«
»

Top

Quali disturbi psicologici possono verificarsi nella sclerosi multipla?

Pubblicata il 18 giu 2022 • Da Berthe Nkok

La sclerosi multipla è una malattia dal decorso imprevedibile che può portare a un'ampia varietà di disturbi. Non sorprende quindi che spesso provochi problemi psicologici e possa avere un forte impatto sulla qualità di vita dei pazienti con SM.

Quali sono i problemi psicologici che i pazienti sperimentano durante la sclerosi multipla?

Vi raccontiamo tutto nel nostro articolo!

Quali disturbi psicologici possono verificarsi nella sclerosi multipla?

I disturbi psicologici, in particolare la depressione e l'ansia, sono comuni nelle persone con sclerosi multipla. Questi disturbi sono sotto-diagnosticati, sotto-trattati e associati a un peggioramento della disabilità, della qualità di vita e del rispetto del trattamento.

Quali sono i disturbi psicologici nella sclerosi multipla?

Nelle persone con sclerosi multipla sono comuni tre disturbi psicologici principali: depressione, ansia e iperespressione emotiva. Nel corso della malattia, questi disturbi si manifestano con una frequenza molto più elevata rispetto alla popolazione generale.

La depressione

La depressione colpisce circa il 30% delle persone con SM ad un certo punto della loro vita. In generale, non si tratta di depressione, ma di episodi depressivi di intensità moderata.

Possono essere rappresentati da diversi sintomi, ovvero dolore, sentimenti di vergogna, colpa o autogiudizio, tristezza e/o rabbia.

L'insorgenza della depressione in una persona con sclerosi multipla può avere due origini principali:

  • Un'origine psicosociale: in questo caso, la depressione è reattiva, cioè si manifesta in risposta a un evento o a una situazione. Può anche essere legata alla perdita di contatto con la famiglia o con gli amici, che rappresentano un importante sostegno. 
  • Un'origine neurologica: i danni cerebrali causati dalla malattia possono scatenare un episodio depressivo. 

L’ansia

I disturbi d'ansia sono associati al 22% delle persone con sclerosi multipla, ma la loro frequenza varia notevolmente. Sono più comuni nelle donne che negli uomini. L'ansia è causata o esacerbata da una serie di fattori di stress: per esempio, la diagnosi, l'imprevedibilità della malattia o la paura della disabilità o della perdita di indipendenza. 

I sintomi dell'ansia variano da persona a persona. A livello fisico, può includere palpitazioni, pesantezza al petto, difficoltà a respirare o a deglutire e, talvolta, persino la sensazione di essere sul punto di svenire. A livello emotivo, l'ansia può portare, ad esempio, a un nervosismo più frequente o rapido e a una perdita di pazienza.

L’iperespressione emotiva

L'iperespressività emotiva colpisce circa il 30% delle persone con sclerosi multipla. Questo disturbo corrisponde a una perdita di controllo emotivo e presenta due caratteristiche:

  • Instabilità emotiva, cioè il passaggio rapido da un'emozione all'altra;
  • Incontinenza emotiva, che corrisponde a un'espressione eccessiva e incontrollabile delle emozioni.

Di conseguenza, il paziente può essere felice e poi, per un motivo banale, scagliarsi contro chi lo circonda con parole molto più violente di quelle che desidera.

I disturbi bipolari

Il disturbo bipolare è caratterizzato da episodi maniacali o depressivi e colpisce il 13% dei pazienti con sclerosi multipla. Esistono due tipi principali di disturbo bipolare:

  • Disturbo bipolare di tipo I, definito dal verificarsi di almeno 1 episodio maniacale;
  • Disturbo bipolare di tipo II, definito dalla presenza di almeno un episodio maniacale e di almeno un episodio depressivo maggiore. 

Il disturbo bipolare è sottodiagnosticato nella popolazione generale e difficile da distinguere dalla depressione quando non vengono identificati gli episodi maniacali o ipomaniacali. L'abuso di sostanze è spesso associato al disturbo bipolare e complica ulteriormente la gestione di questi pazienti.

Disturbi psicotici

Si identificano per la presenza di allucinazioni o deliri, disturbi del linguaggio e linguaggio disorganizzato. I disturbi mentali comprendono schizofrenia, disturbi schizoaffettivi, disturbi psicotici brevi, disturbi psicotici condivisi, disturbi psicotici dovuti a una condizione medica generale e disturbi psicotici indotti da sostanze.

Disturbi della personalità e del comportamento

I disturbi di personalità comprendono i disturbi paranoidi, schizotipici, antisociali, borderline, istrionici (eccessiva emotività e ricerca di attenzione), narcisistici, evitanti, dipendenti e ossessivo-compulsivi. La diagnosi di un disturbo di personalità richiede la comprensione dei modelli di funzionamento a lungo termine dell'individuo.

Per i pazienti affetti da sclerosi multipla è importante avere un supporto sia medico che psicologico, poiché i vari disturbi causati dalla malattia possono essere molto difficili per loro e per chi li circonda.

Vi è piaciuto questo articolo?  

Cliccate su "mi piace" o condividete i vostri sentimenti e le vostre domande con la comunità nei commenti qui sotto! 

Forza a tutte e tutti!

9
avatar Berthe Nkok

Autore: Berthe Nkok, Redattrice di salute

Berthe è una creatrice di contenuti presso Carenity, specializzata nella scrittura di articoli sulla salute.  

Berthe sta per ottenere il suo master in Commercio Internazionale e Marketing B to B e aspira a... >> Per saperne di più

Commenti

Ti piacerà anche

L’effetto della cannabis terapeutica sui sintomi di spasticità nella Sla e altre malattie del motoneurone

Sclerosi Multipla

L’effetto della cannabis terapeutica sui sintomi di spasticità nella Sla e altre malattie del motoneurone

Leggi l’articolo
Salute, Italia sempre più anziana: aumentano ictus e sclerosi multipla

Sclerosi Multipla

Salute, Italia sempre più anziana: aumentano ictus e sclerosi multipla

Leggi l’articolo
Sclerosi multipla, Roche punta alla rimielinizzazione delle fibre nervose per invertire la progressione della malattia

Sclerosi Multipla

Sclerosi multipla, Roche punta alla rimielinizzazione delle fibre nervose per invertire la progressione della malattia

Leggi l’articolo
Azienda Ospedaliera: intervento innovativo per la cura della spasticità

Sclerosi Multipla

Azienda Ospedaliera: intervento innovativo per la cura della spasticità

Leggi l’articolo

Discussioni più commentate

Scheda malattia