/static/themes-v3/default/images/default/home/bg-generic.jpg?1516194360

6 risposte

76 visualizzazioni

Tema della discussione


• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

Ciao a tutti , ho preso il Titolo di una vecchia ma bella canzone di Gino Paoli , per non parlare dei film dallo stesso ..Titolo.   In questo Post vedremo che il Mare non è solo Vacanza, ma è Curativo su diverse Patologie meglio dei Farmaci, ed il bello che..... è tutto Gratis offerto da madre Natura.

Un'altra Famosa canzoncina cita....   Tutti al mare,.... Tutti al mare .... a mostrar le chiappe chiare.   Mentre io dico ...Tutti al Mare per ...Curare, si perchè il Mare ci Cura ed è ....una "Medicina"!  Verranno esposte alcuna della tante Patologie Curabili con il Mare e non solo avremmo degli effetti benevoli e positivi,  ma andremo oltre entrando nella psicosi umana e nel MicroCosmo " Corpo Umano" 

Buona Lettura ,   By Eureka!

Inizio della discussione - 17/08/18

Sapore di mare

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

                                 SAPORE DI MARE 

  TUTTI AL MARE

Il Mare per chi non lo sapesse è una medicina naturale per molte Patologie che possiamo sostituire al posto dei farmaci. Sempre parlando di mare lo possiamo usare come terapia alternativa per tantissimi benefici reali grazie alla salsedine, allo iodio, all’ aria salsoiodica che esercitano nella salute di ogni essere umano.

Anche solo una vacanza al mare, un Relax o un soggiorno marino può darci molti più benefici di tanti farmaci che troviamo in commercio.     Più avanti Vedremo alcune patologie che il mare può contrastare in modo del tutto Gratuito grazie alla Natura.

E visto che siamo al mare perché non approfittare per farci un bel Scrab Gratis in tutto il corpo, senza spendere un centesimo per estetista o centri di benessere, in modo di avere una bella pelle pulita, lucida, soffice, vellutata, luminosa e giovanile indipendentemente dalla nostra età.   Sono sicuro che volete sapere come fare, bene vi rimando ad un Mio Post “ Abbronzatissima 1 e Abbronzatissima 2” sempre qui su Carenity dove dico e viene spiegato cosa e come fare. Incollo qui i 2 link per chi fosse interessato Clicca qui sotto su uno dei due link >>>>

 Abbronzatissima 1 >>> https://member.carenity.ithttps://www.carenity.it/forum/autre-discussioni/buono-a-sapersi/lo-sapevi-che-1277?page=4

Abbronzatissima 2 >>> https://member.carenity.ithttps://www.carenity.it/forum/autre-discussioni/convivere-con-le-malattie-cardiovascolari/afa-estiva-come-affrontarla-al-meg-1632?page=2

Ritornando alle cure di alcune Patologie che il mare ci può regalare senza fare uso di farmaci o medicine .

Queste sono solo alcune delle patologie che si possono curare al Mare.

By Eureka !    >>>>>  Continua ---->>>

Sapore di mare

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

Alcune Patologie e Benefici del Mare

Malattie ginecologiche e reumatiche.

La depressione

La psoriasi

ipotiroidismo

l’artrosi

Rachitismo

Distorsioni

Fratture

impatto psicologico

Antidepressivo

Ritenzione idrica

Rinforza il sistema immunitario e circolatorio

Favorisce la perdita di peso

Migliora ed rafforza il tono muscolare

Rilassa la mente ed il cervello

il colore blu e il rumore, fruscio delle onde ci rende più rilassati

Ci dà sollievo e piacere

Ringiovanisce riportandoci allo stato naturale

Disinfetta, è un Detergente

Elimina il cerume dalle orecchie

E’ Terapeutico, climatico e vitalizzante

Antinfiammatorio

Riduce gli Edemi

Riduce la ritenzione idrica

Migliora le funzioni delle mucose

Aiuta l’attività Endocrino della Tiroide

Stimola apparati Genitali

fa bene al tuo organismo

E’ un “farmaco” naturale

Attenua gli sbalzi d’umore

Rende la pelle più Tonica

Ci regala la Tintarella

Migliora il Metabolismo

Favorisce L’appetito

Libera le vie Respiratorie

Penso che già siano abbastanza , mi fermo qui per quanto riguarda i benefici e patologie

