https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/depressione.jpg

Pazienti Depressione

209 risposte

2.122 visualizzazioni

Tema della discussione

1

Membro Carenity
Pubblicato il

Salve, 

Se sono qui a scrivere in questo forum è perché penso di essere arrivata alla fine del mio viaggio,della mia vita.

Non voglio più vivere, non ho piu voglia di cercare di capire, non ho più voglia di stare attenta a cosa possono dire fare o pensare gli altri , non ho più voglia di arrivare a vomitare per l'ansia e lo stress che mi porto dentro.. ho 23 anni e non riesco nemmeno ad andare a cercarmi un lavoro..ho costantemente ansia e paura..la notte mi alzo di scatto perché mi vengono forti attacchi di panico.. ho assunto per 3 anni psicofarmaci ma penso che abbiano peggiorato le cose , tenendomi "in vita". Non trovo più un senso a niente, sento di vivere la giornata sperando finisca presto,non ce la faccio più..sono anni che mi sento strana, diversa, sbagliata,non ho neanche più la voglia di andare da uno psicologo o psichiatra che sia...Mi sono arresa, sono arrivata al capolinea, sono sotto l'acqua e voglio rimanerci fino a quando non respiro più e abbandono questo mondo... ci sarebbero tante,troppe cose, da scrivere,da spiegare, ma non ne ho più ne la voglia ne la forza....

Inizio della discussione - 05/01/19

Depressione, disturbi di ansia e fobia sociale
Membro Carenity
Pubblicato il

Ciao se può aiutarti posso dirti che da almeno venticinque anni ho la maggior parte dei sintomi che descrivi. Ho sempre sofferto di depressione cronica ed ansia. In questo giorno sto combattendo contro un aggravamento terribile dei sintomi. Ho ricominciato i farmaci perché la mia psicoterapeuta ritiene che stia attraversando un nuovo episodio di depressione maggiore. La molla che paradossalmente ha fatto scattare in me la richiesta di aiuto sono stati i pensieri suicidi. Ho avuto una paura terribile e la paura mi ha fatto sentire vivo.  Sto ancora molto male perché i farmaci ci mettono un po’ a fare effetto. Attraverso momenti di disperazione come stamattina. Prendo un po’ di xanax e vado avanti. Ti suggerisco di sentire a fondo la paura, vai oltre la disperazione. Se hai paura vuol dire che vale la pena vivere mentre la disperazione ti toglie tutto. Se ti serve chiama samaritan onlus al numero 800860022. 

Depressione, disturbi di ansia e fobia sociale
1

Membro Carenity
Pubblicato il

Ciao,

qui siamo molti a passare periodi tremendi come il tuo, non sei sola. Io stavo come te fino a qualche giorno fa ma ho risolto (certo non completamente) cambiando il tipo di farmaci... Il consiglio che mi viene da darti è di provare a cambiare psicofarmaci, magari funzionano meglio di quelli che prendi ora... Così magari riprendi un pò di voglia per i tuoi hobby e le tue passioni che è già un buon inizio. Non hai qualche amicizia con cui andare a fare compere o anche solo un pranzetto in qualche ristorante per provare a sfogarti un pò? Sei così giovane. Capisco che andare fuori sia un dramma (anche io ho fobie sociali) ma se provi a fare un piccolo sforzo credo che ti potrebbe giovare molto (almeno a me funziona molto) . Prova in qualche modo e non arrenderti...

Io posso darti solo consigli inesperti che riguardano solo la mia esperienza (io solo coi farmaci sopravvivo ).

Vediamo cosa possono consigliarti utenti più esperti di me.

Forza che ti siamo vicini

Depressione, disturbi di ansia e fobia sociale
1

Membro Carenity
Pubblicato il

@pseudonimo nascosto 

Ho tanta paura, ho smesso gli psicofarmaci da 4 mesi, scelta mia, lo psichiatra lo sa..

Ho una relazione di 1 anno e mezzo e vorremo anche un bambino ma se prendo psicofarmaci come posso averne? E il fatto che la mia mente e il mio corpo siano in continuo sotto stress, sotto ansia e tutto non aiuta...lì ho smessi perché ero stanca di vivere prendendo pastiglie di 3 psicofarmaci diversi ogni giorno...volevo cambiare ma non ho la forza di cambiare...io ci provo a camminare nonostante per me sia uno sforzo immane andare a camminare avendo anche subito una violenza sessuale un paio di anni fa ma le cose più grandi e che più mi rendono difficile ogni cosa quotidiana non riesco a superarle e se tornassi a prendere psicofarmaci comunque i problemi rimangono e non capisco quale via seguire e sarebbe come tornare indietro... Non riesco a gestire certe situazioni, ho sempre paura e ansia di ferire gli altri ma non guardo mai me e il mio cuore...Non riesco a rimanere incinta e mi sento impotente...ho avuto già un tentativo di suicidio comunque, a 19 anni...

