Che diritti al paziente carnalizzato?

/static/themes-v3/default/images/default/home/bg-generic.jpg?1516194360

6 risposte

39 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il

vittima di tso assolutamente carnefice, visita domiciliare a tranello con cure private già in corso denegate col mendacio, la caserma mi ha fatto credere di convocarmi per querela dopo indagini. invece dopo un anno ancora firmato nulla. ho depositato in procura notizia di reato scritta da me chiedendo denuncia d'ufficio per i peggiori reati carnali ( violenza carnale, sequestro, avvelanamento) col peggior danno fisico per il blocco muscolare con la mia anemia cronica e il danno cardiaco da mia tachicardia genetica cui haldol è controindicato.

mi hanno fatto credere che la visita doveva essere per il contesto familiare ma sono usciti senza assistente sociale e nn hanno mai coinvolto medico di base, che le carte sono state falsificate l'ha visto il maresciallo. è possibile che i carabinieri possano fare indagini se non ho firmato nulla?

se mi accettano denuncia d'ufficio, devo prendermi cmq avvocato da parte lesa? cmq avrei diritto al gratuito patrocinio

Inizio della discussione - 18/11/19

Che diritti al paziente carnalizzato?

• Animatore della community
Pubblicato il

Qualcuno vuole condividere la sua esperienza con @sfortunata‍? @EUREKA@lisailcognome@virgui‍ avete consigli da condividere con noi? Un caro saluto emoticon cuore

Che diritti al paziente carnalizzato?

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

@Sfortunata  SI !   Una denuncia serve a Molto Poco ......  Querela , Querela .... con nomi e Cognomi e principalmente date , Chi Sbaglia o  Approfitta di  Tali situazioni Deve Pagare !

Un consiglio .... Cambia Caserma !  

ulteriore prove ..... Se puoi col tuo cellulare installa APP registratore di Suoni e prima di entrare in qualsiasi posto  premi il tasto " Registra " e metti il cell nella borsa o fai finta di appoggiarlo da qualche parte, Non si vede e sente Nulla Fidati ! 

By Eureka !

Che diritti al paziente carnalizzato?


Pubblicato il

situazione molto complicata ma mi associo a eureka cambiare caserma

anche se non fosse utile ma sicuramente ti dara' più sicurezza 

piu' che altro io mi affiderei a qualche avvocato a precindere

e se reddito lo consente sicuramente ti sostera' con grtuito patrocinio

ma vorrei aggiungere forse che parlare col medico di base e qualcuno che possa 

sostenerti in questa  importante e dolorosa esperienza sarebbe il caso di trovarne 

uno capace e che ti conosca bene da poterti aiutare 

Che diritti al paziente carnalizzato?


Pubblicato il

lo psichiatra privato pensa solo a starne fuori e prendersi 120 euro a volta stando a chiaccherare scocciandosi di fare anche solo questo. lo psichiatra forense nemmeno voleva restituirmi la cartella clinica e ha dato ragione in piano al cps. di fronte ai mendaci ha detto che nn sono gravi.

ormai la denuncia di reato è in procura e la caserma non può far di +. il problema caserma è per me superato e ora il maresciallo mi odierà perché si sentirà scavalcato, se la mia notizia non viene archiviata, si farà una bella figura e potrei denunciare pure lui. in procura ho allegato pec p..c. a gabibbo iene verissimo per dimostrare che voglio portare caso in tv.

ho scritto a una nota associazione antipsichiatria che per primo mi ha contattato per farmi firmare modulo per prendersi incentivi , se non stavo attenta firmavo per la divulgazione dei miei dati, poi sono spariti e non mi hanno nemmeno pubblicato anonimamente il caso come si può fare qui.

ora non so se la procura avrà il coraggio di archiviare o aprirà simbolicamente processo per archiviarlo dopo, o magari farmi perdere causa per farmi perdere e lasciarmi pure i danni. l'ordine degli avvocati mi ha detto che il gratuito patrocinio comincia col reinvio a giudizio, nel frattempo depositando io notizia in procura ho scritto quello che nessun avvocato mi avrebbe mai scritto perché non vanno mai contro istituzioni, ho contattato avvocati per una causa civile e mi rispondono che con la convalida tribunale non c'è nulla da fare, persino il difensore civico mi ha detto che la convalida è una burla perché controlla solo il ricovero che viene fatto entro 48 ore e che la maggior parte dei tso sono abusivi .

