/static/themes-v3/default/images/default/home/bg-generic.jpg?1516194360

Pazienti Anemia da carenza di ferro

1 risposta

35 visualizzazioni

Tema della discussione

Membro Carenity
Pubblicato il
Buon consigliere

Uno stile di vita sano - che unisce una buona dieta e un esercizio fisico regolare - è essenziale per il buon controllo del colesterolo.

Condividi qui la tua testimonianza e i tuoi suggerimenti per adottare uno stile di vita più sano.

Grazie e a presto!

Inizio della discussione - 11/06/16

Ipercolesterolemia: come adottare uno stile di vita sano?
Membro Carenity
Pubblicato il
Buon consigliere

I livelli di trigliceridi e di colesterolo nel sangue sono essenziali al fine di prevenire le malattia dell'aterosclerosi, che ha effetti molto gravi sull'organismo: 1) Aumento della pressione sanguigna, con conseguente affaticamento del cuore e rischio elevato di ictus e infarto. 2) Diminuzione della velocità di circolazione del sangue nell'organismo, con conseguente minore ossigenazione delle cellule, e soprattutto delle cellule nervose.
Viene erroneamente ritenuto dai medici che un altissimo livello di trigliceridi nel sangue (maggiore di 300) sia dovuto a motivi ereditari. Perciò in tali casi i medici prescrivono farmaci per abbassare tali valori.

Ciò è un errore gravissimo, perché se non si eliminano le vere cause della trigliceridemia il destino è quello di ammalarsi di diabete di tipo 2.

Viceversa per abbassare i livelli di trigliceridi e colesterolo nel sangue e riportarli a valori normali (minori di 180) è sufficiente assumere 3 grammi al giorno di olio di pesce, oltre naturalmente a cambiare modello nutritivo e stile di vita. Il modello nutritivo corretto è quello vegetariano che assume una grande quantità di frutta, verdura e ortaggi, e trae le proteine unicamente dal pesce, dalla carne bianca e dai legumi. E, molto limitatamente, dalle uova. Lo stile di vita deve prevedere almeno un'ora quotidiana di movimento.

Non credete ai medici quando vi dicono che i trigliceridi a 400 sono ereditari e che quindi dovete prendere i farmaci. Lo fanno perché prescrivere il farmaco è facile e veloce, mentre curarsi con l'alimentazione e col movimento è meno facile e più complesso. Ma il secondo metodo è una CURA, mentre il primo equivale a sopprimere il sintomo lasciando immutata la causa.

Per quanto riguarda il colesterolo non è importante quello totale (che tuttavia è utile che sia sotto i 180, ma è importante la quantità di colesterolo HDL, che deve essere sopra 40. Al fine di alzare l'HDL sono utili le noci, l'olio di pesce, e, soprattutto, l'olio di LINO.