«
»

Top

Poliartrite reumatoide e artrosi: quali sono le loro somiglianze e differenze?

Pubblicata il 7 mar 2022 • Da Courtney Johnson

Ci sono più di 100 tipi di artrite e condizioni articolari correlate. I due di cui forse avete sentito parlare di più sono la poliartrite reumatoide (PR) e l'artrosi. 

Cosa sono queste due malattie articolari? In che modo sono simili? E come sono diverse? 

Vi raccontiamo tutto nel nostro articolo!

Poliartrite reumatoide e artrosi: quali sono le loro somiglianze e differenze?

Cos'è l'artrite? Cosa sono la poliartrite reumatoide e l'artrosi?

L'artrite è una malattia molto comune ma poco compresa. Anche se molti di noi si riferiscono all'artrite come a una singola malattia, in realtà non è una singola malattia. L'artrite è un termine generico per oltre 100 diverse malattie che colpiscono le articolazioni, tra cui la poliartrite reumatoide (PR) e l'artrosi

Entrambe le malattie colpiscono le articolazioni, ma hanno cause e sintomi diversi. 

La poliartrite reumatoide è una malattia autoimmune sistemica in cui il sistema immunitario reagisce eccessivamente contro il corpo e attacca il rivestimento delle articolazioni, chiamato sinovia. Questo attacco immunitario causa l'infiammazione della sinovia, che produce liquido che si accumula nelle articolazioni, causando dolore, infiammazione, rigidità e diminuzione della flessibilità delle articolazioni

L'artrosi è un disturbo degenerativo che comporta l'usura della cartilagine, che gradualmente si degrada e fa sì che le ossa sfreghino le une contro le altre. Questo attrito tra le ossa espone piccoli nervi, causando dolore. Anche se il sistema immunitario non è coinvolto nell'osteoartrite, può comunque verificarsi una lieve infiammazione. 

editor_meta_bo_img_2601da8d3e70f1dbdd7388761eaa99ad.png


L'artrosi colpisce più di 4 milioni di persone in Italia. La poliartrite reumatoide colpisce il 10% della popolazione italiana, cioè quasi 5 milioni di persone.

Come sono simili e diverse la poliartrite reumatoide e l'artrosi? 

La poliartrite reumatoide e l'artrosi condividono diversi sintomi comuni:

  • Dolore e rigidità delle articolazioni, 
  • Mobilità limitata delle articolazioni colpite, 
  • Gonfiore delle articolazioni (più nella poliartrite reumatoide), 
  • I sintomi sono più intensi al mattino. 

Caratteristiche della poliartrite reumatoide

La poliartrite reumatoide è una malattia sistemica, il che significa che può colpire tutto il corpo - i polmoni, il cuore, la pelle - non solo le articolazioni. I primi sintomi della PR possono includere:

  • Grave stanchezza, 
  • Dolore muscolare, 
  • Febbre leggera, soprattutto nei bambini.

La PR di solito si sviluppa prima nelle piccole articolazioni, come le mani e le dita. Con il tempo, la PR può diffondersi in articolazioni più grandi, come le ginocchia, le caviglie o le spalle. Inoltre, la PR è una malattia simmetrica, il che significa che i sintomi sono sperimentati simultaneamente su entrambi i lati del corpo. 

I pazienti con PR avanzata possono vedere grumi o masse solide sotto la pelle vicino alle articolazioni. Questi grumi sono chiamati noduli reumatoidi e possono causare tenerezza e disagio. 

Caratteristiche dell'artrosi

A causa della sua natura degenerativa, i sintomi dell'artrosi sono limitati alle articolazioni, quindi i sintomi sistemici sono improbabili. 

Come la PR, l'artrosi è comune nelle dita e nelle mani. Spesso colpisce anche le ginocchia, le anche e la colonna vertebrale. L'artrosi è una malattia meno simmetrica. Un paziente può avere dolore in entrambe le ginocchia, per esempio, ma un'articolazione o un lato può essere peggiore. 

