«
»

Top

Disturbi del sonno: cosa pensano i membri di Carenity!

Pubblicata il 19 mar 2021 • Da Candice Salomé

È comune sentirsi stanchi o privati del sonno perché la notte non è stata ristoratrice. Questa sensazione può essere transitoria o può diventare cronica. In Italia, un individuo su tre soffre di disturbi del sonno. 

Ma cosa sono i disturbi del sonno? Quali sono le cause? Cosa fare in caso di disturbi del sonno?

Per rispondere a queste domande, abbiamo interrogato i membri di Carenity in Francia e negli Stati Uniti. 568 membri hanno risposto al nostro sondaggio!

Scoprite i risultati ora!

Disturbi del sonno: cosa pensano i membri di Carenity!

Passiamo quasi un terzo della nostra vita a dormire. Il sonno è fondamentale per molte funzioni biologiche: memoria e apprendimento, metabolismo, immunità... Tuttavia, i disturbi del sonno colpiscono una gran parte della popolazione e questa cifra tende ad aumentare. 

568 membri hanno risposto al nostro sondaggio in Francia e negli Stati Uniti

Abbiamo condotto un sondaggio dal 2 al 15 marzo 2021 a cui hanno partecipato 568 membri della comunità Carenity in Francia e negli Stati Uniti. Abbiamo fatto loro delle domande sulla qualità del loro sonno.

La maggior parte degli intervistati aveva tra i 46 e i 55 anni (31%) e più di 55 anni (42%).

La maggior parte degli intervistati (88%) è affetta da una malattia cronica:

editor_meta_bo_img_d4a870d5b7379bce19e69d5826ec0776.png

Molti membri di Carenity soffrono regolarmente di disturbi del sonno

Tra i membri intervistati, l'87% soffre di disturbi del sonno.

In Francia e negli Stati Uniti, il 56% soffre di disturbi del sonno ogni notte e il 35% ne è soggetto più volte alla settimana.

editor_meta_bo_img_09c8f14d2732c4df8694ffcad4521f0c.png

Tra le ragioni menzionate, troviamo principalmente:

editor_meta_bo_img_adb0f35cdf516c36a99964a254770601.png Lo stress (56%)

editor_meta_bo_img_df3e047d7a2787eead19364a8dbb0fad.png La malattia cronica (46%)

editor_meta_bo_img_7babe0d1a7ea779568f8df2afdd1d11f.png I farmaci (16%)

La mancanza di sonno può avere gravi conseguenze sulla vita quotidiana. Ecco cosa ne pensano i membri di Carenity Francia:

"Durante il giorno, provo stanchezza, difficoltà a svolgere compiti intellettuali complessi, sbalzi d'umore, irritabilità e impazienza".

"Mi addormento al volante, manco di concentrazione e ho perdite di memoria". 

"Sono in attesa di diagnosi per l'artrite reumatoide o/e la fibromialgia... La fatica è pesante da sopportare giorno per giorno e porta a una diminuzione della vigilanza, della concentrazione e della perdita di memoria".

"Ho due o tre notti approssimativamente accettabili alla settimana perché la fatica accumulata alla fine porta al sonno".

"Sperimento una costante stanchezza, ho problemi di concentrazione, tristezza, procrastino, ho difficoltà a completare i compiti quotidiani o persino a uscire di casa. Sono irritabile e ho sbalzi d'umore".

Per dormire meglio, il 31% degli intervistati prende sonniferi, mentre il 18% usa rimedi naturali e il 17% integratori alimentari. Tuttavia, la maggioranza (32%) non fa nulla per i disturbi del sonno.

editor_meta_bo_img_ed06ecc57bc3625166fd862b73686fee.png

Tra i membri che hanno risposto "Altro", troviamo:

  • ansiolitici,
  • stabilizzatori dell'umore, 
  • antistaminici,
  • cannabis,
  • autoipnosi,
  • sofrologia,
  • meditazione,
  • riflessologia,
  • auto-massaggi delle zone doloranti,
  • lettura,
  • ascoltare musica zen.

I consigli degli esperti su come addormentarsi bene

Sopprimere gli schermi dopo un certo tempo

La luce blu prodotta dagli schermi di telefoni, computer e tablet ostacola la produzione di melatonina (ormone del sonno). Così, l'esposizione alla luce blu tra le 21 e le 23 riduce le notti e provoca un sonno di scarsa qualità.

