«
»

Top

Quali frutti sono ammessi e non ammessi quando si ha il diabete?

Pubblicata il 23 set 2021 • Da Claudia Lima

Per una persona con diabete, la gestione quotidiana deve prendere in considerazione tutti gli eventi della vita quotidiana, e naturalmente il cibo. E poiché il diabete deve essere controllato più volte al giorno, il monitoraggio di ciò che il diabetico mangia è essenziale. Per molto tempo, la frutta è stata uno degli alimenti da evitare.

Oggi, quali frutti sono permessi e quali sono vietati? 

Se cercate delle risposte, leggete il nostro articolo!

Quali frutti sono ammessi e non ammessi quando si ha il diabete?

Cos'è il diabete? Come si controlla questa malattia? 

Il diabete è una malattia autoimmune e cronica, è la disfunzione dei meccanismi di regolazione dello zucchero nel sangue, si parla quindi del livello di glucosio o glicemia. Quando è troppo alto, si parla di iperglicemia

Due ormoni sono essenziali per regolare i livelli di zucchero nel sangue e sono prodotti dal pancreas. L'insulina permette al glucosio di penetrare nelle cellule e quindi lo riduce, mentre il glucagone libera il glucosio immagazzinato nel fegato e lo aumenta per compensare l'ipoglicemia. 

Ci sono due tipi di diabete: diabete di tipo I e diabete di tipo II

Il diabete di tipo I o DT1, deriva dalla distruzione delle cellule del pancreas che generano insulina, nota come carenza totale. 

Il diabete di tipo II o DT2, deriva dall'insufficiente quantità di insulina prodotta dal corpo e dalla sua progressiva resistenza da parte delle cellule del fegato e dei muscoli. 

Il trattamento differisce a seconda del tipo di diabete, con iniezioni di insulina per il DT1 e regole di dieta e igiene per il DT2. A volte è necessario anche un trattamento farmacologico. 

Il mezzo per controllare questa malattia è il monitoraggio dei picchi di glicemia. La sfida è quella di mantenere un apporto equilibrato di zucchero nel sangue. La principale fonte di zucchero nel sangue è il cibo. Le fluttuazioni dei livelli di zucchero nel sangue sono direttamente legate a ciò che mangiamo.  

L'alimentazione per i diabetici: la frutta è consigliata o no? 

L'alimentazione ha il compito di mantenere il corpo pieno di energia in modo che possa funzionare correttamente. In tutte le persone, e ancora di più nelle persone con diabete, deve essere monitorata costantemente. 

Per molto tempo, ai diabetici sono state imposte diete severe con una serie di restrizioni sul tipo di cibo e molti alimenti erano rigorosamente proibiti o evitati come la frutta. 

Fortunatamente, oggi, le scoperte hanno aperto il campo delle possibilità grazie al concetto di indice glicemico

L'indice glicemico è una misura di quanto velocemente un alimento alza o abbassa la glicemia. Si misura su una scala da 0 a 100, dove un basso indice glicemico (IG) è vicino a 0 e un alto IG è vicino a 100. 

Naturalmente, non c'è nessun cibo o frutto miracoloso che stabilizzerà i livelli di zucchero nel sangue. Tuttavia, questa classifica ha rivelato che un consumo equilibrato di frutta può cancellare tutte le idee preconcette sulla frutta. 

Non c'è quindi nessun frutto da evitare. La frutta fa parte di una dieta equilibrata. Alcuni frutti sono più dolci di altri in termini di gusto, ma questo non significa che il loro indice glicemico sia alto. 

La frutta è ricca di zuccheri naturali ma anche di fibre, che aiutano anche a rallentare l'assorbimento dello zucchero nel sangue. 

Un diabetico di tipo I può permettersi di guardare meno il suo consumo di frutta, e avrà solo bisogno di correggere lo squilibrio attraverso il dosaggio dell'insulina. Un diabetico di tipo II può mangiare la frutta che vuole, ma in quantità limitata. 

Quale frutta mangiare quando si ha il diabete?  

Tutta... con moderazione! Infatti, a causa del loro IG, dovrebbero essere mangiati tutti in momenti diversi e in quantità diverse. 

Mangiando da 2 a 3 frutti al giorno, i diabetici coprono parte dei loro bisogni nutrizionali. Inoltre, la frutta aiuta i diabetici di tipo II a controllare il loro peso. 

Esempi di frutta a basso IG (contenuto di zucchero per 100g): 

  • Albicocca = 9 
  • Clementina = 11 
  • Fragola = 4 
  • Mela = 11 

Esempi di frutta da mangiare in piccole quantità: 

  • Banana = 20,5 
  • Uva = 15 
  • Fico = 13.4 

I nutrizionisti raccomandano di mangiare la frutta in diversi momenti del pasto, tenendo conto del loro indice glicemico. Per esempio, un melone ha un IG alto e dovrebbe essere mangiato come dessert in modo che gli zuccheri che contiene siano mescolati al pasto e abbiano meno impatto sui livelli di zucchero nel sangue. Altri raccomandano di mangiare frutta un'ora prima del pasto. Nel caso di un trattamento, potrebbe non essere consigliabile mangiare uno spuntino a base di frutta. 

Tutti dovrebbero imparare a controllare l'assunzione di frutta ed evitare deviazioni. Inoltre, qualsiasi dieta si scelga, è tutta una questione di dosaggio, nulla è proibito. 

In ogni caso, è consigliabile chiedere consiglio al proprio medico

Un diabetico controllerà la sua dieta durante tutta la sua vita. Fortunatamente, al giorno d'oggi ci sono molte ricette disponibili per le persone con diabete che danno loro la scelta di "mangiare" normalmente. 

La dieta è un fattore chiave per prevenire e rallentare il diabete. Tuttavia, i medici raccomandano anche: attività fisica regolare, controllo del peso, monitoraggio della dieta, controllo della pressione sanguigna, smettere di fumare e ridurre il consumo di alcol.

Vi è piaciuto questo articolo?  

Cliccate su "mi piace" o condividete i vostri sentimenti e le vostre domande con la comunità nei commenti qui sotto!  

Forza a tutte e tutti!


18
avatar Claudia Lima

Autore: Claudia Lima, Redattrice di Salute

Claudia Lima è una creatrice di contenuti presso Carenity, specializzata nella redazione di articoli sulla salute.

Claudia ha un MBA in Direzione Commerciale e Marketing e sta continuando a svilupparsi nel... >> Per saperne di più

Commenti

Ti piacerà anche

Diabete di tipo 2: conoscere meglio la Metformina

Diabete tipo 2

Diabete di tipo 2: conoscere meglio la Metformina

Leggi l’articolo
Vedi la testimonianza
La diagnosi del diabete tipo 2 raccontata dai membri Carenity

Diabete tipo 2

La diagnosi del diabete tipo 2 raccontata dai membri Carenity

Leggi l’articolo
Diabete: sapere leggere le sue analisi del sangue

Diabete tipo 1
Diabete tipo 2

Diabete: sapere leggere le sue analisi del sangue

Leggi l’articolo

Schede malattie