I pazienti possono sviluppare masse sotto la pelle vicino alle articolazioni, ma queste sono diverse dai noduli reumatoidi. Quando si trovano nelle articolazioni delle dita più vicine ai polpastrelli, sono chiamati nodi di Heberden, e quando si trovano nelle articolazioni centrali, sono chiamati nodi di Bouchard. Questi rigonfiamenti ossei di solito appaiono come i nodi di Heberden e possono causare dolore e deformità delle dita

Le persone con artrosi hanno anche maggiori probabilità di sviluppare speroni ossei (osteofiti), che sono proiezioni ossee che si sviluppano dove le ossa si incontrano - nelle articolazioni.

Entrambe le forme di artrite colpiscono le donne più spesso degli uomini e sono più comuni negli adulti più anziani, anche se la PR può svilupparsi a qualsiasi età. 

La PR ha anche un fattore ereditario - una persona ha più probabilità di svilupparla se un genitore, un fratello o un figlio ce l'ha. 

La probabilità di sviluppare l'artrosi aumenta se: 

  • Sei in sovrappeso o obeso
  • Soffri di diabete,
  • Hai la gotta, 
  • Hai deformità articolari,
  • Hai subito una lesione articolare traumatica. 

Quali sono gli approcci di trattamento per la poliartrite reumatoide e l'artrosi? 

La poliartrite reumatoide e l'artrosi sono entrambe malattie croniche, il che significa che non vanno via. Non esiste una cura per entrambe le malattie, ma i trattamenti possono aiutare i pazienti a gestire i loro sintomi, rallentare la progressione della malattia e migliorare la loro qualità di vita.

In entrambe le condizioni, gli obiettivi del trattamento sono 

  • Ridurre il dolore, 
  • Migliorare la mobilità e la funzione delle articolazioni, 
  • Limitare i danni alle articolazioni. 

Tuttavia, la strategia di trattamento sarà diversa a seconda che il paziente abbia la PR o l'artrosi. 

I trattamenti comuni includono farmaci come gli antinfiammatori non steroidei (FANS) per ridurre l'infiammazione, alleviare il dolore e la rigidità e migliorare la gamma di movimento

I medici possono anche usare farmaci a base di steroidi per trattare l'infiammazione. Questi possono essere iniettati direttamente nell'articolazione per trattare l'infiammazione rapidamente e alla fonte durante un'infiammazione. 

Per la PR, l'American College of Rheumatology raccomanda l'uso di farmaci antireumatici modificanti la malattia (DMARDs), in combinazione con FANS o steroidi e biologici. I DMARD sono progettati per bloccare il processo infiammatorio sopprimendo il sistema immunitario, riducendo così i danni ai tessuti e alle articolazioni. 

Per l'artrosi, il Collegio raccomanda FANS topici e orali, iniezioni di steroidi, oltre ad approcci di autogestione come la dieta, l'esercizio e dispositivi medici o ausili. 

La fisioterapia può essere utile sia per la PR che per l'artrosi, perché può migliorare la mobilità e mantenere la flessibilità delle articolazioni

Infine, una serie di cambiamenti nello stile di vita sono raccomandati per entrambe le condizioni. Mangiare una dieta sana ed equilibrata e seguire un programma di esercizio fisico regolare e appropriato può anche aiutare. Mantenere un peso sano può ridurre la pressione sulle articolazioni e alleviare i sintomi. Si raccomanda anche di smettere di fumare e di evitare il fumo passivo, specialmente per i pazienti con PR. 

Avete trovato utile questo articolo? 

Cliccate su "mi piace" o condividete i vostri sentimenti e le vostre domande con la comunità nei commenti qui sotto!  

Forza a tutte e tutti! 

2

Commenti

Ti piacerà anche

Osteoporosi, promossa sequenza anabolici-monoterapia denosumab in pazienti a rischio elevato frattura

Artrosi

Osteoporosi, promossa sequenza anabolici-monoterapia denosumab in pazienti a rischio elevato frattura

Leggi l’articolo
Vedi la testimonianza
Come percepiscono i pazienti affetti da artrosi la loro qualità di vita?

Artrosi

Come percepiscono i pazienti affetti da artrosi la loro qualità di vita?

Leggi l’articolo
Come progredisce la poliartrite reumatoide e quali sono i suoi trattamenti?

Poliartrite reumatoide

Come progredisce la poliartrite reumatoide e quali sono i suoi trattamenti?

Leggi l’articolo

Discussioni più commentate

Schede malattie