«
»

Top

Grazie per quest'anno 2019: facciamo il bilancio!

18 dic 2019 • 14 commenti

Buon anno 2020! Per ringraziarvi della vostra fedeltà, vi riveliamo alcuni dati importanti dell'anno passato per Carenity. Speriamo di avervi con noi tra i nostri membri ancora per molto tempo. Non dimenticate di lasciare un commento alla fine dell'articolo per dirci com'è andato, anche per voi, quest'anno 2019! 

Grazie per quest'anno 2019: facciamo il bilancio!

infografia

5301 commenti pubblicati dai membri Carenity

La nostra comunità è in continua crescita! Pazienti e parenti di pazienti raggiungono Carenity per condividere con benevolenza sulle loro malattie ma anche su argomenti trasversali: fine di vita assistita, stanchezza cronica, invalidità...

>> Ci vediamo fin da ora sul forum

 

64 nuovi articoli originali pubblicati nella Rivista Salute

Louise-B e tutto il team editoriale di Carenity preparano ogni settimana degli articoli per informare la comunità: consigli su un farmaco, zoom su un sintomo o una dieta alimentare, presentazione dei membri del team...

>> Cliccare qui per leggere la Rivista Salute

 

34 testimonianze proposte dai pazienti e i loro cari

Siamo riconoscenti a tutti i numerosi membri che hanno dato il loro tempo per testimoniare su Carenity: le loro storie incoraggianti, istruttive e commoventi permettono spesso ad altri pazienti o parenti di pazienti di sentirsi meno soli e di ritrovare speranza.

>> Leggere tutte le testimonianze e proporre la mia

 

117 newsletter personalizzate

Selezionare degli articoli e discussioni su misura, questo è il ruolo degli animatori di comunità. Ogni mese, facciamo il massimo per mandare nella vostra mail un condensato di informazioni, consigli ed ispirazioni per stare meglio nella vita quotidiana.

>> Non ricevete le newsletter di Carenity? Impostate le vostre preferenze

 

126 post Facebook

Per dare delle notizie di Carenity ai nostri membri sui social ma anche per presentarci a delle persone che non ci conoscono ancora, pubblichiamo regolarmente sulla nostra pagina Facebook: citazioni ispiratrici, discussione faro, Giornata mondiale...

>> Fare un giro su Facebook e sottoscrivere alla nostra pagina

 

12 indagini

Gli analisti di Carenity costruiscono delle indagini per portare la voce dei pazienti verso tutti gli attori sanitari. Vogliamo trasmettere le vostre necessità nel modo più giusto e preciso possibile per far progredire le cose. Inoltre, abbiamo pubblicato 3 pubblicazioni scientifiche.

>> Scoprire le indagini in corso

 

+10 congressi e convegni

Diffondiamo i risultati delle nostre indagini e sosteniamo la patient-centricity nel cuore della comunità scientifica. Il nostro team Sviluppo e Partenariato ha presentato non meno di 12 poster durante congressi e convegni.

>> Leggere le nostre pubblicazioni scientifiche

 

11 nuove reclute

Il team Carenity si arricchisce di nuovi talenti: animatori di comunità, programmatori, analisti o responsabili di partenariato, ognugno condivide la visione di Carenity e il desiderio di aiutare i pazienti e i loro cari a migliorare la loro vita quotidiana. 

>> All'incontro dei membri del team Carenity

avatar Louise Bollecker

Autore: Louise Bollecker, Content Manager & Community Manager France

Community manager di Carenity in Francia, Louise è anche Content Manager per proporre ai membri degli articoli, video e testimonianze. Il suo obiettivo è di portare la voce dei pazienti per far capire meglio la loro realtà nella vita quotidiana.

Commenti

il 03/01/20

Ottimo anno il diabete di tipo 2 mi permette di fare tutto o quasi sono pensionato ma lavoro a tempo pieno w la vita

il 03/01/20

Quando ci si SOFFERMA a discutere, confrontarsi sui vari quesiti,interrogativi della vita legati a problemi di salute onde migliorare la propria, è una cosa saggia,rispetto a SOFFERMARSI a certi personaggi dello sport(e non solo in questo campo) ai quali molte persone sono disposte a fare sacrifici sotto forma di sprecare ENERGIE-TEMPO-DENARO per assistere alle loro esibizioni,pur sapendo che costoro per una quarantina di partite in una stagione, vengono ripagati con 6/7 milioni di euro.Per cui continuate così.E con l'occasione invio un cordiale saluto al Team Carenity. P.S.Il mio vero nome è Renzo Castellarin,ma se per voi vale Geremia va bene lo stesso.

il 03/01/20

E' passato un'altro anno con qualche disagio in più, ma dal momento che siamo ancora qui, va bene così!!!

E come dico sempre chi si contenta gode!

Buon anno a tutto il Team 

il 03/01/20

Buon anno a tutti...purtroppo per me non è stato un anno positivo...dal punto di vista della salute ho avuto un netto peggioramento...fortunatamente si è concluso in modo positivo sotto altri aspetti..mi accontento .

A tutti voi (come dice una ns amica🤗) buona vita

il 03/01/20

 per me questo 2019 e' stato un po' disastroso sul versante salute ha dato una scadenza per il prossimo che sarebbe arrivato . se fossi riuscita  ad'uscire dall'ospedale come cita una canzone IO SONO ANCORA QUA' E GIA' ) e con voi ho avuto modo di allentare la tensione la paura in pillole di scrittura un po' qua un po' la' e mi e' servito molto anzi moltissimo quindi grazie a tutto il gruppo di carenity da''ideatore che ha messo a nostra disposizione questa idea ai grafici a tecnici agli informatici agli impaginatori alla piattaforma ai moderatori agli ambasciatori e per finire  atutti noi iscritti che ci sosteniamo come possiamo 

GRAZIE , GRAZIE A TUTTI VOI

GRAZIE A TUTTI NOI 

GRAZIE A TUTTI TUTTI 

BUONA VITA A TUTTO IL MONDO 

Ti piacerà anche

SM e cannabis terapeutica: quali sono gli usi dei pazienti in Francia e Spagna?

Sclerosi Multipla

SM e cannabis terapeutica: quali sono gli usi dei pazienti in Francia e Spagna?

Leggi l’articolo
Disturbo bipolare: comprendere le cause, avere una diagnosi e adottare i trattamenti giusti

Disturbo bipolare

Disturbo bipolare: comprendere le cause, avere una diagnosi e adottare i trattamenti giusti

Leggi l’articolo
Studi, pubblicazioni scientifiche e progetti innovativi: Carenity si impegna per i pazienti

Studi, pubblicazioni scientifiche e progetti innovativi: Carenity si impegna per i pazienti

Leggi l’articolo
Fattori di rischio, trattamenti, sintomi: sapere tutto sugli accessi di lupus

Lupus

Fattori di rischio, trattamenti, sintomi: sapere tutto sugli accessi di lupus

Leggi l’articolo