/static/themes-v3/default/images/default/home/bg-generic.jpg?1516194360

26 risposte

151 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il

Ciao, vorrei condividere con voi la mia esperienza sulla perdita dei capelli. Può sembrare un argomento vezzoso rispetto ai tanti problemi vostri. Ma in realtà non lo è. E comunque, premesso che mi auguro che nessuno di voi abbia questo problema, nella vita può succedere a molti di incappare in questa spiacevole cosa. Questa condizione è sicuramente qualcosa che può portare a più o meno pesanti ripercussioni sulla nostra psiche e quindi aumentare i problemi di autostima, ansia e depressione.  Dato che la mia storia è ancora tutta da scoprire, comincerò col dirvi: innanzi tutto se notate di avere una caduta di capelli anomala tale da cambiare l'aspetto della vostra chioma (diradamento, capelli che si spezzano) non sottovalutate il problema e non perdete tempo prezioso. Non fate l'errrore che ho fatto io di cominciare  a leggere in internet cose sull'argomento, perchè vi faranno solo confusione, vi faranno agire in modo insensato, nel senso che potreste pensare di autogestire la cosa acquistando i vari e costosi prodotti in commercio che promettono risultati meravigliosi (fiale anticaduta, integratori per bocca lozioni varie e un mucchio di altre cose. La prima cosa da fare è rivolgersi ad un dermatologo specializzato in tricologia. Attenzione non a quelle figure sedicenti tricologi che non sono affatto medici e che vi faranno spendere inutilmente soldi senza ottenere alcun risultato. L'esperto è SOLO il dermatologo. Per risolvere il problema bisogna capirne la causa, e a questo si arriva solo attraverso un esame obiettivo del medico specialista che poi deciderà se procedere con esami specifici, tipo il tricogramma ed altri mirati a scoprire lo stato del vostro cuoio capelluto e della funzionalità dei vostri bulbi piliferi. A diagnosi effettuata le cure saranno mirate al vostro problema e solo così potrete dirigervi verso una soluzione concreta. Io ho sbagliato in maniera eclatante, sottovalutando la cosa perchè come tutti i comuni mortali non avevo le informazioni giuste e spesso anche i medici di base ti indirizzano male. Quindi ho speso un'enormità di soldi in fiale, integratori e molto altro per 8 lunghi mesi e non ho risolto nulla. Sono stata, sì, in gennaio da un dermatologo ma la visita è stata frettolosa, dandomi una rapida occhiata alla testa e diagnosticando la causa come frutto di "stress" e prescivendomi altre fiale e integratori che ancora una volta non hanno dato alcun risultato. Oggi finalmente ho appuntamento con un dermatologo specializzato in tricologia e che effettua tutti gli esami specifici del caso. Dato che oramai sono ridotta ad essere terrorizzata quando devo lavarmi i capelli e altrettanto terrorizzata di rimanere calva, capirete perchè ho deciso di condividere questa cosa in modo che altri non facciano i miei clamorosi errori e si svuotino il portafoglio inutilmente. Vi terrò aggiornati sull'esito della visita, su come è intervenuto nel dettaglio il medico e poi (dato che ci vuole tempo per curare il problema)  sui risultati che spero di ottenere nel lungo periodo. Per il momento è tutto qui. Spero di essere stata utile a qualcuno e comunque tenete presente tutto ciò se malauguratamente vi capitasse questa cosa. Ciao a tutti, la storia prosegue.....

