«
»

Top

La donna che 'annusa' il Parkinson: "Sa di muschio"

Pubblicata il 19 nov 2015

La donna che 'annusa' il Parkinson:

Ha 65 anni e un olfatto molto sviluppato Joy Milne, la donna inglese che ha identificato alcuni malati di Parkinson annusando le magliette che avevano indossato. Si sapeva che la malattia neurodegenerativa può mutare la composizione del sebo, ma solo Milne sembra percepirne l'odore caratteristico. Intervistata dalla Bbc, la donna ha raccontato di averlo sentito per la prima volta sul marito, morto a giugno dopo che gli era stato diagnosticato il Parkinson. "Il suo odore è cambiato in un modo difficile da descrivere, non è successo all'improvviso. Era leggermente muschiato".

Milne lo ha collegato al Parkinson solo dopo aver incontrato altri malati e averne parlato con uno scienziato che ha subito testato il suo senso dell'olfatto con le magliette dei pazienti, trovandolo molto accurato. Adesso uno studio dell'università di Manchester, condotto dal gruppo di Perdita Barran e finanziato dalla charity Parkinson's Uk, spera di trovare un legame che possa portare alla diagnosi precoce.

"Siamo davvero all'inizio della ricerca - precisa Arthur Roach, direttore di ricerca dell'associazione - ma se riuscissimo a provare che esiste un odore tipico delle prime fasi del Parkinson, il lavoro potrebbe avere un impatto enorme. Non solo per la diagnosi precoce, ma anche per rendere più semplice il reclutamento delle persone per testare farmaci che potrebbero rallentare o bloccare il Parkinson, risultato che nessun medicinale attualmente in commercio può raggiungere", conclude l'esperto.

Adnkronos.com

2 commenti


Atrodonurb
il 30/11/15

molto interessante ;chi sa è colllegabile alla sindrome del Parchinson;sarebbe auspicabile una ricerca rapida.A me hanno detto che ho una sindrome del parchinson ma non la malattia vera e propria.Speriamo bene


Francesco_R
il 04/12/15

Ciao Bruno, purtroppo non sono in grado di rispondere alla tua domanda se la capacità olfattiva di questa donna valesse anche per la sindrome, ma pare che degli studi più approfonditi su questo fenomeno siano in corso. Se ho altre notizie non manchero' di postarle qui. A presto, Francesco

Ti piacerà anche

Ictus, demenza o Parkinson: 1 donna su 2 e 1 uomo su 3 a rischio

Malattia di Parkinson

Ictus, demenza o Parkinson: 1 donna su 2 e 1 uomo su 3 a rischio

Leggi l’articolo
Sesso, casinò, macchine di lusso: il lato oscuro del trattamento di Parkinson

Malattia di Parkinson

Sesso, casinò, macchine di lusso: il lato oscuro del trattamento di Parkinson

Leggi l’articolo
Alzheimer, Eli Lilly e AstraZeneca interrompono gli studi su lanabecestat, un inibitore di BACE

Malattia di Parkinson

Alzheimer, Eli Lilly e AstraZeneca interrompono gli studi su lanabecestat, un inibitore di BACE

Leggi l’articolo
Alzheimer, ritratti di esistenze: Le cartoline di Ferdinando Scianna

Malattia di Parkinson

Alzheimer, ritratti di esistenze: Le cartoline di Ferdinando Scianna

Leggi l’articolo