By Eureka ! >>>> Continua ----->>>

Sapore di mare

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

Come si può notare il Mare …...una vera e propria “Medicina” Naturale,

in una sola parola é semplicemente ….Salute !    Non tutti sanno che l’acqua del mare ha una composizione molto simile al plasma sanguigno, è in grado di 'Riequilibrare' il deficit del nostro organismo.  Insomma una vera Terapia dal nome “ Talassoterapia” Medicina millenaria che solo pochi sanno o ricordano. Idem le terapie con l'acqua (idroterapia e Balnoterapia, Climatoterapia, Elioterapia “dalla Luce”, Psammoterapia “ dalla Sabbia”.

Ora cercheremo di capire meglio nei dettagli le loro funzioni di alcuni Benefici e Patologie.

By Eureka !       >>> Continua ----→>>

Sapore di mare

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

Approfondiamo nel dettaglio alcuni degli effetti benefici del Mare.

Noteremo che la respirazione migliora sensibilmente fin dai primi giorni, anche perché una buona respirazione è alla base di un corpo sano. Tanto è vero che L’aria vicina alla costa ricca di sali minerali come lo iodio, Cloruro di sodio, magnesio, calcio, potassio, bromo e silicio restano sempre un Toccasana per i nostri polmoni. <<↔>>     Il colore blu o azzurro-verderame dell’acqua è rilassante per la mente e dà sollievo. <<→>> Ritenzione idrica la notevole concentrazione di sali minerali nell’aria marina favorisce l’eliminazione attraverso la pelle di quei liquidi accumulati nei tessuti. <<→>> Perdita di peso, il sale stimola le terminazioni nervose dell’epidermide accelerando il metabolismo, e di conseguenza in questo modo vengono bruciati più grassi. <<→>> Rilassa. E risaputo che L’acqua calma il nostro subconscio, è sufficiente già solo guardare un paesaggio marino per sentirsi più tranquilli, o solo ascoltare il rumore delle onde che s’infraggono sugli scogli o sulla riva ed in più ci stimola migliorando anche la nostra capacità di attenzione e il nostro rendimento.

<<→>> Sistema circolatorio quando ci immergiamo nelle acque del mare e come sé….  avessimo gli stessi benefici di un massaggio totale su tutto il corpo e la circolazione viene rinforzata e riattivata naturalmente rafforzando così tutto l’apparato del nostro corpo. E’ come sé tornassimo indietro nel tempo come un richiamo ancestrale dell’elemento primitivo, del ritorno all’utero al liquido amniotico <<→>> Aumenta il tono muscolare con il nuoto, ma anche una semplice passeggiata sul bagno-asciuga in riva al mare con i piedi immersi nell’ acqua, rilassa i muscoli, scioglie le contratture e regala mobilità alle articolazioni che soffrono di artrosi. E sempre con il nuoto azioniamo la maggior parte dei muscoli di tutto il corpo rafforzandoli.

By Eureka! ---→> Continua ------>>>>

Sapore di mare

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

<<→>> Stare all’aria aperta rende più sereni. Si sa già che stare all’aria aperta ci dà una sensazione di serenità. <<→>> L’acqua ringiovanisce le menti stanche. <<→>> L’acqua fa parte del nostro stato primordiale, prima di nascere il nostro corpo si forma all’interno del liquido amniotico, per questo motivo immergerci in acqua ci riporta alla nostra natura più profonda.

<<→>> Sole , Acqua, Sabbia, Aria Marina Alghe, Fanghi, da notare che…. anche nell’antichità venivano usate per curare Reumatismi, artrite e artrosi, per non parlare delle Alghe o Fanghi “ fangoterapia o crenolutoterapia” per le loro proprietà per diverse applicazioni terapeutiche innumerevoli, antinfiammatoria, disintossicante, rimineralizzanti per la tensione muscolare “magari dovuta alle abitudini e alla scorretta postura o di una attività frenetica “ Frettolosa” o dal Logorio della vita Moderna ecc. ecc.. sia per la pelle, Ossa e articolazioni che traggono grande giovamento a tutto il corpo dandoci un grande sollievo, inoltre può limitare il danno a carico della cartilagine, tipico bersaglio dell’infiammazione presente nei pazienti colpiti da dolori alle articolazioni che diversamente dovremmo usare Medicine, Farmaci con le solite conseguenze che tutti già sappiamo.