alla querela contro ordini medici e ospedale anche  contro ignoti ossia soggetti e atti segreti coperti da segreto nel diniego accesso da ordine medici. se salta fuori il mio ufficio mi licenziano di sicuro. cmq nn posso credere che una lecita denuncia segreta poteva originare tutto ciò se non essendo losca anch'essa in partenza.

tutti dicono che il tso si può fare senza gravità ma un medico legale mi ha garantito la ristrettezza ipotesi di malattie di legge col cps che ha ammesso per iscritto equiparazione alla malattia per complesso sintomi a cominciare dalla cattiva salute e sbalzi pressori. senza gravità se è lecito tso anche le cure private che all'atto del tso erano già in corso. per iscritto ammettono che la visita era per il contesto familiare e non per i familiari come io ho frainteso, ma a casa mia si sono recati senza assistente sociale e io mi recavo già di mio al cps. si rifiutano di relazionarmi la visita domicilare che doveva avere motivi ben precisi verso chi non si reca e non si può recare al cps. allora perché non una convocazione obbligatoria presso il cps?

che un'intera società permetta il meccanismo d'abuso delle visite domiciliari a tranello che colpiscono chi ha gravi problemi non risolvibili da sé, chi mi ha denunciato in ufficio conosceva bene questi meccanismi. anni fa pretendevano la piantina della mia casa e mi costringevano a confessare che voglio ammazzarmi dalla disperazione. avrei dovuto usare lì il registratore, invece mi sono rimediata calunnie di gruppo da cui non mi posso difendere. ora inventano che mi chiudo a chiave in stanza e mi addossano un'infinità di comportamenti bizzarri dai gesti quotidiani + banali.

viviamo in una società di bastardi. ove chi comanda può falsificare alla luce del sole e chi non comanda è paranoico da legare e rinchiudere solo se respira o fa un passo. se lo psichiatra può internare a piacimento, chissà perché c'è il reato di sequestro e abuso e perché bisogna entrare in casa invece di catturare altrove. basta entrare in casa per rendere psicopatici da  legare? in procura è depositata pec p.c. alla tv con gli scritti discordanti delle pschiatre. nel primo incontro mi metteva per iscritto che non ero depressa e non avevo bisogno di cure, dopo il tso scrive che mi ha edotto subito della malattia, allora se già sicuro che dovevo curarmi, a maggior ragione la visita domiciliare era inutile e se non ci fossi cascata non mi sarei dovuta curare pur dovendolo. una psichiatra dice che ho chiesto io visita e l'altra che ho faticato a farmi acconsentire dopo anni di fatica al rapporto, chissà perché ci andavo io di mio al cps se non volevo interloquire e sono cascata nel tranello se così diffidente come da loro lamentato. TUTTA GENTE DA GALERA !!!!!!!!!!!!PSICHIATRI CHE REITERANO MENDACI :ALLA FACCIA DELLA PERCEZIONE DELLA REALTA'. e questi sono gli psichiatri che legano e rinchiudono.

Che diritti al paziente carnalizzato?

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

@sfortunata‍ , questa storia ha dell' incredibile, dell' Assurdo.... ma in effetti c'e' da denunciare a tutti . Fare fuoco e fiamme e non fermarsi davanti a Niente.  Fati Valere, Fai vedere chi sei !  Fai la  Guerra...La Tua ..Guerra e sii vincente!

Un In Bocca al ...Lupo ! ........ 

Tienici informati ... Grazie 

OK @virgui‍  ..Very Good !

By Eureka ! 

Che diritti al paziente carnalizzato?


Pubblicato il

@sfortunata‍  non so cosa dire e troppo complicato per me
spero che tu riesca a venire fuori da tutto questo
te lo auguro di cuore
virginia