https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/tumore-del-seno.jpg

Pazienti Tumore del seno

18 risposte

275 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il

Benvenuti sul nostro forum! come affrontare il tumore al seno dal punto di vista morale?

Inizio della discussione - 20/02/15

Affrontare un tumore al seno


Pubblicato il

mia mamma ha avuto un tumore all'utero 3 anni fa e non lo aveva preso molto bene all'inizio, paura dell'intervento!! fortunatamente si trattava del tumore di Brenner, un raro tumore benigno, non ha, fortunatamente, avuto bisogno di cure (chemioterapia o radioterapia) e quindi moralmente parlando è tornata serena.

Qui di recente alla mamma della mia migliore amica hanno asportato il seno per un tumore maligno, e dopo un ciclo di chemio andata a buon fine, fisicamente la chemio le ha dato dei disturbi, ma moralmente era sempre positivissima, sempre su di morale e sempre a far qualcosa (quando non era proprio stanca stanca)....

Tenersi positivi e su di morale credo sia una ottima terapia, avere persone che ti stanno vicine e ti aiutano ad affrontare il percorso e darti positività sia un'altra ottima terapia.. ovviamente se servono cure specifiche vanno eseguite

Affrontare un tumore al seno


Pubblicato il

la cosa più importante è affidarsi a professionisti seri e seguire i loro consigli, soprattutto non bisogna pensare al peggio specialmente quando i dottori credono nella ripresa. Io conosco una ragazza, tra l'altro particolarmente giovane, che ha dei problemi di questo tipo, sebbene sia molto spaventata sono certo che risolverà. Questo è lo spirito giusto.

Affrontare un tumore al seno


Pubblicato il

Ho scoperto di avere un carcinoma maligno al seno sinistro ad Ottobre 2014 che mi è stato asportato chirurgicamente a Novembre 2014, essendo un triplo t negativo, sto affrontando cicli di chemioterapia incominciati a Dicembre 2014, le prime quattro chemio sono avvenute ogni tre settimane, adesso sto affrontando i cicli settimanali ne ho già fatte due e durano dodici settimane, dopo radioterapia. Le prime chemio sono state più pesanti, ma come disturbi collaterali ho avuto solo stanchezza e niente vomito. Ho perso i capelli, ma mi sono procurata una parrucca. Aggiungo che la mia chemio è adiuvante, visto che l'intervento l'ho fatto

Affrontare un tumore al seno


Pubblicato il

Mi sembri una donna molto forte ed é questo lo spirito giusto Roberta. Come stai affrontando i cicli settimanali?

Affrontare un tumore al seno


Pubblicato il

Ciao Artemicia, ti ringrazio di avermi definito una donna forte, ma ho avuto dei momenti no anch'io, al punto che dopo la seconda chemio più pesante avevo pensato di mollare, poi è passata. Le prime quattro chemio, le più pesanti avevano luogo ogni tre settimane e mi causavano stanchezza notevole. Per quanto riguarda i cicli settimanali sono più leggeri, anche se l'antistaminico che mi viene dato mi fa dormire, cosi ho fatto durante la seconda chemio settimanale, la mia intenzione è di stare a casa il giorno della chemio e quello successivo e rientrare il giorno dopo al lavoro, visto che il mio fisico sta reagendo molto bene, più di quanto pensassi alle cure, mi mancano 10 chemio settimanali, poi dopo devo fare radioterapia.

Affrontare un tumore al seno


Pubblicato il

Ciao, Sono Ella.

Sono stata operata circa 4 mesi fa per un carcinoma duttale infiltrante multiplo alla mammella.  Sto facendo la chemioterapia: 4 cicli ogni 21 giorni e poi farò 12 cicli settimanali. Porterò avanti l'herceptin per un anno con puntute intramuscolari e poi dovrò fare l'ormonoterapia. Non sarà necessaria la radioterapia in quanto sono stata sottoposta a mastectomia con ricostruzione della mammella definitiva. Confesso che le cure mi fanno paura, soprattutto leggendo gli effetti collaterali che possono portare. Al momento sono al terzo ciclo delle prime 4. Mi prende ogni tanto ansia e i primi giorni sono davvero un po' difficili. Ma sto proseguendo con coraggio, per quanto possibile. Anche la mia chemioterapia è adiuvante... ovviamente... 

Affrontare un tumore al seno


Pubblicato il

Ciao Ella, forza e coraggio.

Ho finito la radioterapia il 3 Agosto 2015. I primi 4 cicli di chemio sono stati pesanti, ma ho avuto solo stanchezza come effetto collaterale, con i cicli settimanali è andata molto meglio. Non faccio ormonoterapia perchè il mio tumore era un triplo t negativo, quindi senza ormonoricettori, il linfonodo sentinella era negativo.

Affrontare un tumore al seno


Pubblicato il

Ciao a tutte voi! Mi hanno diagnosticato un cancro al seno nel settembre del 2015, ho fatto 4 chemio ogni 21 giorni e 12 chemio ogni settimana, poi sono stata sottoposta a mastectomia. La mia chemio era neoadiuvante,e devo dire molto tosta non solo  il primo ciclo ma anche il secondo. Inoltre la chemio mi ha danneggiato i nervi causandomi il tunnel carpale da entrambe le mani e anche la schiena ne ha risentito, è quasi un anno che ho dolori forti alla schiena e di conseguenza alle gambe e forse solo ora comincio a sentire un pò di benefecio delle cure. Anche io non faccio ormonoterapia. Tra poco devo fare i controlli e sono molto spaventata

Affrontare un tumore al seno


Pubblicato il

Ho trovato molto difficile superare la malattia da un punto di vista morale, Anzi non l'ho proprio superata! Subito l'ho affrontata con incoscienza, ma quando ne ho preso atto è stato devastante, Devo dire che fondamentale è stato ed è ancora l'aiuto della mia famiglia, soprattutto di mio marito. Mi ha sempre confortata nei momenti peggiori e continua a farlo. Spesso mi assale la paura che ciò che ho passato ritorni. Mi aiuta molto parlare, dire tutto ciò che mi passa per la mente, magari sfogarmi facendo, perchè no, un bel piantino. Sono credente ma non praticante, ho cercato quindi di avvicinarmi un pò di più alla fede e anche questo mi ha dato conforto. Mi è stata anche proposto un aiuto psicologico....ci rifletterò

Discussioni più commentate