Un consiglio personale, Usiamo il Mare come “Medicina” al posto dell’abuso di farmaci. Io Personalmente preferisco passare qualche giorno al mare che ne gioverà il corpo e la mente “ Vogliamo parlare delle sabbiature, che consistono nell’immergere per circa 10-20 minuti al giorno il corpo nella sabbia “a parte la testa” sono assai benefiche per chi ha affezioni reumatiche e osteo-articolari perché si basano sulla capacità della sabbia di cedere calore che come è noto allevia i dolori e le infiammazioni articolari e muscolari senza ustionare la pelle. E non finisce qui!  camminare scalzi in riva al mare è molto salutare per le articolazioni del piede e per la circolazione degli arti inferiori.    La sabbia infatti fa affondare il piede costringendo i glutei e i muscoli della coscia, della gamba e del piede a un lavoro maggiore per spingere il corpo verso l’alto.

Dove sia possibile e bene farsi dei bagni con le alghe che sono un vero toccasana per la bellezza della pelle.   Molti tipi di alghe vengono infatti efficacemente impiegati in estetica e cosmesi per le loro innumerevoli proprietà tipo, trattengono l’umidità, svolgono un’azione idratante e disintossicante, contrastano i radicali liberi, migliorano la circolazione, hanno effetti lipolitici sul tessuto adiposo e sulla pelle esercitano un’efficace attività rassodante e tonificante per al cellulite, salute dei capelli, smagliature ecc...ecc... Curano patologie cutanee come Psoriasi, acne, eczemi e dermatiti.

Si certo rimane il sole, Il sole è tutta salute sia per noi che per la Natura, il suo effetto benefico è rappresentato dall’azione antirachitica. Infatti, i raggi solari favoriscono la produzione di vitamina D, indispensabile per la fissazione del calcio nelle ossa.     Non solo, combattono anche i dolori muscolari e ossei e migliorano l’umore perché facilitano la liberazione delle endorfine, gli ormoni del benessere.  Inoltre vuoi mettere la classica tintarella , regalando un innegabile tocco di fascino al proprio aspetto.   

Per certi versi è antisettico e levigante.    Il sole favorisce anche la liberazione di istamina una sostanza che dilata i vasi, aumentando l’affluenza di sangue agli organi interni e nei muscoli scheletrici delle zone adiacenti la cute irradiata. Importante prenderlo in giusta misura e come in tute le cose Non bisogna esagerare nell’esporsi in certi orari.

Per ora mi fermo qui per quanto riguarda gli altri benefici Sarebbe troppo lunga e diventerebbe un post chilometrico.

By Eureka!   <<< Fine >>>

Sapore di mare

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

        Abbronzatura 

AutoAbbronzante , Come e quale Scegliere 

Mare e vacanze è sempre sinonimo di un’invidiabile Tintarella.  Qui vediamo come e quale scegliere per una tinerella " Perfetta" 

Come scegliere l’autoabbronzante migliore per la tua pelle e applicarlo alla perfezione per un effetto naturale
grazie ai prodotti autoabbronzanti, infatti, ottenere un risultato naturale e dorato è davvero molto facile e alla portata di tutti.
Inoltre, possono essere un validissimo aiuto per tutti coloro che, a causa della pelle molto chiara, non riescono ad abbronzarsi o si bruciano facilmente.
Se si utilizzano in maniera appropriata e senza paura, questi prodotti ti permetteranno di sfoggiare un'abbronzatura perfetta e naturale, senza nessun bisogno di esporti ai nocivi raggi solari.

Come funzionano ?
Gli autoabbronzanti innescano una reazione tra le proteine dello strato corneo della pelle e le molecole di Dha contenute nel prodotto cosmetico,  il didrossiacetone (Dha) è una sostanza presente naturalmente anche nel nostro corpo che, legandosi alle cellule di cheratina, determina un cambiamento di colore della pelle, facendole prendere il noto tono dorato.
Inoltre, il Dha è stato sottoposto a differenti ricerche da cui non sono emersi effetti tossici per la pelle, anche se, come per ogni prodotto cosmetico, è opportuno usare sempre cautela.

