«
»

Top

Iniezioni di dischi microscopici per lottare contro il cancro

Pubblicata il 6 gen 2017

Iniezioni di dischi microscopici per lottare contro il cancro

In futuro, la dura battaglia contro il cancro potrebbe essere semplificata a un’iniezione di dischi praticamente invisibili all’interno del proprio corpo. Gli scienziati dell’Università del Michigan hanno ottenuto un primo test positivo, grazie a una serie di dischi microscopici (da 10 nm) che insegnano al corpo umano a uccidere le cellule tumorali.

Ogni disco è pieno di neoantigeni, o antigeni tumorali, che dicono alle cellule T del sistema immunitario di riconoscere quei neoantigeni ed eliminarli. In questo modo non soltanto i dischi spazzano via i tumori esistenti, ma impediscono loro di rigenerarsi in seguito.

Al momento, tuttavia, sebbene il test sembri promettente è stato svolto soltanto sui topi. Questi minuscoli dischi hanno 10 giorni di tempo per eliminare i tumori e sono in grado di far piazza pulita di tumori identici quando vengono reinseriti 70 giorni più tardi. Per i ricercatori, al momento la sfida più grande è quella di fare in modo che il test abbia successo su animali più grandi. Se tutto dovesse andare a buon fine, i medici potrebbero avere presto una possibilità realistica di eliminare la malattia.

- da Carlo Bianchi - 

5 commenti


Pollon90
il 10/01/17

Buongiorno Baptiste, bella notizia, ma quanto si dovrà' ancora aspettare come tempi si sa qualcosa? E sarà possibile farla a tutti i malati indipendentemente dalla patologia?! Grazie 


maria3
il 11/01/17

E valida anche x i tumori al cervello?


maria3
il 20/02/17

ANCORA ASPETTO UNA RISPOSTA . GRAZIE


Baptiste • Animatore della community
il 20/02/17

Ciao @maria3

Lo studio non lo precise per i tumori al cervello. Ti metto il link dell'articolo se vuoi fare una domanda : 

http://gametimers.it/2016/12/28/iniezioni-di-dischi-microscopici-potrebbero-in-futuro-salvarci-dal-cancro/

A presto 


arcobaleno
il 20/02/17

Si fanno sempre nuovi passi avanti, speriamo davvero che, un giorno, si possa parlare di cancro non come "un brutto male".

Ti piacerà anche

Giornata mondiale contro il cancro: tutti interessati!

Tumore

Giornata mondiale contro il cancro: tutti interessati!

Leggi l’articolo
Stanchezza e dolore, problemi persistenti dopo la fine del cancro

Tumore

Stanchezza e dolore, problemi persistenti dopo la fine del cancro

Leggi l’articolo
Il premio Nobel per la medicina giapponese vuole continuare la ricerca per « salvare maggiori pazienti »

Tumore

Il premio Nobel per la medicina giapponese vuole continuare la ricerca per « salvare maggiori pazienti »

Leggi l’articolo

Discussioni più commentate