Inizio della discussione - 19/07/19

Perdita dei capelli


Pubblicato il

Ciao a tutti, sono stata finalmente dal dermatologo. Fortunatamente ho trovato un medico che in modo chiaro e sintetico mi ha spiegato quando c'è veramente da preoccuparsi (nel caso di caduta non per altri problemi legati al cuoio capelluto) quali sono le mie condizioni e quello che devo fare. Tutti i miei dubbi sono spariti. Sono uscita dallo studio finalmente rappacificata con i miei capelli. Ero convinta che sarei rimasta calva. Invece mi ha spiegato che io avendo una caduta che è iniziata due anni fa (o quella che io credevo fosse una caduta patologica) a quest'ora, se fosse stata proprio patologica, sarei dovuta essere già calva. Proseguendo mi ha detto che io ho molti capelli ancora e tantissimi in ricrescita. La caduta è in proporzione alla quantità di capelli che si ha in testa, più capelli hai più caduta hai. Il diradamento che io osservavo (e che comunque si sta riempiendo) è una cosa che può succedere, specialmente nelle donne, ad una certa età come la mia (61) perchè comunque il capello invecchia con noi e si può assottigliare e tendere anche a sfibrarsi e poi interviene il dopomenopausa, lo stress e anche un possibile malassorbimento delle vitamine che sono così importanti per la salute del capello. Non è per tutti così ovviamente. Per quanto mi riguarda la mia caduta è normale in rapporto alla quantità che ho, anche se ultimamente ne perdo più del solito, ma questo rappresenta un incidente di percorso perchè comunque la ricrescita c'è in abbondanza e quindi la cosa è sicuramente temporanea, scatenata appunto da quanto detto sopra. In definitiva mi ha detto che la parrucca la possiamo escludere, mi ha prescritto la biotina per tre mesi (vitamina H) che come ci racconta il nostro caro @EUREKA‍  si trova in tantissimi alimenti, ma nel mio caso il medico ha preferito farmela assumere  più che altro per una questione psicologica che invece ha trovato un pò devastata da questo problema alimentando quindi il mio stress che crea solo un circolo vizioso. Ecco tutto qua.. Quindi amici, io ho riportato la mia esperienza e ho battuto sul rivolgersi al dermatologo proprio perchè se io avessi cercato subito uno specialista in tricologia (sempre dermatologo mi raccomando) mi sarei risparmiata un sacco di soldi e di patimenti. Ultima cosa non chiedete mai consiglio al parrucchiere perchè non ne sa proprio nulla e ti vende i suoi prodotti ma senza cognizione di causa, perchè, mi sono dimenticata di aggiungere prima, che per rimediare al problema bisogna capirne la causa, e capire se la caduta è veramente una caduta patologica e questo te lo possono dire solo gli esami del sangue e un buon medico.  Ciao.

Perdita dei capelli

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

Ottimo consiglio  il Discorso Non fà Nà Piega  @silvaale‍  Ma ci sono casi e  casi Non tutti siamo == Uguali.

io ho cercato di .....Nascondere il Nome dell'integratore "Cistina "- "Biotina" Taurina " semplicemente xè Non sono un medico e Non ci tengo ad  esserlo ! per ovvi Motivi di  ruotine,  standar,  soliti Protocolli scopiazzati e studiati a puntino dalla Sanità,  però come citavo nel post-Discussione la puoi assumere direttamente dalla Natura ovvero .......dagli alimenti come le carni magre, le uova, il fegato, il lievito, il latte " meglio evitarlo , i cavolfiori, i funghi e i fagioli , Pesce azzurro, etc..etc...   Poi ripeto bisogna vedere analisi del sangue e principalmente (  il Tuo gruppo Sanguinio di  appartenenza e sottogruppo)   solo così risolverai alla radice  il >Tuo < problema. Comunque c'è da dire che ....la  caduta dei capelli è  ...dovuta ad un Riflesso di una patologia interna.  Anche un uso massiccio di  Vari farmaci presi alla rinfusa senza un controllo di effetti collaterali tra di loro facendoti perdere del Ferro " carenza di Ferro"  cosa importante vedi sè sei  ciliaca ,assumi antiossidanti, Aminoacidi, Vitamina D3, ecc..ecc.  come  citato in altro post.   Per gli sciampi anticaduta è solo pubblicità Non esiste uno sciampo anticaduta. La cura deve essere dall'interno e Non dall'esterno. tipo fiale, sciampi, Lozioni, e  company  e solo  Business.

Ritornando.... all’assunzione della biotina o Cistina - Taurina, per un periodo di tempo di Max 3 Mesi , essendo un integratore a basso costo e quasi sempre " Magari chimico " per capelli potrebbe  aiutare a prevenire la calvizie, il diradamento dei capelli, la comparsa di capelli grigi e riequilibrare la produzione di sebo.    Ma solo ... Se combinato con una dieta sana ed equilibrata ( ed ecco il perchè del gruppo sanguinio) questi prodotti potrebbero davvero fare la differenza per la tua chioma. pertanto il mio consiglio è ..... prima di spendere altri soldini ......  Prova con La Natura , con il cibo , e la sera sii  Leggera, ed evita di lavare spesso i capelli  e sè lo fai  fallo con un sciampo neutro Non aggressivo del tipo ...Non deve fare schiuma, diluisci mezzo tappino in un bicchiere d'acqua , evita il Fon, ed esposizioni prolungate al sole nelle ore di Punta, 

Ok  Attendiamo Tue Notizie ....Grazie    By Eureka !

