Una buona notizia per i malati di diabete tipo 2

https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/diabete-tipo-2.jpg

Pazienti Diabete tipo 2

57 risposte

1.940 visualizzazioni

Tema della discussione


• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

Come sanno tutti i pazienti diabetici della comunity che hanno la pazienza di leggere i miei post, uno dei maggiori problemi legati alla decisione di gestire in modo autonomo la propria condizione, ovvero affidandosi non alla assunzione di farmaci (che nascondono i sintomi, mantenendo immutate le cause e che hanno effetti collaterali spesso imprevisti e imprevedibili) , ma alla assunzione di alimenti che contrastino l'aumento di glicemia postprandiale e a una attività motoria sufficiente a rimettere in moto il metabolismo, è la necessità di MONITORARE giornalmente il valore della glicemia a digiuno, per accertarsi che sia ALDISOTTO del valore 110, indicato per la normalità, è il COSTO legato alle striscette reattive per la misura della glicemia. Infatti è noto a tutti che, con le nuove direttive, il numero di striscette che il medico di base può fare avere al paziente (pagato dal sistema sanitario) si riduce, molto spesso, ad UNA scatola all'anno. Essendo in farmacia tali striscette MOLTO COSTOSE (una confezione di 25 striscette costa oltre i 38 euri, mentre una confezione di aghi pungidito costa oltre 11 euri) l'automisurazione quotidiana della glicemia risulta molto costosa, soprattutto se il paziente è un normale pensionato (con una pensione di bronzo, e non d'oro come quella dei politici!).
Per fortuna io ho recentemente scoperto che esiste in rete una farmavia che fornisce tali striscette a un prezzo TRE VOLTE INFERIORE rispetto ai prezzi predetti!!!!!
Questa per me è una bellissima notizia, perché mi consentirà di misurare la glicemia non solo a digiuno, ma anche postprandiale, ovvero dopo due ore dal pasto, per accertarmi che sia sotto il valore 148 indicato dai medici.
E' importante non superare i valori predetti (110 a digiuno, 148  postprandiale) perché il superamento di tali valori comporta diversi problemi. Ad esempio comporta spesso l'insorgere di IPERTENSIONE (pressione maggiore di 140/80), con conseguente aumento del rischio di INFARTO e ICTUS.
Io misuro ogni mattina pressione, glicemia, peso e circonferenza dell'addome. Riporto inoltre nei particolari l'alimentazione e i minuti di movimento del giorno prima .
Posso così scoprire la relazione fra un particolare alimento e la mia glicemia: è sufficiente assumere, la sera prima, tale alimento, lasciando immutata il resto della alimentazione. Facendo ciò per alcuni giorni consecutivi avrò  l'indicazione dell'effetto di tale alimento.

E' soprattutto importante la circonferenza addominale, misurata in corrispondenza dell'ombelico, che non deve superare gli 88 cm per le donne e i 102 cm per gli uomini. Infatti il GRASSO ADDOMINALE è la causa della steatosi (malattia del fegato) che mette il fegato fuori uso e innesca tutte le malattie metaboliche (diabete, trigliceridi, colesterolo).

Inizio della discussione - 04/01/17

Una buona notizia per i malati di diabete tipo 2


Pubblicato il

grazie giupipino, sei veramente un consigliere informato e prezioso. Non smetterò mai di leggerti, se avrai la bontà e pazienza di continuare con il tuo indispensabile lavoro.Grazie ancora

Lucetta

Una buona notizia per i malati di diabete tipo 2


Pubblicato il

Giupipino il nome della farmacia per favore;anche io li mando a prendere ma sai  può sempre tornare utile,proprio ieri mi sono arrivate,una confezione da cinquanta 25 euro,poi dipende dalla marca le mie sono della Menarini(Glucocard MX)mi servo attualmente da efarm e Cosmofarm hanno dei prezzi molto concorrenziali,qui la prima volta li ho pagati 38 euri come tè.

Una buona notizia per i malati di diabete tipo 2

• Membro Ambasciatore
Pubblicato il
Buon consigliere

Si tratta di FARMAVIA. Esiste anche un servizio mediante il quale puoi comunicare in tempo reale con un operatore che ti dice la sigla delle striscette e dei pungidito adatte al tuo apparecchio.
Ciao

Una buona notizia per i malati di diabete tipo 2


Pubblicato il

Grande Giupipino

lucetta

Una buona notizia per i malati di diabete tipo 2


Pubblicato il

Ti ringrazio Giupipino,alla prossima,ciao.

Una buona notizia per i malati di diabete tipo 2


Pubblicato il

qualcuno ha problemi di diarea con la metformina?

Una buona notizia per i malati di diabete tipo 2


Pubblicato il

mia suocera, affetta da diabete mellito,ha avuto questo problema causa metformina al più alto dosaggio. ha trascorso un mese d'inferno incontrando situazioni umilianti ed imbarazzanti. da quando il medico le ha prescritto la metformina 500 i problemi di diarrea sono scomparsi, senza avere nessuna ripercussione sulla glicemia

Una buona notizia per i malati di diabete tipo 2


Pubblicato il

 Non so perché pagate le strisce e gli aghi. Con un piano terapeutico si possono avere gratis. 

Una buona notizia per i malati di diabete tipo 2


Pubblicato il

@lucetta

IL  mio  medico mi ha prescritto GLUCOPGHAGE è metformina a lento  rilascio. Mi trovo molto  meglio. Laprendo prima  di  dormire

Discussioni più commentate