Fare un bagno caldo prima di andare a letto

La rivista medica Sleep Medicine Review rivela che le persone che sono abituate a fare un bagno caldo 1,5 ore prima di andare a letto si addormentano più rapidamente.

Ogni sera, la temperatura corporea deve scendere per rilasciare la melatonina, l'ormone che scatena il sonno. È quindi importante rispettare le 1,5 ore prima di andare a letto, perché non è l'acqua calda che vi aiuterà ad addormentarvi, ma il calo della temperatura corporea che si verifica quando uscite dal bagno.

Dormire in lenzuola pulite

Le lenzuola assorbono le secrezioni del corpo e trattengono le cellule morte della pelle, che sono molto apprezzate dagli acari della polvere. Gli acari della polvere sono dei veri disturbatori del sonno! 

Quindi assicuratevi di cambiare le lenzuola una volta alla settimana.

Prendere cura della sua dieta

Alcuni alimenti sono migliori per un sonno più veloce. Questo è il caso degli alimenti ricchi di fibre come le lenticchie, il riso integrale, i cereali integrali, i piselli e la frutta e la verdura.

Fare un'attività fisica

Un'attività fisica regolare (da 2 a 3 sessioni alla settimana) può migliorare la qualità delle vostre notti. Tuttavia, dovete essere pazienti, perché i benefici diventano significativi dopo 8 settimane.

I consigli dei membri per notti migliori 

"Metto l'olio essenziale di lavanda sul mio cuscino e l'olio essenziale di maggiorana intorno ai polsi. Il sofrologo che viene di tanto in tanto mi fa un piccolo cocktail di fiori di Bach, per un sonno più regolare, meno incubi e pensieri oscuri". 

"A tutti i cattivi dormitori, consiglio le piante: camomilla, tiglio, valeriana... Non è miracoloso ma aiuta! Anche le pratiche di respirazione della sofrologia possono essere benefiche, si possono combinare le due cose! Se si fa un pisolino, è mezz'ora, non di più, altrimenti la notte è più disturbata, soprattutto se le attività sono ridotte".

"Ho bisogno di molto sonno e ciò che mi aiuta: faccio una piccola meditazione alla fine della giornata su Youtube, abbiamo una vasta scelta e scelgo al momento la meditazione mindfulness. Forse iniziare con una breve meditazione per coloro che sono appena agli inizi... È molto calmante!"

"Per poter dormire meglio, ho investito in un cuscino ergonomico, che mi toglie un carico enorme dal collo".

Partecipate alle seguenti discussioni sui disturbi del sonno

Esistono molte discussioni sul forum di Carenity, unitevi ad esse per scambiare con i membri:


Questo articolo vi è stato utile?

Condividete la vostra opinione e le vostre domande nei commenti qui di seguito!

Forza a tutte e tutti!


1

Fonti:

Dati tratti da un sondaggio di Carenity condotto dal 02 al 15 marzo 2021 sulle piattaforme americana e francese di Carenity.

Les 10 bonnes habitudes à adopter, Fondation Sommeil

avatar Candice Salomé

Autore: Candice Salomé, Redattrice di Salute

Creatrice di contenuti presso Carenity, Candice è specializzata nella scrittura di articoli sulla salute. Ha un interesse particolare nei campi della psicologia, del benessere e dello sport. 

Candice ha... >> Per saperne di più

4 commenti


vercingetorige
il 19/03/21

Buon giorno a tutti, personalmente uso un sistema un pò inusuale per prendere sonno. quando ho difficoltà di addormentarmi prendo il cellulare e a debita distanza per non aver problemi con onde elettromagnetiche attivouna applicazione scaricata gratuitamente: un FREQUENZIMETRO. Una caratteristica praticamente sconosciuta ai più è che noi assorbiamo alcune frequenze base di vibrazione terrestre visto che ne viviamo e camminiamo e dormiamo sulla Terra. La Frequenza base è 7.83 Hz, ma ci sono anche la 8.00,8,50, 10,00 Hz. Personalmente ho il miglior risultato con la frequenza di 10,00 Hz. E' un metodo totalmente naturale e senza alcun rischio sempre che teniate il cellulare a debita distanza. Per il volume non occorre che sia udibile, nel senso che le onde sonore sono a bassa frequenza e quindi il volume lo tengo al minimo e la distanza smorza il suono ma non la frequenza almeno nel mio caso, ognuno deve trovare il suo grado di tolleranza.