Perdita dei capelli


Pubblicato il

Ciao @EUREKA‍  avevo appena finito di scriverti un papiro ma è già la terza volte che mi succede, clicco su pubblica, e sparisce tutto..Ma per caso c'è uno spazio limitato oltre al quale non si può scrivere, pena che ti sparisce tutto? Ti riscriverò allora in modo più sintetico, ma la cosa mi sembra strana, puoi gentilmente illuminarmi su sto fatto? Ciao silvaale.

Perdita dei capelli

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

No!  @silvaale‍ , No !  limit . sè vedi i miei Post Ultra-Kilometrici  ti  spaventi Tipo "Le Mie Email "   un consiglio  Scrivi tutto su Word o ancora su blocco note di windows , poi copia tutto , apri Carenety , vai su rispondi .... ed incolla su Carenity . Poi ci sono altre tecniche.  sicuramente ti si addormenta Internet   oppure hai un TimeOut  . Succedeva anche a me all'inizio 

Oppure scrivi tutto su carenity e prima di ...inviare   seleziona tutto e  copia , tasto Dx del Mouse , poi invii,  sè non invia  Incolla tutto di nuovo ed Invii ed il gioco è Fatto !  

Vai che  attendo .....!!

By Eureka ! 

Perdita dei capelli


Pubblicato il

@EUREKA‍   ok. anche mio marito (perchè io sono una frana enorme e non so usare il PC  e nemmeno il cellulare a dire il vero, ci faccio proprio l'elementare)  mi ha consigliato di fare come dici tu.  Perchè in effetti ho scritto tre post, uno a te e altri due ad un utente, erano lunghi, avrai notato che già scrivo parecchio (magari ripetendomi) ma in questi tre casi avevo più cose da dire e mi sono trovata con un papirone che non finiva più sia per te che per gli altri due amici, poi è sparito tutto, ci avevo messo un sacco di tempo, sono lenta nello scrivere, nel senso che leggo e rileggo, poi cambio le frasi perchè non mi piacciono, poi mi soffermo a pensare in quanto il mio cervello ogni tanto (spesso) si arruffa, ho mille pensieri e mille cose che vorrei dire, poi mi rileggo e mi accorgo di essere una fonte inesauribile di stupidaggini.  Ma vebbeh alla fine ho detta noooo! devo riscrivere tutto! Pensa che capocciona sono, era da mo' che mio marito... si dài quello che ho scritto sopra (e vai con le ripetizioni!) . Bon allora domani all'alba, che è il momento in cui scrivo le mie migliori sciocchezze, ti riscrivo tutto. Intanto ti saluto e ti auguro buon week end. Ciaooooo.

Perdita dei capelli

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

ok @silvaale‍ Non si nasce ....Maestri ....ma ci si diventa, pertanto tutti abbiamo iniziato così.  Quando uno scrive ci sono parecchie cose che si vorrebbero dire e capita che ...per la fretta o per la mole  di cose si si va in Confusione, è normale  dai ! Ricambio il week end  e Buona Serata !

Aspetto notizie  

By  Eureka !

Perdita dei capelli

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

Ciao @silvaale‍ , dimenticavo !!! sè ti stanchi a  scrivere o 6 lenta , puoi usare la  Tua voce , nel senso che tu parli " detti " ed il pc  scrive ...poi alla fine  invii...così facendo dirai e scriverai tutto ciò che ti passa x la mente.

By Eureka !

