Carenity porta la tua voce
Industriali della salute

/static/themes-v3/default/images/default/about/intro-your-voice.jpg?1537439683

Quale applicazione mobile per aiutare i pazienti affetti da un tumore alla prostata?

Miglioramento della gestione del tumore della prostata grazie ad una soluzione digitale

Numerose applicazioni mobile esistono nel campo dalla salute ma esse corrispondono veramente alle necessità dei pazienti? Questo è il soggetto dell’indagine condotta da Carenity presso la sua comunità affetta da un tumore della prostata. L’applicazione mobile in questione permetteva già di programmare l’assunzione di farmaci e le visite mediche. I commenti dei pazienti hanno permesso di iniziare lo sviluppo di una nuova versione. Tra le nuove funzionalità richieste dai membri di Carenity: lo scambio tra pazienti, la trasmissione dei dati agli specialisti o ancora la geolocalizzazione di servizi.

Come aiutare i pazienti diabetici a monitorare la loro glicemia?

Miglioramento della gestione del diabete ogni giorno grazie ad una soluzione digitale

Il diabete richiede un’assistenza esigente nella vita quotidiana. La gestione della malattia può essere facilitata grazie ad alcuni strumenti digitali. Duecento diabetici hanno partecipato alla nostra indagine sul loro uso delle applicazioni mobile legate alla loro malattia. 20% dei pazienti usano già un’applicazione per il controllo del loro diabete. Questo risultato ha permesso il lancio di una nuova applicazione che tenga conto delle loro aspettative, ossia, un’aiuto per la composizione dei pasti o ancora dei consigli per gestire meglio la loro glicemia.

Quale sarebbe l’applicazione ideale per i pazienti diabetici?

Miglioramento del controllo del diabete grazie ad una soluzione digitale

Nome dell’applicazione mobile, funzionalità, ottici…Più di trecento pazienti hanno espresso il loro parere su questa soluzione digitale « ideale » per aiutarli a vivere meglio con il loro diabete nella vita quotidiana. Il loro forte interesse per la gestione dei pasti ha portato allo sviluppo di una funzionalità che permette di ricevere dei consigli dietetici o ancora di calcolare l’apporto nutrizionale degli alimenti.

Come aiutare le persone affette dalla Sclerosi Multipla a gestire meglio la loro malattia?

Miglioramento del sostegno dei pazienti affetti da sclerosi multipla

La sclerosi multipla provoca numerose difficoltà da gestire nella vita quotidiana, e questo in tutti i campi: personale, professionale e, ovviamente, medico. Carenity ha chiesto alla sua comunità affetta da SM di descrivere queste difficoltà. Grazie alle risposte, un sito web che permette di vivere meglio con la malattia è stato lanciato. « SM Insieme » risponde così ad una moltitudine di domande sul ruolo dei familiari, la gestione delle fasi o ancora l’impatto della malattia sulla vita professionale.

Come aiutare i pazienti ad essere più autonomi nella gestione del loro lupus?

Miglioramento di un programma di educazione terapeutica

Imparare a gestire una malattia cronica non è facile ma l’iniziativa è ancora più complessa quando la malattia è rara. Questo è il caso del lupus. Scoprire la malattia, affrontarla e diventare autonomo, ecco la strada voluta da ogni paziente. Ecco perché il Dottore Laurent Chiche, medico internista e specialista del lupus, ha sviluppato un programma di educazione terapeutica per i pazienti (ETP) attorno all’informazione, l’apprendimento, l’accompagnamento psicosociale o ancora i trattamenti. Con lo scopo di renderlo il più utile possibile, i membri della comunità lupus di Carenity si sono confidati sulle loro preoccupazioni sui trattamenti, i sintomi, la fatica, i dolori articolari…

Grazie alle loro risposte, il programma di educazione terapeutica è stato lanciato attorno a otto sessioni di apprendimento (comprensione della malattia, delle fasi, dei trattamenti…). È stato anche riconosciuto dall’Agenzia Regionale di Salute di PACA.