Sentirsi soli nonostante tante persone vicino

/static/themes-v3/default/images/default/home/bg-generic.jpg?1516194360

Pazienti Spasmofilia

4 risposte

43 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il

Ho tante persone vicino ma penso che nessuno abbia capito cosa abbia comportato per me avere la mia malattia, un encefalite erpetica di cui nonostante abbia chiesto ho avuto poche risposte. Sono cambiata e certi giorni mi sembra di essere su un isola deserta.

Inizio della discussione - 22/06/21

Sentirsi soli nonostante tante persone vicino

• Animatore della community
Pubblicato il

Cari membri @Brighina@Laura.Brucato@Silvietta@Nolly82‍ avete visto questa discussione? Potete aiutare il nostro membro @cristina69‍? Grazie mille in anticipo emoticon bye

Sentirsi soli nonostante tante persone vicino


Pubblicato il

ciao Cristina, sono dispiaciuta e mortificata. Mio figlio all'età di 6 anni ha avuto un encefalite erpetica con emorragia celebrale riportando cosi, lesioni ai lobi frontali....Con questo tuo messaggio mi hai fatto rendere conto che probabilmente mi sto approcciando male al bambino (ora ha 10 anni) ed è un continuo richiamo su tutto....Raccontaci cosa e come ti senti, e raccontalo anche a chi ti sta vicino perchè purtroppo, non per cattiveria nè menefreghismo, ma non riusciamo a capire i vostri "black out". Mio figlio, avendo 10 anni, secondo me non sa neanche lui spiegare cosa gli succede, ma tu, potresti esprimerti e rendere partecipe chi ti sta attorno....Ti abbraccio forte e se posso in qualche modo esserti utile non esitare a contattarmi in privato. Buona giornata e ti abbraccio forte...

Sentirsi soli nonostante tante persone vicino


Pubblicato il

G@Nolly82 grazie sei veramente gentilissima. Io faccio fatica a far capire a chi mi è vicino cosa sento e come sono cambiata. Da fuori è tutto normale e le persone si dividono in quelle che neppure si accorgono che sono stata male e danno tutto per scontato e in quelle che mi trattano come una scema. Ho fatto tanto per riprendere la mia vita normale e oltre alla malattia ci si è aggiunto il covid che ha bloccato tutto il mondo togliendo la possibilità di vivere. E' difficile spiegare come ci si sente quando nella testa ti frullano tante cose. Mi sono ammalata, mi è stato spiegato poco e niente e il dopo è stato un incubo, cure che mi hanno dato più fastidio che altro, cure per ipotiche crisi epilettiche che non ho mai avuto per fortuna ma che mi hanno devastato fisicamente e soprattutto spicologicamente. Vorrei solo poter tornare a guardare avanti con serenità

Sentirsi soli nonostante tante persone vicino


Pubblicato il

ti ho mandato un messaggio in privato...

Discussioni più commentate