«
»

Top

Lady Gaga: lo stupro, la battaglia contro la depressione e la fibromialgia

21 set 2018 • 10 commenti

Lady Gaga: lo stupro, la battaglia contro la depressione e la fibromialgia

Lady Gaga, o meglio Stefani Joanne Angelina Germanotta, cantautrice e ora anche bravissima attrice ha dimostrato di saperci davvero fare nel ruolo di protagonista nel film A star is born insieme al bel Bradley Cooper. Prima alla Mostra del Cinema di Venezia poi al Toronto Film Festival, Lady Gaga (per qualcuno in odore di nomination agli Oscar), è tornata a parlare dei suoi problemi fisici e mentali, della fibromialgia e degli attacchi d'ansia improvvisi, della depressione e dello stupro che subì all'età di 19 anni.

chanteuse

Le ultime metamorfosi l'hanno vista trasformarsi da cantante eccentrica e trasgressiva ad attrice elegante e sensuale: più dolce nello sguardo e nei modi. Lontana dai tempi delle "superzeppe" e di Bad Romance, la Gaga di oggi è quasi una "Lady". Che ci tiene però a raccontare le difficoltà che ha avuto in passato e i problemi che le causa la malattia di cui ha scoperto di soffrire.

"Sono così irritata dalle persone che non credono che la fibromialgia sia reale", racconta nell'ultima intervista a Vogue

"Per me, e penso per molti altri, è davvero un ciclone di ansia, depressione post traumatica e panico, che manda il sistema nervoso in overdrive, e di conseguenza si ha un dolore ai nervi. Mi sento stordita. Sai quella sensazione quando sei sulle montagne russe e stai per scendere da un pendio davvero ripido? Quella paura e il vuoto nello stomaco? Il mio diaframma si blocca. Poi ho difficoltà a respirare, e tutto il mio corpo va in uno spasmo. E inizio a piangere".

La cantante statunitense che combatte contro ansia e depressione croniche, posa sensuale, sexy e raffinata sulla cover del numero di ottobre per promuovere il suo filme nella lunga intervista svela non solo i dettagli sulla sua battaglia contro la fibromialgia ma anche sul trauma sessuale vissuto durante l'adolescenza.

Aggredita sessualmente a 19 anni da un produttore musicale dice: "Ho passato cose orribili di cui oggi posso ridere, ma solo perché sono stata sottoposta a terapia mentale e fisica per poter guarire durante gli anni".

Donna moderna

Commenti

il 09/10/18

Lady Gaga ne parla in modo esauriente. Mi riconosco nelle sue parole. Però io ho 73 anni! 

Ora devo traslocare. Un'impresa titanica...ma la sto prendendo bene. Non sono sempre stanca, non ho quel sonno terribile che ti fa abbandonare qualsiasi attività per dormire. Butto via tant'è cose, ne salvo altre. Riempio scatole e scatoloni, sto meglio! 

Chiedo: È possibile che fare cose, sperare di stare bene, immaginare di arredare una Nuova casa mi faccia stare meglio?

un caro saluto a tutti e grazie

il 09/10/18

Correggo tant'è con tante 🤷‍♀️

il 09/10/18

salve sono francesca ho 34 anni e due bimbe di 4 d 2 anni.

ho iniziato con i dolori circa 3 anni fa dopo il primo parto.

in realtà ho sempre sofferto di ansia somatizzata tanto che credevo che i dolori fossero sempre legati a manifestazioni d'ansia.

Poi la diagnosi di fibromialgia. CHE DIRE SONO SEMPRE STANCA E DOLORANTE ORA PROVERò CON LA TERAPIA DEL DOLORE NELLA MIA ZONA (SONO PUGLIESE) MA AVEVO SENTITO CHE MOLTI SONO IN CURA CON CANNABIS TERAPEUTUICA.

GRAZIE

il 10/10/18

Grazie mille dei vostri contributi @pseudonimo nascosto‍ @pseudonimo nascosto‍  Molto interessante! 

Qualcuno ha usato la cannabis terapeutica per la fibromialgia e vuole condividere la sua esperienza con noi? 

Vi ringrazio in anticipo. Buona discussione 

il 10/10/18

ciao a tutte. Ho cercato di curarmi o almeno provare a curarmi con la cannabis. E' stata un'odissea perché non ho trovato UN medico che mi facesse la ricetta, né il mio medico di base, nè uno specialista (a pagamento) da cui ero già andata 3/4 volte e quindi mi conosceva bene! La scusa era la stessa: non sapevano in che forma darmela (tisane, olio etc.) né in che dosi… informarsi… noo?  Se non ho capito male c'era di mezzo un numero alfa numerico che dovevano mettere nella ricetta e che per qualche motivo dava fastidio… bah! . Poi ho provato in due o tre farmacie e sono stata trattata da tossica. (abito a Milano!) Qualcuno mi ha detto di andare in qualche centro del dolore dove la somministrano, ma io, per ora, di cannabis ne ho avuto abbastanza.   Francesca per favore fammi sapere come va, intanto tanti auguri! 

Manola il trasloco è molto faticoso ma una casa nuova è un progetto bellissimo…. 

Ti piacerà anche

Coronavirus e cancro

Coronavirus e cancro

Leggi l’articolo
Coronavirus e gesti barriera: quali precauzioni devono essere prese?

Coronavirus e gesti barriera: quali precauzioni devono essere prese?

Leggi l’articolo
Il distanziamento sociale: come funziona?

Il distanziamento sociale: come funziona?

Leggi l’articolo
Coronavirus e malattie croniche

Coronavirus e malattie croniche

Leggi l’articolo