Pericolosità farmaci anticolinergici

/static/themes-v3/default/images/default/home/bg-generic.jpg?1516194360

1 risposta

26 visualizzazioni

Tema della discussione


• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere


Una ricerca seria americana (condotta su oltre 20 mila pazienti) rileva la pericolosità dei farmaci ANTICOLINERGICI, utilizzati per le ALLERGIE e l'INSONNIA.
Questo articolo precisa meglio l'argomento e indica alcuni rimedi naturali che è possibile assumere per alleviare tali problemi:

https://www.dionidream.com/farmaci-allergia-insonnia-demenza/



Io ho segnalato spesso come sia fortemente nocivo alla salute l'atteggiamento di assumere farmaci indiscriminatamente, come prima e unica scelta. Senza considerare che molti disturbi possono essere risolti in modo naturale, senza eccessiva spesa e senza effetti collaterali.
Ad esempio per l'ipertensione è utilissimo l'AGLIO che può essere assunto sotto forma di opercoli (che non danno problemi di alito) oppure di polvere da aggiungere al cibo come fosse una spezie.
La  notizia che l'assunzione di farmaci per le allergie e l'insonnia è collegata all'insorgere della DEMENZA senile è una ulteriore conferma della validità di un approccio non medicale ma naturale ai problemi dell'avanzamento dell'età.



Inizio della discussione - 10/07/17

Pericolosità farmaci anticolinergici


Pubblicato il

@giupipino ci sono testimonianze dell'efficacia che può avere akineton  dopo circa 18 anni di somministrazione per eliminare gli effetti extrapiramidali dei farmaci usati nel trattamento del disturbo bipolare maniacale?