«
»

Top

I 7 luoghi comuni sulla malattia di Parkinson!

Pubblicata il 11 apr 2022 • Da Candice Salomé

In occasione della Giornata Mondiale del Parkinson, diamo uno sguardo a questa malattia complessa e stigmatizzata. 

Più di 160.000 persone sono colpite dalla malattia di Parkinson e ci sono più di 25.000 nuovi casi all'anno. 

Una condizione invalidante per i pazienti, che soffrono anche del peso delle idee preconcette. 

Ma quali sono le idee preconcette e le false credenze che circondano la malattia di Parkinson? 

Vi diciamo tutto nel nostro articolo! 

I 7 luoghi comuni sulla malattia di Parkinson!

La malattia di Parkinson è una malattia neurodegenerativa caratterizzata dalla distruzione di alcuni neuroni nel cervello e da un accumulo di ammassi di proteine che sono tossiche per le cellule nervose. 

La malattia di Parkinson è una malattia cronica con un decorso lento e progressivo e un esordio insidioso. 

I principali sintomi della malattia sono:

  • Rigidità muscolare chiamata ipertonia, 
  • Un rallentamento dei movimenti chiamato acinesia, 
  • Tremori che si verificano principalmente a riposo. 

Molto invalidante, La malattia di Parkinson è la seconda malattia neurodegenerativa più comune dopo la malattia di Alzheimer. Anche se non è considerata una malattia rara o poco conosciuta, soffre ancora di molti luoghi comuni e false credenze. 

La malattia di Parkinson colpisce solo gli anziani 

Nell'immaginario collettivo, la malattia di Parkinson può colpire solo gli anziani. Tuttavia, la maggior parte delle volte, la malattia inizia prima dei 60 anni. Il 20% delle persone diagnosticate ha meno di 50 anni e tra il 5% e il 10% di loro riporta una forma precoce della malattia prima dei 40 anni.

La malattia di Parkinson è una malattia rara 

La malattia di Parkinson non è una malattia rara, poiché colpisce quasi una persona su 2000. In Italia, quasi 400.000 persone sono colpite. 

I tremori sono i principali sintomi della malattia di Parkinson  

I tremori non sono né sistematici né i sintomi principali della malattia di Parkinson. Si presenta in forme diverse e ogni paziente ha i propri sintomi che variano nel corso degli anni. I sintomi sono vari: difficoltà nell'eseguire i movimenti, rigidità delle articolazioni, problemi di deambulazione, problemi digestivi e intestinali, ecc. 

Non esiste una cura per la malattia di Parkinson 

La malattia di Parkinson è una malattia incurabile ma può essere trattata per migliorare la qualità della vita dei pazienti. Ai pazienti vengono prescritti farmaci per superare la mancanza di dopamina

Inoltre, per alcuni pazienti, è possibile un trattamento chirurgico che consiste nell'impianto di elettrodi nel cervello per la stimolazione cerebrale profonda

La malattia di Parkinson ha poco impatto sulla vita quotidiana 

Questo è vero solo nelle prime fasi della malattia, quando il trattamento è efficace e ben tollerato. Infatti, i trattamenti per la malattia di Parkinson correggono il deficit di dopamina del cervello in modo permanente nelle prime fasi della malattia, ma nel tempo ci saranno delle fluttuazioni

In certi momenti della giornata, il deficit non è più sufficientemente corretto e i sintomi ricompaiono

L'imprevedibilità della condizione può essere molto angosciante per il paziente, che poi trova difficile pianificare le attività quotidiane, temendo il ripetersi dei sintomi

La malattia di Parkinson causa un deterioramento cognitivo 

La malattia di Parkinson riduce la capacità di concentrazione, ma non deteriora le funzioni intellettuali come la malattia di Alzheimer.

Quando si soffre della malattia di Parkinson, non si può fare sport 

Al contrario, si raccomanda di fare 3 sessioni sportive alla settimana di circa 30 minuti ciascuna. L'attività fisica scelta deve essere adattata al paziente, naturalmente. 

Lo sport ha un'influenza positiva sul mantenimento dell'equilibrio e delle capacità motorie

Quindi, lottare contro l'ignoranza e i luoghi comuni è il primo passo per cambiare il modo in cui la gente guarda alla malattia di Parkinson. 


Vi è piaciuto questo articolo?  

Cliccate su "mi piace" o condividete i vostri sentimenti e le vostre domande con la comunità nei commenti qui sotto! 

Forza a tutte e tutti! 


avatar Candice Salomé

Autore: Candice Salomé, Redattrice di Salute

Creatrice di contenuti presso Carenity, Candice è specializzata nella scrittura di articoli sulla salute. Ha un interesse particolare nei campi della psicologia, del benessere e dello sport. 

Candice ha... >> Per saperne di più

Commenti

Ti piacerà anche

Qual è il ruolo della dopamina nella malattia di Parkinson?

Malattia di Parkinson

Qual è il ruolo della dopamina nella malattia di Parkinson?

Leggi l’articolo
La malattia di Parkinson è una malattia autoimmune? Cosa dice la ricerca attuale?

Malattia di Parkinson

La malattia di Parkinson è una malattia autoimmune? Cosa dice la ricerca attuale?

Leggi l’articolo
Ictus, demenza o Parkinson: 1 donna su 2 e 1 uomo su 3 a rischio

Malattia di Parkinson

Ictus, demenza o Parkinson: 1 donna su 2 e 1 uomo su 3 a rischio

Leggi l’articolo
Sesso, casinò, macchine di lusso: il lato oscuro del trattamento di Parkinson

Malattia di Parkinson

Sesso, casinò, macchine di lusso: il lato oscuro del trattamento di Parkinson

Leggi l’articolo

Discussioni più commentate