Depressione, disturbi di ansia e fobia sociale
Membro Carenity
Pubblicato il

Ma il tuo fidanzato lo sa che stai così male? Magari sapendolo potrebbe starti molto più vicino...La sua vicinanza non ti fa stare un pò meglio? Io non sono d'accordo col discorso psicofarmaci, siamo in molti a non poterne fare a meno. Effettivamente quando ho provato a smettere coi farmaci anche io sono stato peggio, forse una volta presi è difficile uscirne. Ma il tuo psichiatra non ti consiglia caldamente di riprenderli?

Perchè è un problema avere figli se prendi psicofarmaci? Non credo che cambi niente per i figli, mica glielo dovrai dire e nemmeno te ne devi vergognare. Ho letto che siamo molti milioni solo in Italia ad usarne...

Mi dispiace tanto per la violenza sessuale, immagino abbia aggravato la tua situazione già complessa. Potresti passeggiare col tuo ragazzo allora, anche perchè da sola, oltre al rischio aggressioni, non credo serva a molto

Non saprei cos'altro consigliarti Tristezzanellanima, ma se hai bisogno sono qui...

Depressione, disturbi di ansia e fobia sociale
Membro Carenity
Pubblicato il

Anche io circa un anno fa ho smesso di prendere gli antidepressivi perché non ne potevo più ma in questa scelta sono stato supportato e seguito dalla mia psicoterapeuta che è anche una neurologa. La stessa persona da circa venti giorni me li ha nuovamente prescritti perché la situazione si è molto aggravata. Non ne sono contento ma spero mi facciano stare meglio. Se fosse necessario a stare meglio li prenderei a vita. Del resto se avessi l’ipertensione dovrei prendere farmaci a vita. Se ci pensi è la stessa cosa. Ma devi affiancare ai farmaci un valido supporto psicoterapico. Anche il discorso di volere un figlio è un segnale positivo del tuo attaccamento alla vita. Con il supporto di un medico valuterai come combinare i farmaci ad una gravidanza. In questi giorni di buio profondo il momento più bello è stato quando mia figlia di tre anni mi ha abbracciato e mi ha detto buon anno papà. Lotta per questo!

Depressione, disturbi di ansia e fobia sociale
Membro Carenity
Pubblicato il

@pseudonimo nascosto  ma anche secondo te una volta che per anni abbiamo preso psicofarmaci e smettiamo rischiamo ricadute e crisi peggiori rispetto a quando non ne avevamo ancora fatto uso?

Depressione, disturbi di ansia e fobia sociale
Membro Carenity
Pubblicato il

@pseudonimo nascosto‍ Nel mio caso è successo. C’è da dire che i primi quattro anni di antidepressivi su di me hanno avuto poco effetto se non di riduzione  dell’ansia. Ora ho ripreso da circa 20 giorni con una molecola diversa. Prima prendevo entact seguito da brintellix. Ora prendo il maveral. Secondo gli specialisti gli antidepressivi presi per lungo tempo favoriscono la guarigione se associati alla psicoterapia perché rendono il cervello più plastico. Ma non sono un esperto e quindi riferisco ciò che mi è stato detto.

Depressione, disturbi di ansia e fobia sociale
3

Membro Carenity
Pubblicato il

Ciao a tutti,

Qualche giorno fa, sono sprofondato nella depressione : non avevo più voglia di fare niente, pensavo spesso al suicidio, e mi sentivo malissimo. Mi è piombato addosso in una sola giornata : depressione profonda. E in realtà...questa era legata al fatto che pochi giorni dopo avrei dovuto affrontare un evento stressante. Non mi sono reso conto del motivo per cui ero depresso. Dopo due giorni ho pensato : "mi stresso per quest'evento", e l'ho cancellato dal mio programma. Dopo questo, sono stato meglio : i sintomi depressivi sono andati via.

Ho esitato tra "andare all'ospedale psichiatrico più vicino" o...stare a casa, e alla fine per amore del mio cane che non volevo lasciare, sono rimasto nell'appartamento. Mi sono confidato con certi amici che mi hanno aiutato come hanno potuto, e ho eliminato dal mio futuro quanto mi poteva stressare.

Che piaga quest'ansia cronica !!! Anche se prendo tre ansiolitici al giorno, non fanno nessun effetto !!! Mi ritrovo qui a volermi impiccare...a causa dello stress.

Ecco, ho testimoniato di quanto mi è successo.

Ciao !

Depressione, disturbi di ansia e fobia sociale
1

Membro Carenity
Pubblicato il

Anch'io soffro d'ansia e non depressione vera e propia ma una grande tristezza e malinconia mi assalgono soprattutto al mattino appena alzata e nel pomeriggio...Sono sotto cura da un bravo neuropsichiatra che mi ha prescritto, da anni ormai, Ansiolin e Xanax più Deniban però a periodi...Comunque si sta male e vi capiso tutti....Ma per me BISOGNA farsi aiutare, da soli non si riesce nè a guarire nè a migliorare...NON interrompete i farmaci, eventualmente cambiateli ma prendeteli, senza farmaci NON si può stare!!! cari amici, tanti auguri e spero vada un pò meglio......