Perdita dei capelli


Pubblicato il

@EUREKA‍  ciao, sono esattamente le 5.12, il mio momento preferito per scrivere. Intanto ti ringrazio per le dritte che mi ha dato, bisogna proprio che mi ci metta ad imparare, sono secoli che uso il pc (a casa nostra è entrato tantiiiissimi anni fa, quando uscirono i primi, un enorme monitor tipo tv e un "coso" altrettanto enorme (mamma mia che ignorante), fai conto che avevo mia figlia di pochi mesi (adesso ne ha 35 e lei fa la grafica di professione e quante ne sa!!!) quindi vedi che sono una capocciona perchè non mi sono mai mancati gli strumenti e gli insegnanti, ma io sono come i cavernicoli su certe cose, mi rifiuto di imparare "di più" mi faccio insegnare solo quello che mi interessa al momento con questo risultato, (poi, non in ultimo, mi gongolo nella mia ignoranza perchè so che, adesso che è in pensione, ho mio marito a portata di mano e quando non so fare qualcosa lui mi dà le dritte ma lui vorrebbe spiegarmi di tutto e di più e io lo mando via. Cosa vuoi io SONO curiosa e leggo molto su tutto, faccio un mucchio di ricerche in internet di qualsiasi cosa, ma se una cosa non mi piace non c'è niente da fare...Allora ti volevo dire che quello che dici tu sulla questione capelli io la condivido, è solo che quando è cominciata sta storia della perdita, io sono andata in tilt e ho cominciato a sragionare e quindi a fare cose a casaccio e a rivolgermi al parrucchiere, cosa altrettanto sbagliata. I parrucchieri non sanno proprio nulla, a volte non sanno neanche tagliarti i capelli!! Quello che tentavo di dire, raccontando la mia esperienza, e condividendola con il forum in modo da cercare di far si che altri non facessero i miei stessi errori, era proprio questo e cioè non mettetevi a comprare fiale, lozioni che sappiamo tutti che poco o niente fanno e come dici bene tu è "business". E fin qui va bene. Ed è proprio il punto in cui dici che non siamo tutti uguali che volevo sottolineare. Ognuno di noi può ad un certo punto incominciare a perdere i capelli; prima di mettersi in testa cose o di ingoiare pillole miracolose, bisogna capirne la causa e questo lo può fare solo il dermatologo (so che tu sei allergico ai camici bianchi e lo sono anch'io prova ne è che ho fatto un esame del sangue in gennaio per questa cosa, ma erano 15 anni che il medico non mi acchiappava), però in questo caso spezzo una lancia in suo favore. E lo faccio ancora di più dopo esserci stata, perchè mi ha dato spiegazioni molto chiare su quello che ci succede sulla testa. Se vogliamo parlare in generale, anche qui condivido il tuo dire, che, i comportamenti tipo assumere un mucchio di farmaci, non seguire la dieta giusta e altro sono sbagliatissimi. Ma questo è tutto quello che mi ha riferito anche lo specialista. Poi se vogliamo parlare del mio caso, io, sertralina a parte, non faccio uso di farmaci. O meglio, mi è capitato di aver assunto farmaci ma in casi rarissimi e per problemi che solo così si potevano risolvere. Non uso antidolorifici, per esempio, primo perchè a me non fanno effetto, dovrei usarne una dose da cavallo, non so, e non ci provo nemmeno. Secondo perchè questo tipo di farmaco mi fa solo venire istantaneamente mal di stomaco (senza ottenere appunto l'effetto desiderato) e terzo perchè io ho una soglia del dolore molta alta. Sopporto stoicamente i dolori, e ne ho diversi, il più pesante è dovuto ad un difetto congenito alle due ultime vertebre lombari, che da quando avevo 5 anni mi provoca mal di ginocchia e mal di schiena e i dolori a volte sono forti ma sapendo che il modo di lenirli è fare un certo tipo di ginnastica, che io non faccio perchè: non posso uscire come voglio, quindi non posso andare in palestra, si ci sono i tutorial in internet, ma il problema è che sono IO che sono incostante e pigra per queste cose almeno. Vabbeh torniamo ai capelli: Poi per l'asciugatura io il phon non lo uso quasi mai, neanche d'inverno, Avendo i capelli ricci, li lascio asciugare da soli e via..stanno benissimo, (magari con un piccolo aiutino per lo styling tipo un pò d'olio d'argan o simili) Lo shampoo si va bene, io ho preso quello in farmacia, ma in realtà la mia richiesta era "uno shampoo neutro e quindi delicato, possibilmente (perchè anche qui ce ne sarebbe da dire) senza tutte quelle porcherie dentro, che comunque secondo alcune interviste a dermatologi vari che ho visto, lo shampoo in realtà non è responsabile di nulla, o meglio se ti lavi troppo rovina il fusto del capello, ma non può essere causa di caduta. Comunque proseguo, io non uso sempre lo shampoo lo alterno con la crema lavante che ti puoi fare anche da solo: un buon balsamo per capelli (senza porcherie), ci aggiungi dello zucchero (che serve da esfoliante), te lo metti in testa i metti l'acqua e fai come se fosse un normale detergente, quando senti che lo zucchero si è sciolto, ti puoi risciacquare. Questo sistema viene adottato dagli sportivi (vedi Federica Pellegrini) che si lavano i capelli 2 volte al giorno e che quindi devono porre la massima attenzione aila loro capigliatura!! Per finire il sole lo vedo proprio poco di fatti dai miei esami risulta una carenza di vitamina D (e mi pare che l'ho già detta sta roba) Bene concludendo io condivido in pieno quello che dici, tra l'altro ieri facendo zapping sono capitata su un canale tv dove c'erano dei gastroenterologi che stavano parlando della sindrome da colon irritabile e dicevano esattamente quello che dici tu in proposito. (non che avessi dubitato di quello che affermi in generale perchè le tue sono linee guida che approvano per forza tutti, medici compresi (chi ha mai demonizzato una dieta corretta), Ma il bello di te è che tu ci metti proprio tutte le chicche dentro alle chicche nei tuoi discorsi! Bene adesso faccio un bel copia incolla e vediamo se finalmente riesco a pubblicare sto post. Spero di non aver scritto troppe corbellerie.. ti saluto e commentami così mi rendo conto di quello che ho scritto. Ciaooo. Silvaale.

