«
»

Top

Salute mentale: 10 modi semplici per prendersene cura!

Pubblicata il 3 nov 2021 • Da Courtney Johnson

Quando pensiamo alla salute mentale, spesso pensiamo alla malattia mentale. Ma la salute mentale è più che l'assenza di malattia mentale - comprende il nostro benessere psicologico, emotivo e sociale. La nostra salute mentale gioca un ruolo nel modo in cui pensiamo, agiamo, ci sentiamo, prendiamo decisioni e ci relazioniamo con gli altri, ed è una componente chiave della nostra salute fisica e della qualità della vita. Prendersi cura di noi stessi è importante per la nostra salute mentale.

Come possiamo prenderci cura di noi stessi? Come può contribuire alla nostra salute mentale? 

Vi raccontiamo tutto nel nostro articolo con 10 cose semplici da fare ogni giorno!

Salute mentale: 10 modi semplici per prendersene cura!

Cosa significa prendersi cura di se stessi?

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) definisce l'autocura come "la capacità degli individui, delle famiglie e delle comunità di promuovere la salute, prevenire le malattie, mantenere la salute e affrontare la malattia e la disabilità con o senza il supporto di un operatore sanitario". 

In termini semplici, la cura di sé consiste nel prendersi del tempo per fare le cose che ci aiutano a vivere bene e a migliorare la nostra salute fisica e mentale

La cura di sé può aiutare a gestire lo stress, aumentare l'energia e ridurre il rischio di malattie. Anche piccoli cambiamenti nella vostra routine quotidiana possono aiutare; prendersi cura di se stessi non deve costare una fortuna o occupare molto del vostro tempo. 

Ecco 10 semplici modi per prendersi cura della propria salute mentale: 

Rimanere attivi

L'esercizio regolare non fa bene solo al cuore, ma anche alla mente! È stato dimostrato che solo 30 minuti di esercizio al giorno migliorano l'umore, poiché rilasciano sostanze chimiche nel cervello che vi fanno sentire bene.

Fare esercizio non significa solo andare in palestra o fare sport; anche il giardinaggio, una passeggiata nel parco o fare lavori domestici possono essere un buon modo per tenersi in movimento. Piccole sessioni di attività si sommano, quindi non scoraggiatevi se non potete fare 30 minuti alla volta. 

Mangiare bene e rimanere idratati

Proprio come il nostro corpo, il nostro cervello ha bisogno di un mix di nutrienti per rimanere sano e funzionare correttamente. Una dieta sana ed equilibrata e un'adeguata assunzione di acqua possono aiutare a mantenere l'energia, la concentrazione e il buon umore per tutto il giorno. 

Una dieta sana dovrebbe includere:

  • Una varietà di frutta e verdura diverse,
  • Cereali o pane integrale, 
  • Prodotti lattiero-caseari, 
  • Noci e semi, 
  • Pesce grasso, 
  • Molta acqua. 

Assicuratevi di mangiare almeno tre pasti al giorno, bevete molta acqua ed evitate di bere troppe bevande con caffeina o zuccherate come il caffè o la soda. 

Dormire abbastanza 

La mancanza di sonno può influenzare la vostra salute mentale, in quanto può portare a problemi psicologici ed emotivi

Cercate di stabilire un programma di sonno, dandovi almeno 7 ore di sonno e rispettatelo, anche durante la fine settimana. La luce blu creata dai nostri dispositivi e schermi è stata trovata per sopprimere il rilascio dell'ormone del sonno, la melatonina. Quindi assicuratevi di spegnere i vostri dispositivi almeno un'ora prima di andare a letto

Stabilire degli obiettivi raggiungibili

Stabilire obiettivi e aree su cui concentrarsi può essere un ottimo modo per rimanere motivati. Tuttavia, è importante fissare degli obiettivi che si possono realisticamente raggiungere. Date la priorità a ciò che deve essere fatto ora e a ciò che può aspettare, e scrivete i passi necessari per raggiungere i vostri obiettivi. Puntate in alto, ma sappiate quando dire "no" a nuovi compiti o attività se cominciate a sentirvi sopraffatti. 

Alla fine di ogni giorno, cercate di concentrarvi su ciò che avete raggiunto, non su ciò che non siete riusciti a fare. Siete sicuri di sentire un grande senso di realizzazione e di fiducia mentre progredite verso i vostri obiettivi! 

Fare una pausa

A volte un cambio di scenario o di ritmo può essere positivo per la nostra salute mentale. Che si tratti di una pausa pranzo al lavoro, di una passeggiata di cinque minuti intorno all'isolato o anche di un weekend con gli amici, tutti abbiamo bisogno di tempo e spazio per respirare

Anche pochi minuti da soli possono essere sufficienti a de-stressarvi, quindi non abbiate paura di prendere del tempo per concentrarvi su di "voi". Forse avete bisogno di una breve corsa, di un programma televisivo o di un breve pisolino. Non abbiate paura di ascoltare il vostro corpo e dargli ciò di cui ha bisogno. 

Fare cose che vi piacciono

Tutti noi abbiamo un hobby o un passatempo in cui prosperiamo. Fortunatamente, fare le cose che amiamo può migliorare il nostro umore e quindi la nostra salute mentale aumentando le endorfine

Concentrarsi su un cruciverba mattutino o su un hobby come il giardinaggio o lo sport può aiutare a mettere da parte le preoccupazioni per un po' e a decomprimere.

