«
»

Top

Covid-19: quali sono gli effetti collaterali dell'indossare una mascherina?

Pubblicata il 22 mar 2021 • Da Candice Salomé

In Italia, indossare una mascherina è raccomandato o addirittura obbligatorio in tutti i luoghi chiusi ma anche all'aperto in molte zone. Elemento essenziale nella lotta contro la diffusione del Covid-19, fa ormai parte della nostra vita quotidiana. Tuttavia, indossare una mascherina causa problemi a molte persone che deplorano alcuni effetti indesiderati.

Quali sono i veri effetti collaterali dell'indossare una maschera? Quali soluzioni adottare?

Vi diciamo tutto nel nostro articolo!

Covid-19: quali sono gli effetti collaterali dell'indossare una mascherina?

Di fronte alla pandemia Covid-19, indossare una mascherina è un elemento essenziale per proteggere se stessi e gli altri. Ma a volte è difficile da sopportare: acne, rossore, emicrania, problemi di respirazione... Tuttavia, ogni problema ha una soluzione!

Problemi di pelle 

La mascherina può essere irritante per il viso perché la pelle è particolarmente sottile e sensibile. Le persone che hanno già problemi di pelle come l'acne, la rosacea o la psoriasi possono vedere questi problemi aggravati dalla mascherina. Favorisce anche la sudorazione e ostacola il flusso di sebo, che alla fine ostruisce i pori della pelle.

Ci sono certi tipi di mascherine da preferire?

Qualunque sia la natura della mascherina, indossarla può portare a disagi per la pelle. L'obiettivo è quello di limitare gli effetti nocivi della mascherina scegliendo il modello più adatto al vostro comfort cutaneo.

Per limitare lo sfregamento aggressivo, si può optare per mascherine che si legano sulla parte posteriore della testa piuttosto che mascherine con elastici che possono essere troppo stretti se sono mal regolati. 

Per quanto riguarda le mascherine in tessuto, è consigliabile optare per materiali traspiranti (come il lino o il cotone), assicurandosi che il modello scelto risponda alle norme in vigore.

Quale routine di cura della pelle adottare?

  • Pulizia: è essenziale pulire la pelle regolarmente, idealmente al mattino e alla sera. Si raccomanda di utilizzare un prodotto non aggressivo adatto al vostro tipo di pelle. 
  • Idratazione: dopo aver pulito la pelle, utilizzare una crema o un latte idratante per calmare la pelle che è stata seccata dalla mascherina. Si può anche ottenere una crema barriera disponibile nelle farmacie. Se vedete comparire dei brufoli, usate una crema esfoliante e seboregolatrice.
  • Guarigione: appena appaiono i segni delle lesioni, applicare sul viso un'acqua termale o una crema curativa.

Infine, lasciate respirare la vostra pelle evitando il trucco pesante!

Occhio secco

Se il bordo della mascherina non è ben posizionato, cioè ben schiacciato sul naso, la respirazione sale ed è possibile avere gli occhi più asciutti del solito. Secondo il professor Laurent Kodjikian, presidente della Società Francese di Oftalmologia, questo fenomeno non è pericoloso. In caso di disagio, basta optare per le lacrime artificiali in farmacia che saranno più efficaci del siero fisiologico perché quest'ultimo si asciuga più rapidamente.

Emicranie

Secondo la presidente dell'associazione "La voce delle persone con emicrania", Sabine Debremaeker: "indossare una mascherina per molto tempo può scatenare un'emicrania". Dopo aver ricevuto diverse testimonianze di persone che soffrono di emicrania, cita diverse ragioni per questo fenomeno:

  • Mancanza di ossigeno: chi soffre di emicrania ha bisogno di respirare bene. Infatti, anche stare in una stanza senza ventilazione può scatenare un'emicrania. Respirare aria pulita a volte può essere sufficiente per fermare un attacco.
  • Calore: l'aria all'interno della mascherina è calda e questo può scatenare il mal di testa.
  • Odori: se si usano mascherine lavabili, anche l'odore del detersivo può essere il punto di partenza di un attacco di emicrania.

Tuttavia, non ci sono attualmente studi che mostrano gli effetti negativi di indossare una mascherina.

Problemi di respirazione nelle persone con asma

Alcuni professionisti della salute concordano sul fatto che la mascherina diventerebbe scomoda a lungo termine per le persone affette dall'asma. Tuttavia, l'asma non è riconosciuta come una ragione per esonerare le persone dall'indossare una mascherina

Infatti, solo le persone con un handicap possono sostituirla con una visiera alla sola condizione di avere un certificato medico (da presentare in caso di controllo).

Anche se indossare una mascherina non è sempre piacevole, è comunque necessario ed essenziale per limitare la diffusione del virus, quindi uscite coperti!


Questo articolo vi è stato utile?

Condividete la vostra opinione e le vostre domande con la comunità nei commenti qui di seguito!

Forza a tutte e tutti!

1

6 commenti


David82
il 23/03/21

Errore nel articolo asma grave è un requisito per essere esonerati dal portare la mascherina, io ho certificato di esonero


EUREKA • Membro Ambasciatore
il 29/03/21

Mascherine Si , Mascherine No !
Informazione:
Tutti abbiamo sentito nei vari TG Nazionali cosa ha detto e confermato più volte su vari Canali televisivi , Walter Ricciardi – OMS “ Organizzazione Mondiale della Sanità “ Disse che .....
                                                      " Le mascherine non servono a nulla "!  e chi meglio di Lui !

Ciò vale anche per i soggetti che soffrono di patologie allergiche come rinite e asma bronchiale, broncopolmonite e Company.


