/static/themes-v3/default/images/default/home/bg-generic.jpg?1516194360

Pazienti Menopausa

4 risposte

51 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il

io soffro di attacchi di panico, in situazioni imbarazzanti anche quando sono fuori, al lavoro o con altre persone, al ristorante ecc. seguono forti palpitazioni e sudore. Ansia in generale, non so da dove venga fuori, sempre all'improvviso! Sono dei minuti insopportabili. Faccio meditazione, ma vorrei parlarne con un terapeuta. Ho sentito parlare dell'ipnosi. Sono un pò old fashion forse? hehe

Inizio della discussione - 05/03/15

Soffro di ansia


Pubblicato il

io ho sofferto per un anno e più di ansia in generale, stessi sintomi pensavo di svenire ogni volta. Ho diciso di reagire e ho iniziato a farmi seguire da una psicoterapeuta che alla fine é stata brava e sono riuscita ad uscirne. Ora sto bene anche se recentemente dopo alcune situazioni varie non troppo positive nella mia vita, qualche sensazione di ansia é tornata, ma grazie a delle tecniche di rilassamento riesco subito a riprendere il controllo della situazione

Soffro di ansia


Pubblicato il

Non faccio altro che immaginare scenari catastrofici, ho sempre paura che mi succeda qualcosa di brutto, i pensieri cominciano dal nulla e si impossessano di tutta la mente in pochi secondi, e condizionano ormai fortemente la mia vita quotidiana. è un periodo molto difficile e mi piacerebbe poterne parlare con qualcuno qui. vi ringrazio intanto per avere letto questo post e vi auguro il meglio!

Soffro di ansia


Pubblicato il

Ciao a tutti ragazzi,

Devo dire che mi sono ritrovato in alcune vostre descrizioni di sintomi e difficoltà.

Volevo però dire, per quanto riguarda la questione del terapeuta, che se non si ha la possibilità di rivolgersi ad uno privato si può provare a vedere se presso le Asl della vostra zona o preso i consultori c'è la possibilità di rivolgersi a psicologi o psichiatri. Di solito nei consultori dovrebbe essere gratuito mentre presso le asl, in base al proprio reddito e varie esenzioni, si pagano cifre ababstanza basse e una volta al mese. In questi casi peròò di solito occorre "accontentarsi", nel senso che non si ha molta scelta di orientamento terapeutico ( ad esempio psicoanalitico, bioenergetico ...) x cui bisogna affidarsi al professionista che si trova.

Invece se avete la possibilità di rivolgervi ad  un privato, potete decidere voi da quale terapueta andara; riguardo l'ipnosi non sono molto informato su come funzioni attualmente, so però che é molto cambiata rispetto a quella che metteva in pratica Freud. Questi sono dettagli che però può chiarire eventualmente il terapeuta al quale vi rivolgerete.

Vorrei solo sottolineare un punto che ritengo sia importante. Quando ci si affida ad un terapeuta non scegliamo solo il professionista, la sua bravura, formazione e scuola di terapia, ma accogliamo anche "la persona", credo sia importante quindi scegliere accuratamente, anche in base alla sensazione che ci dà parlare con quella persona o a quello che riesce a trasmetterci, perché poi dovremo affidarci a lei/lui proprio come si fa con i medici di famiglia o qualsiasi altro dottore.

Buona fortuna,

un abbraccio

Soffro di ansia


Pubblicato il
Buon consigliere

Ciao,

Ultimamente sono molto stressata e a volte specie al lavoro sento un peso al petto accompagnato talvolta da dolore, faccio fatica a respirare  e a volte ho il fiatone, la tensione mi sale su per il collo e arriva alla testa creandomi dolore e confusione mentale.Penso sia ansia da stress, pero' siccome ho anche la fibromialgia sono in dubbio che sia quest'ultima...

Discussioni più commentate