Praticare la gratitudine

A volte può aiutarci a ricordare le cose buone che abbiamo nella nostra vita. Si è scoperto che la pratica della gratitudine aiuta a ridurre lo stress e a migliorare l'autostima. Prendere un momento ogni giorno per ricordare le cose di cui siamo grati. Fate una lista di queste cose o falle scorrere nella vostra mente. 

Un altro modo per praticare la gratitudine è pensare a tutte le volte che si dice "grazie" a qualcuno in un giorno. Come vi sentite quando lo dite? Lo dite frettolosamente, come un riflesso o una formalità? Poi, la prossima volta che si presenta una situazione e sentite l'impulso di dire "grazie", fermatevi un attimo a riflettere. Per cosa vi sentite grato in questa situazione, al di là della transazione o del gesto che ha avuto luogo? Allora dite "grazie". 

Concentrarsi sul positivo

Gli ostacoli e le sfide sono parte integrante della vita. Anche se può essere difficile, quando vi trovate di fronte a un problema, cercate di concentrarvi sugli aspetti positivi, per quanto piccoli o insignificanti possano sembrare. Per esempio, se un amico cancella il vostro appuntamento, invece di concentrarvi sulla vostra frustrazione o delusione, pensate al fatto che vi ha dato il tempo per rilassarvi o fare un'altra attività che vi piace. 

Questa tecnica può aiutarvi a identificare gli schemi di pensiero negativi o non utili che potete avere e sfidarli. A volte un semplice cambiamento di percezione può aiutare a trovare il buono in ogni cosa! 

Rimanere in contatto con i suoi cari

Quando si sta lottando con la propria salute mentale, spesso si tende a isolarsi dagli amici e dalla famiglia. Eppure sono spesso questi forti legami familiari o di amicizia che possono aiutare a far fronte a ciò che si sta vivendo. Gli amici e la famiglia possono offrire prospettive diverse su ciò che state vivendo e possono condividere il sostegno emotivo e l'aiuto pratico. 

Non esitate a parlare con i vostri amici o familiari di ciò che state vivendo. Se non potete incontrarli di persona, chiamateli o mandategli un messaggio. Siamo più forti insieme! 

Chiedere aiuto quando si sente il bisogno

Se state lottando per gestire la vostra salute mentale, non esitate a chiedere aiuto. Nessuno è sovrumano e tutti abbiamo bisogno di una mano a volte. 

Come menzionato sopra, non esitate a rivolgervi alla vostra famiglia o agli amici per un sostegno o un orecchio attento. Se avete sintomi gravi o preoccupanti che durano da una quindicina di giorni o più, come 

  • Disturbi del sonno, 
  • Cambiamenti nell'appetito che hanno portato a cambiamenti di peso indesiderati, 
  • Difficoltà ad alzarsi dal letto la mattina, 
  • Difficoltà di concentrazione, 
  • Una perdita di interesse per le cose che vi piacevano, 
  • Un'incapacità di eseguire compiti e responsabilità quotidiane.

Cercare l'aiuto di un professionista della salute. Parlate con il vostro medico di base dei vostri sintomi e, se necessario, potrà indirizzarvi a uno specialista della salute mentale. 

Potete anche trovare supporto nella nostra comunità di salute mentale su Carenity. Ogni giorno, i membri vengono e condividono le loro storie, esperienze e sostegno con gli altri.

Avete trovato utile questo articolo? 

Cliccate su "mi piace" o condividete i vostri sentimenti e le vostre domande con la comunità nei commenti qui sotto! 

Forza a tutte e tutti!

31
avatar Courtney Johnson

Autore: Courtney Johnson, Redattrice di Salute

Courtney è una creatrice di contenuti presso Carenity e si concentra sulla scrittura di articoli sulla salute. Ha una particolare predilezione per i temi della nutrizione, del benessere e della... >> Per saperne di più

4 commenti


Pensatore
il 06/11/21

Non sono daccordo sugli alimenti, penso che l'alimentazione per chi ha disturbi mentali debba essere diversa dalla solita romanzina della funzione biologica dei cibi.


Alfatto5656
il 06/11/21

Ciao. Io a differenza tua credo che mangiare sano possa aiutare. Se riusciamo a mantenere un peso forma sicuramente ci muoviamo meglio. Quando ci guardiamo allo specchio abbiamo un confronto più positivo con noi stessi e con la malattia che tende a schiacciarci.


Pensatore
il 07/11/21
Scusa alfatto5656, io menzionavo i disturbi mentali correlati con un alimentazione specifica, non mangiare sano o peso forma, forse c'è un fraintendimento.

Pensatore
il 07/11/21

Sono comunque d'accordo sul pesoforma, Ma non c'entra niente con il metabolismo di soggetti con problemi mentali. Spero di essere stato compreso......

Ti piacerà anche

Farmaci antinfiammatori steroidei e non steroidei: vi diciamo tutto!

Farmaci antinfiammatori steroidei e non steroidei: vi diciamo tutto!

Leggi l’articolo
Covid-19: quali sono gli effetti collaterali dell'indossare una mascherina?

Covid-19: quali sono gli effetti collaterali dell'indossare una mascherina?

Leggi l’articolo
Quali sono i benefici psicologici dell'interazione con una comunità di pazienti?

Quali sono i benefici psicologici dell'interazione con una comunità di pazienti?

Leggi l’articolo
Disturbi del sonno: quando e come possono essere curati?

Disturbi del sonno: quando e come possono essere curati?

Leggi l’articolo

Discussioni più commentate