«
»

Top

8 consigli per aiutare a combattere la depressione senza l'uso di farmaci

18 nov 2020

La depressione non è una sensazione da cui si può semplicemente uscire. È una malattia cronica in cui la maggior parte delle volte è necessario un trattamento medico. Tuttavia, in alcune forme di depressione cronica, la capacità di affrontare la depressione può essere utilizzata come unico trattamento o in aggiunta ai farmaci antidepressivi e alla terapia psicologica.

Quali sono i sintomi della depressione? Cosa posso fare per combattere la depressione senza farmaci? 

Ne parliamo insieme nel nostro articolo!

8 consigli per aiutare a combattere la depressione senza l'uso di farmaci

La depressione è la principale causa di disabilità in tutto il mondo e colpisce circa 121 milioni di persone. In Italia colpisce 2,8 milioni di persone.

La depressione non è tristezza o un sentimento temporaneo dovuto alla pigrizia o al dolore. La depressione è una condizione mentale debilitante con un alto grado di ereditarietà (40%) e di incidenza nelle donne, e appare, in media, intorno ai 20 anni. 

È importante conoscere questa differenza per affrontare adeguatamente la cpatologia e i suoi trattamenti. 

Sintomi della depressione

Secondo l'Istituto Beck, i sintomi della depressione possono variare da moderata a grave e possono comprendere:

  • Avere un umore depresso o sentirsi tristi
  • Cambiamento di interessi o di motivazione
  • Umore irritabile
  • Variazioni dell'appetito (perdita o aumento di peso) 
  • Problemi di sonno (troppo o troppo poco) 
  • Energia significativamente bassa
  • Cambiamento nella cura di sé
  • Sentirsi inutile o colpevole
  • Gravi attacchi d'ansia o di panico
  • Difficoltà a pensare, a concentrarsi o a prendere decisioni
  • Pensieri di morte o di suicidio

Per poter essere diagnosticato di depressione, alcuni o tutti questi sintomi devono essere presenti per almeno due settimane e mostrare un chiaro cambiamento nel vostro precedente livello di funzionamento. La depressione è pesante e costante, a differenza della tristezza o del dolore che varia in intensità e durata. 

8 consigli per combattere la depressione senza farmaci

Ci sono sintomi di depressione che non richiedono farmaci da prescrizione e possono essere contrastati in altri modi.

Le seguenti raccomandazioni hanno lo scopo di aiutare come parte del trattamento, anche per le persone che assumono farmaci antidepressivi e/o che seguono una terapia. 

Ricordate che dovreste sempre discutere con il vostro medico prima di smettere di prendere i farmaci, interrompere la terapia o anche se avete dubbi sulla possibilità di praticare uno dei consigli elencati di seguito. 

1 Abitudini più sane: secondo l'Istituto Beck, avere una buona qualità del sonno su base regolare, evitare l'alcol, ridurre la caffeina e mangiare sano può aiutare a ridurre i sintomi della depressione e generare più resistenza per mantenersi attivi e motivati durante il giorno. 

2 Esercizio fisico: Nel 2016 gli esperti hanno dimostrato che l'esercizio fisico è un trattamento efficace per la depressione. Quando si fa esercizio fisico, il cervello rilascia ormoni, come la dopamina e la serotonina. Ti fanno provare gioia e soddisfazione. L'esercizio fisico produce a lungo termine nuove cellule cerebrali, rendendo il cervello più resistente alla depressione e ad altre malattie. Uno dei modi più semplici per farlo è camminare regolarmente. Non c'è bisogno di fare molto ogni giorno, con 30 minuti di esercizio moderato da 3 a 4 volte alla settimana è sufficiente. 

3 Fissare obiettivi realizzabili: cercate di concentrarvi su ciò che amate o di cui avete bisogno. Questo vi aiuterà a sentire un senso di realizzazione. Assicuratevi di rendere questi obiettivi realistici, misurabili e gestibili. Se non riuscite a raggiungere questi obiettivi, rischiate di sentirvi colpevoli per non averli raggiunti. Comunque dovete iniziare con piccole cose e costruire da lì.