Kenny86
il 20/03/21

Salve, è molto interessante questio articolo. Il bagno in acqua calda non sempre può migliorare lo stato di alcune persone: con me ad esempio è controproducente, Mi è stato consigliato anche dal mio dottore e ogni tanto ci provo a farlo ma poi i sintomi peggiorano.  Io trovo giovamento solo stando cinque minuti sotto una doccia calda ma se sto mezora in vasca mi irrigidisco ancor più di prima., ultimamante non ho più problemi a dormire e forse il fatto è anche che non uso più il cellulare come fonte di antistress prima di andare a letto. Mi sono cancellato da tutti i social network che durante la gioranta mi tiravano via parecchio tempo libero e a volte del tempo lavorativo,. Ho guardato molti documentari per passare le serate e un paio sull'influenza negativa che hanno gli smartphone sulla nostra vita.


antonio.caluisi
il 19/06/21

Buongiorno a tutti, dopo aver superato il covid 19 a dicembre 2020, non riuscivo più a prendere sonno e a dormire tranquillo. La pneumologa a Febbraio mi ha prescritto, per la fibrosi incrementata, OLT 24 ore con somministrazione di 2l/m la notte e 3 l/m il giorno sotto sforzo.  La notte da allora riesco a dormire con tranquillità e ad addormentarmi abbastanza rapidamente.


EUREKA • Membro Ambasciatore
il 30/06/21

io quando Non riesco a dormire mi alzo e mangio qualcosina tipo 3 o 4 crackers , oppure una frutta, o ancora degli amaretti, ovviamente poca roba, poi un goccio di caffè  ed a nanna entro 10/15 minuti mi addormento con la radio sempre accesa tutte le  notti a basso volume .   a Volte basta una passeggiatina o una bella pedalata alla cyclette , anche una doccia rilassante . Lavarsi il viso con acqua fredda, Bagnarsi i polsi sotto il rubinetto ( per L'Estate) la tecnica 7-7-7-  con il respiro ( respira con il naso x 7 secondi, trattieni x 7 secondi il respiro, butta fuori dalla bocca il fiato in 7 secondi tutto a modo di Scacchi  , Pensare ad un Luogo Calmo immergendosi con la mente (un lago, un giardino, L'Universo , guardare (osservare) le stelle, Lasciare accesi 2-3  LED Blu elettrico (Molto rilassante) o luce Blu soffusa ecc..  Avevo provato altri metodi del tipo Leggere, Tv, contare le  Pecore, fare le Boccacce, girare intorno al tavolo ma erano poco efficaci .Anche un pizzico di ginnastica può favorire il sonno , bere 2 bicchieri d'acqua, ascoltare musica da Camera etc.. etc....

Cosa molto importante ...... Non portarti i tuoi pensieri ,problemi negativi a letto , lasciali fuori dal letto, e non pensare cosa devi fare domani, dormire 7 - 8 ore per ricaricare le "Batterie" e rilassare il corpo per svegliarsi sempre rilassati e con un ....Sorriso !!!  altro rimedio per chi può ......Scaricate lo stress.....  L'amore fa bene all'Amore , al fisico ed alla Mente  !! 

importante: Evitare e  non assumere Farmaci ed avere una dipendenza sempre > Maggiore con il passar del tempo. 

By Eureka !

Ti piacerà anche

Farmaci antinfiammatori steroidei e non steroidei: vi diciamo tutto!

Farmaci antinfiammatori steroidei e non steroidei: vi diciamo tutto!

Leggi l’articolo
Covid-19: quali sono gli effetti collaterali dell'indossare una mascherina?

Covid-19: quali sono gli effetti collaterali dell'indossare una mascherina?

Leggi l’articolo
Quali sono i benefici psicologici dell'interazione con una comunità di pazienti?

Quali sono i benefici psicologici dell'interazione con una comunità di pazienti?

Leggi l’articolo
Disturbi del sonno: quando e come possono essere curati?

Disturbi del sonno: quando e come possono essere curati?

Leggi l’articolo