Ed io Aggiungo quanto segue >>>>>

Le mascherine possono presentare diversi effetti collaterali, soprattutto se indossate per molto tempo, a carico del sistema respiratorio e cutaneo creando dolore alle orecchie dovuto alla presenza degli elastici che le tengono ancorate al volto o altri disturbi del Tipo >>>> della pelle, come Formicolii Vari, Arrossamento e acne,  riduzione dell’ossigenazione del sangue pari al 25%  al 30%. ipossia, e inibire le principali cellule immunitarie, i linfociti T Cd4+, aumentando così il rischio di infezione.


Causare una reazione simil-allergica, e dal fatto che nella zona tra il naso e la bocca si crea un ambiente caldo umido che comporta una modifica del microbiota cutaneo ed essendo attaccata alla bocca ed al naso respiriamo nuovamente i microbi, batteri, virus ed altro che abbiamo espulso, ovvero i nostri scarti ce li riassorbiamo specialmente se Riusata e Riusata più volte la medesima Mascherina. “ Puro Veleno “ !


Tra questi disturbi si registrano >>>> il mal di testa, o l’aumento dell’insufficienza respiratoria, Acidosi Respiratoria , Crisi respiratoria ed anche  ipercapnia che è l’aumento dell’anidride carbonica nel sangue perché quando viene espulsa viene inspirata nuovamente creando parecchie Patologie, oppure l’ipossia cioè carenza di ossigeno, insomma, malattie che possono Regalarci ed indurre alla generazione di altre patologie più o meno gravi, come il crollo delle difese immunitarie e situazione favorevole al tumore.
E non per ultimo …..Epicardia - troppa anidrite carbonica di rifiuto  insieme all'ossigeno nuovamente ispirata.

 Altra controindicazione è l’utilizzo di un’infetto asintomatico in quanto genera un circolo vizioso continuando ad immettere nei polmoni i Virus che espelle con il respiro, andando ad aumentarne la concentrazione.
Forse per questo che vengono vendute senza un “ Bugiardino” ( foglietto istruzioni ) dove non riporta nulla in merito alle controindicazioni. Qualcuno ci ha fatto caso ??

Per Non parlare poi dei ….. Tamponi Mai Stati certificati ancora Oggi  e che sono …. già contaminati in origine , ecco come si spiegano tutti questi contagi elevati ed assurde ed  enormemente Gonfiati.


Ora dovrebbe spuntare automatica una domanda <> Tra i vari Consulenti del Premier Draghi che formano comitati scientifici e task Force …. qualcuno si è posto il problema ?



By Eureka !


Evamaria
il 30/03/21

Io soffro di rinite cronica e respiro male soprattutto con la FFP2 per cui cerco  di uscire solo per brevi periodi.  Spero tanto che cessi l'obbligo  almeno all'aperto e mantenendo la distanza!  Da anziani si diventa depressi per forza dovendo  rimanere chiusi in casa!


il 30/03/21

A sapere che la mascherina fa così male mi chiedo come ho fatto a sopravvivere tanti anni lavorando in sala operatoria


brenz47
il 01/04/21

 Se non sono in un ambiente ristretto, a diretto contatto con altre persone, non uso nessun tipo di mascherina!Tale strumento, soprattutto se ti manca qualche pezzo di polmone, soffri di broncopatia, o altro, sei vecchio e sovrappeso, ti complica esclusivamente la respirazione.Ho l' impressione che, con la scusa Covid, si giustifichino spese enormi, per cose quasi del tutto inutili e qualcuno si ingrassa!.Si intercettano loschi accordi, ognuno dice la sua, tutti scienziati, ma nessuno ci ha ancora capito niente.Penso di essere tra i primi ad aver acquistato, all' estero, mascherine chirurgiche ottime in farmacia. Il 20 Gennaio una scatola da 50, l' ho pagata 1.60 Eur= 3.2 centesimi all' una.Mi chiedo come i nostri massimi strateghi, le abbiano potute pagare a milioni, 13 volte di più!Le, spesso quasi inutili mascherine, costano all' ingrosso max 2 centesimi l' una e non sono quelle del tabacchino: che ti si sciolgono in bocca!Se entro in un locale mi maschero, differentemente, per quello che posso, respiro libero e bello.Ho l' impressione che su questo, non ben identificato Covid, qualcuno ci stia facendo grana a palate e poi, per vaccinarsi quelli con la Fibrosi Cistica in coda, sulla sedia a rotelle,vecchi, con l' ossigeno, in attesa che gli indispensabili e giovani uomini della legge, si siano messi al sicuro....eheheh    Mi è sembrato di scorgere=10 milioni di vaccini somministrati in Italia, 1 450.000 inoculati per motivi vari, amici degli amici, indipendenti da lavori in sanità, età, o malattie pregresse.Poco male: c' è pure la possibilità che questi vaccini, di dubbia e frettolosa sperimentazione, facciano innervosire il virus e ne generino le mutazioni.Questa povera Italia, dei furbetti IMPUNITI, fa sempre più schifo.

Ti piacerà anche

Farmaci antinfiammatori steroidei e non steroidei: vi diciamo tutto!

Farmaci antinfiammatori steroidei e non steroidei: vi diciamo tutto!

Leggi l’articolo
Quali sono i benefici psicologici dell'interazione con una comunità di pazienti?

Quali sono i benefici psicologici dell'interazione con una comunità di pazienti?

Leggi l’articolo
Disturbi del sonno: quando e come possono essere curati?

Disturbi del sonno: quando e come possono essere curati?

Leggi l’articolo
Quali malattie e quali farmaci sono incompatibili con l’aspirina?

Quali malattie e quali farmaci sono incompatibili con l’aspirina?

Leggi l’articolo