4 Consapevolezza: o cercare di rimanere nel presente ed evitare l'autogiudizio. Quando vi impegnate in un'attività, rimanete concentrati su ciò che state facendo senza lasciarvi andare a vagare e giudicarvi. Questo non è un compito facile, tuttavia, cercate di essere consapevoli, e se notate questi pensieri riportate dolcemente voi stessi al presente. L'obiettivo è quello di sviluppare una maggiore autocompassione che alla fine porterà a una maggiore fiducia in se stessi.

5 Affidatevi alle persone che vi vogliono bene: Occupatevi della vostra vita sociale e/o programmate attività con le persone che vi piacciono. Fare le cose che vi piacevano un tempo potrebbe non sembrarvi attraente, ma uscire di casa e passare del tempo con le persone che vi tirano su può aiutarvi. Potreste anche fare volontariato o unirvi a un gruppo di supporto se pensate che le persone con cui uscivate non vi capiscano più. L'idea è quella di non isolarsi e di trovare un equilibrio tra il tempo sociale e il tempo da soli. 

6 Praticare la gratitudine: prendetevi il tempo di pensare alla vostra giornata e a tutto ciò che avete vissuto, nel bene e nel male. Cercate di non concentrarvi su ciò che è andato male e di essere invece grati per le benedizioni che avete avuto. Questo vi aiuterà a vedere la vostra vita quotidiana con una portata diversa.

7 Ottenere più vitamina D: ci sono alcune prove mediche che dimostrano che la carenza di vitamina D può avere un ruolo nei sintomi della depressione. Questo nutriente proviene dall'esposizione al sole e da alimenti come tuorli d'uovo, tonno, salmone, prodotti caseari, latte di soia, succo d'arancia, ecc. Se avete difficoltà ad ottenere abbastanza vitamina D attraverso modi naturali, chiedete al vostro medico di prescrivervi un integratore. 

8 Controllare i livelli di stress: Una sostanza chimica che si trova spesso nelle persone depresse è il cortisolo. Quando una persona è stressata, aumenta i suoi livelli di cortisolo, da qui l'importanza di imparare a gestire lo stress. Alcune strategie che possono aiutare sono la gestione del tempo, la meditazione, l'esercizio fisico, il rilassamento muscolare progressivo, la respirazione profonda, ecc.

Conclusione

Se soffrite di depressione, è importante, indipendentemente dal vostro attuale trattamento, cercare di seguire alcuni di questi consigli ogni giorno, soprattutto quando non ne avete voglia, possono aiutarvi a costruire una sana routine che combatta la vostra depressione.

La depressione è una condizione reale ed è disponibile un aiuto. Una diagnosi corretta, l'aiuto terapeutico, i farmaci e le capacità di gestione, come quelle sopra menzionate, aiuteranno la stragrande maggioranza delle persone a superare questa malattia. Se sperimentate i sintomi della depressione, dovreste considerare la possibilità di cercare un aiuto professionale per affrontare le vostre esigenze di salute mentale.

Questo articolo vi è stato utile?

Non esitate a condividere le vostre esperienze e le vostre domande nei commenti qui di seguito!

Forza a tutte e tutti!


avatar Gilda Teissier

Autore: Gilda Teissier, Responsabile dei contenuti e dei partenariati

Gilda Teissier è responsabile dei contenuti e dei partenariati presso Carenity. La sua missione è duplice.

Da un lato, è responsabile della definizione e dell'implementazione della strategia dei contenuti per... >> Per saperne di più

Commenti

Ti piacerà anche

Disturbo d'Ansia Generalizzato (DAG) - Capire la malattia e come curarla

Depressione

Disturbo d'Ansia Generalizzato (DAG) - Capire la malattia e come curarla

Leggi l’articolo
La diagnosi della depressione raccontata dai membri Carenity

Depressione

La diagnosi della depressione raccontata dai membri Carenity

Leggi l’articolo
Come sostenere un parente affetto da una malattia mentale ?

Depressione

Come sostenere un parente affetto da una malattia mentale ?

Leggi l’articolo
Dormire solo 6 ore porta ansia e depressione

Depressione

Dormire solo 6 ore porta ansia e depressione

Leggi l’articolo