https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/depressione.jpg

Pazienti Depressione

2 risposte

21 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il

Salve a tutti! Internet è in grado di integrare la nostra vita a livelli molto più alti del semplice ambiente domestico/comunitario, e per questo, ovviamente, la migliora notevolmente; soprattutto, un certo livello di dipendenza da questo straordinario strumento è, ormai, non solo fisiologico, ma anche salutare, dato che ormai ha dato tali ritmi e standard alla vita di chiunque, da aver cambiato di conseguenza anche la società, e aver reso impossibile prescindere da esso. Il problema è che, finché lo si usa, appunto, resta uno strumento, è potenzialmente la più grande accelerazione verso il progresso personale che possiamo avere; quando però, proprio perché è così straordinario, e provvede a tutto lui, fungendo anche da surrogato per costrutti sociali fondamentali, come l'amicizia o la famiglia, che per vari motivi mancano nella vita di una persona, diventa una vera e propria droga. Non mangio se non ho davanti una serie tv, non dormo se non guardo un video di YouTube, le rare volte che si è  verificato un malfunzionamento o un blackout ho quasi avuto una crisi isterica. Il problema è che è un comodo sostituto di rapporti sociali per me quasi impossibili da mantenere, e sto cominciando a preferirlo a questi, tanto che, se devo uscire, la cosa più difficile per me è staccare gli occhi dallo schermo, e ho quasi degli attacchi di panico al pensiero di dovermi rapportare con le persone in maniera diversa da come mi rapporto col pc. E, infatti, ho perso gran parte delle mie già scarne abilità sociali, per non parlare del senso di estraniazione dalla realtà, che spesso mi sembra semplicemente di osservare da dietro uno schermo. Non voglio approfondire oltre la questione, sarebbe troppo lungo e complicato, ma volevo chiedervi se qualcuno di voi abbia un problema simile e se crede che, per batterlo, basti imporsi dei limiti, oppure sia necessario agire sulla causa più profonda del disagio (o entrambe le cose), Grazie mille a chi risponderà!

Inizio della discussione - 14/02/19

Dipendenza da internet


Pubblicato il

Personalmente essendo di una generazione nata senza internet ho più una dipendenza dal computer, sto dieci ore a lavoro davanti ad uno schermo e anche quando sono a casa tendo a passarci del tempo .

Se senti che la tua sta diventando una dipendenza , che ti crea disagio come scrivi , più che dei limiti devi darti alternative, lettura, musica , giardinaggio ( scherzo ) , cerca altre cose che ti piacciono in modo , piano piano ridurre il tempo che dedichi ad internet .

Non sarebbe male la conversazione vocale , invece di stare a chattare chiama la persona e parlaci , poi magari diventi dipendente dal telefono ma mica si può avere tutto .

Dipendenza da internet


Pubblicato il

A parte l'ultima frase, dalla quale credo di non aver trasmesso bene quello che intendo quando dico che internet sostituisce i miei rapporti personali, penso che sia un consiglio sensato. Non facile da mettere in pratica, ma ci proverò. Grazie!

Discussioni più commentate