/static/themes-v3/default/images/default/home/bg-generic.jpg?1516194360

Pazienti Linfoma non-Hodgkin

5 risposte

57 visualizzazioni

Tema della discussione


Pubblicato il
Buon consigliere

Ciao a tutti. Avete mai usato la medicina alternativa (Agopuntura, omeopatia...) nell'ambito del trattamento del vostro linfoma non-Hodgkin? Se sì, avete notato un effetto benefico sulla vostra salute? Grazie a tutti!

Inizio della discussione - 22/11/16

LNH e medicina alternativa

Pubblicato il

Se la malattia è grave, i trattamenti raccomandabili devono seri, documentati e di efficacia scientificamente provata.

Almeno fino a quando è possibile intervenire con una qualche probabilità di riuscire a risolvere il problema o ad ottenere il miglioramento o la stabilizzazione della condizione.

LNH e medicina alternativa

Pubblicato il

Ciao, io ho seguito il Metodo Di Bella fin dall'inizio della diagnosi di un linfoma NH di tipo Malt al I stadio (dicembre 2015) e in 6 mesi di cura è sparito. Nessun effetto collaterale. Consiglio di evitare di fare chemio o radioterapia, ma di prendere subito in considerazione la cura del grande prof. Di  Bella. Auguri a tutti :-)

LNH e medicina alternativa
1


Pubblicato il

Ciao a tutti anch'io sono stato affetto da questa patologia già nel 1996 (avevo 20 anni). Inizialmente curata come toxoplasmosi e successivamente dopo essere stato ricoverato presso l'ospedale militare del celio, (prestavo servizio di leva) e stato diagnosticato linfoma non H a grandi cellule anaplastiche 2 stadio ad grado di malignità. Trattato con chemioterapia schema macob-B e interrotto alla 12 settimana su 24 per complicanze tossiche. Successivamente iniziato terapia con radio. Adesso a distanza di 20 anni mi ritengo fortunato e ringrazio Dio per tutto ciò e alla mia famiglia sempre stata presente. Unico problema post cura che porto tutt'oggi necrosi condilo femorale bilaterale alle ginocchia.

LNH e medicina alternativa

Pubblicato il

Di linfoma non Hodgkin ce ne sono almeno 60 tipi. Il più diffuso è il follicolare, che può essere indolente anche per 10 o più anni. Gli unici sintomi in questo caso sono manifestazioni di prurito (quasi sempre tollerabile) e qualche sudorazione improvvisa, specie notturna. La terapia consigliata è la sola vigile attesa (wait and watch), con esami mirati del sangue (LDH, beta-microglogulina, piastrine,...) ogni 3 mesi e controlli TAC o PET ogni 6 mesi o più. Chemio e/o anticorpi monoclonali (rituximab) solo se si osservano ingrossamento dei linfonodi o della milza e la pet indica captazione suv elevata. Il mio follicolare 3 stadio 3 grado è stato scoperto 4 anni fa (eradicazione massa sopra il rene sinistro, biopsia e successiva bom), era quasi certamente presente da almeno 20 anni, e da allora solo wait and watch e vita esattamente normale, come prima, senza nessuna modifica anche di alimentazione. Intervenire subito con i protocolli previsti, peggiora solo la qualità della vita e non aumenta la sopravvivenza (per questo linfoma di almeno 10-15 anni): potrebbe però favorire la remissione e allontanare recidive, per cui è da tenere in considerazione per i soggetti giovani.

LNH e medicina alternativa
1


Pubblicato il
Salve ... io ho appena finito le cure per un linfoma nn Hodgkin (malt) sede intestinale , terapia Rituximab... qualcuno conosce il tipo di linfoma che mi ha colpito?

Discussioni più commentate