Come scegliere l’autoabbronzante giusto
Possiamo scegliere tra diverse tipologie di prodotti   >>>>   "crema, Latte, Spray o Gel"  <<<<
Le creme e il latte autoabbronzante sono i prodotti più nutrienti e indicati se si ha la pelle secca, anche se sono più complicati da applicare e impiegano più tempo ad asciugare, mentre il gel è da preferire per le pelli più grasse.

 Lo spray è ideale se hai poco tempo, mentre per il viso scegli una crema autoabbronzante, meglio se progressiva: potrai così correggere il tiro mano a mano che la tua pelle assume il colorito desiderato.
Per quanto riguarda il colore da preferire, controlla sempre la quantità di Dha presente nel prodotto: se hai la pelle molto chiara, prediligi un autoabbronzante contenente il 3% (o meno), oltre il 5% invece, se sei già scura e vuoi dare più grinta all’abbronzatura. 

Come applicare l’autoabbronzante
Innanzitutto, una volta acquistato il prodotto, leggi sempre bene le istruzioni per l’uso riportate sulla confezione.
Prima di applicare l’autoabbronzante è bene preparare la pelle, così da permettere al prodotto di aderire meglio e ottenere un effetto il più naturale possibile. Esfolia la pelle per sbarazzarti delle cellule morte almeno 4- 5 giorni prima dell’applicazione e poi idratala in profondità. Poi, fai uno scrub delicato qualche ora prima dell'autoabbronzante, così che la pelle abbia il tempo di ristabilire il suo sottile strato idrolipidico.
Il colore che otterrai dipende anche dal ph della tua pelle, per stabilizzarlo, prima di applicare il prodotto, fai la doccia con un ph neutro.

Per applicare alla perfezione l’autoabbronzante sul viso è  necessario eseguire movimenti circolari che facciano penetrare il prodotto in profondità. Inizia con la zona T e poi procedi verso le tempie, con movimenti verso l’alto, mai verso il basso. Sfuma molto bene il contorno occhi e fai attenzione a non esagerate con la quantità di prodotto. Non scordare di passare anche su orecchie, mento e collo. 

Per stendere la crema autoabbronzante sul corpo, usa gli stessi movimenti circolari ,comincia a stendere l’autoabbronzante da piedi e caviglie e su per le gambe, poi passa alla parte superiore del corpo. La schiena sarà la parte più difficile, meglio chiedere aiuto, altrimenti applica davvero pochissimo prodotto per volta. 

Come mantenere l’effetto più a lungo?
Solitamente l’effetto dell’autoabbronzante dura dai sette ai dieci giorni, dopo di che dovrai applicare nuovamente il prodotto. Bevi molto e massaggia quotidianamente la pelle con una crema idratante.
Prima di procedere con una nuova applicazione di prodotto, ti consiglio di fare una doccia,

qualche consigli in più
Applica il prodotto sempre dal basso verso l’alto utilizzando movimenti ampi e circolari, per un effetto super naturale. Ode evitare strigliature per effetto delle dite , "polpastrelli"  usa un batuffolo umido o dischetto di cotone inumidito o se preferisci un pennello a setole morbide e compatte.
Quando applichi l’autoabbronzante sul viso utilizza poco prodotto e, se usi uno spray, ricorda di applicarlo prima sul guanto, o dischetto di cotone per poi procedere.
Attendi almeno 20 minuti prima di rimettere i vestiti. Per precauzione puoi tamponare il corpo con una velina prima di indossare gli abiti.
Non passare mai due volte sulla stessa zona: se non sei soddisfatta, puoi passare il prodotto una seconda volta, ma sempre dopo aver aspettato l’asciugatura della prima applicazione.
N.B.  Gli autoabbronzanti non sono affatto un sostituto delle creme protettive, se decidi di esporti al sole, anche in presenza di prodotti autoabbronzanti, non devi mai dimenticare di applicare i filtri di protezione contro i raggi ultravioletti.

By Eureka !