Perdita dei capelli

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

Certo... Che  commento  @silvaale‍ ,  Tutto ok  o quasi nel senso che.... gli sciampi  è coloranti , Tinte, Miscele, Sono la causa se sono aggressivi.  Allora ripeto .....  nella stragrande maggioranza delle Patologie compreso la  Tua è il cibo , L'alimentazione in Primis , così è....e  cosi  è sempre stato. Poi ovviamente i rimedi ci sono del tipo " farmaci, lozioni, miscugli, fiale,  unguenti , Olii, Ma ripeto Non servono a Nulla sè applicati al di fuori del corpo umano, ovvero Sopra i capelli !  si deve  agire dall'interno come dall'interno è nata la Patologia "   Siamo e <> Saremo quello che Mangiamo " ...nel senso  che .....  Se mangiamo cibo genuino saremo e resteremo sani,   se mangiamo schifezze ...diventeremo una schifezza Palese Wozzon !!!   Non vorrei essere Monotono o ripetitivo....ma  prima di  assumere farmaci, integratori, usare Lozioni unguenti..... etc..etc.... Chiedi Aiuto alla Natura evitando quei cibi che non tolleri o creano questa Tua Patologia .  pertanto prova a  scrivere tutti i  giorni su un quaderno cosa mangi  e solo così potrai osservare le  Reazioni o i piccoli Messaggi  che il Tuo corpo ti invia . Siamo Noi i migliori medici di Noi stessi .   La Medicina odierna  si limita ad alleviare ,calmare, la Patologia e Non Ha mai guarito Nessuno per il semplice fatto  che....  Per  guarire bisogna andare alla radice, alla fonte,  delle Patologie, ma questo la Medicina non lo fà e Non  lo farà Mai troppi interessi milionari , i Malati sono una fonte di  guadagno per anni , anni  ed  anni.  Senza parlare che assumendo Farmaci e company ti creeranno altre Patologia e vaiiiiiii....   che il business  Aumenta ...altri farmaci  .....altri incassi , altre vendite di altre pastiglie , costringendoti ad assumere 3-4-7-10-15-19 pastiglie al giorno o per ogni Pasto !!!  Pazzesco ...e  Noi Manteniamo questa Gentaglia !!!  io mi sono Dissociato e come scrivo sempre .....io Sono Ateo ai Farmaci "finchè sia Possibile" , ma sono Credente e fedele alla Natura.

P.S.  Brava  ....  Noto che hai seguito i consigli " copia ed Incolla  ! 

By Eureka !