«
»

Top

Tumore e alimentazione: i consigli di una dietista (1/2)

Pubblicata il 12 lug 2019 • Aggiornato il 23 lug 2019 • Da Léa Blaszczynski

Leggete la nostra intervista con Elisa Cloteau, dietista e nutrizionista presso l’Espace Mieux Manger in Pornichet, Francia, per capire meglio le interazioni tra tumore e alimentazione.

Tumore e alimentazione: i consigli di una dietista (1/2)

Buongiorno Elisa, è possibile di prevenire il cancro con una certa dieta alimentare?

Anche se le persone che mangiano male sviluppano spesso un tumore, un tumore può colpire allo stesso tempo le persone che mangiano sano e quelle che consumano soprattutto cibo spazzatura. Oltre l’alimentazione, numerosi altri fattori hanno un ruolo nella comparsa del tumore, come la capacità di affrontare lo stress, lo stile di vita (sonno, fumo, alcol, inquinamento…) e la predisposizione genetica. 

Però, è importante di avere un'alimentazione equilibrata e di consumare alimenti i più naturali possibili. Il sovrappeso e l’obesità sono anche fattori di rischio, soprattutto per il tumore del pancreas, il tumore del seno post-menopausa o ancora il tumore dell’esofago. 

Ci sono alimenti che favoriscono direttamente la comparsa del tumore? 

Credo che sia chiaro che il consumo di alcol è implicato nello sviluppo del tumore, ma ripeterlo non fa male. 

Secondo l’OMS, esiste un legame tra il cancro dell’intestino e il consumo di carne. Diversi studi suggeriscono anche che potrebbe esistere un legame tra lo sviluppo del tumore della prostata e del tumore del pancreas e il consumo di carne. 

Il consumo di zuccheri e prodotti lattiero-caseari svolge anche un ruolo nello sviluppo di un tumore. Un consumo eccessivo di grassi animali è associato al tumore del colon e al tumore del retto. Il sale e gli alimenti ricchi di sale sono suscettibili di essere implicato nello sviluppo del tumore dello stomaco. Il rischio di sviluppare un tumore del polmone aumenta, soprattutto nei fumatori e le persone esposte all’amianto, con il consumo di supplementi dietetici ricchi in betacarotene. È la stessa cosa per il tumore dello stomaco. 

Cosa significa veramente per noi? 

Da un lato, dovremmo mangiare soltanto pochi grassi e/o carne rossa. Dovremmo anche consumare la carne e le salse trasformate con moderazione. Nell’ottobre 2015, il CIRC (Centro internazionale della ricerca sul cancro) ha classificato il consumo dei prodotti carnei come cancerogeni e il consumo di carne rossa come cancerogeno possibile. 

Il sale, i prodotti fritti, le salsicce , il pesce affumicato e gli alimenti in scatola devono essere consumati con prudenza. 

L’assunzione di supplementi dietetici con betacarotene per prevenire il tumore non ha nessun senso. Al contrario! Per i fumatori, questi complementi alimentari sono anche associati ad un rischio di tumore. I mezzi ausiliari alimentari dovrebbero essere assunti soltanto con il parere di un medico o farmacista. 

A che cosa dovrebbe assomigliare la nostra dieta alimentare? 

La nostra dieta deve essere sana ed equilibrata, con abbastanza frutta, verdure e alimenti di origine vegetale. Uno studio svizzero condotto durante 13 anni presso più di 70 000 persone ha chiaramente dimostrato che sia possibile di aumentare la sua speranza di vita consumando cinque porzioni di verdure e frutta ogni giorno. Si deve notare che i complementi alimentari non possono sostituire un’alimentazione sana. 

Come preparare la frutta e la verdura?

La frutta e la verdura cruda contengono più vitamine e minerali. Però, non sono fan del cibo crudo. Numerose persone affette da tumore soffrono di disturbi digestivi i quali possono essere un effetto collaterale del trattamento. La frutta e verdura cruda possono contribuire a peggiorare questo problema. La masticazione e la salivazione possono essere disturbate perché la “preparazione” della fibra è insufficiente. 

>> La dieta senza glutine, senza zucchero e senza lattosio raccontata da un membro Carenity 

Idealmente, raccomando di mangiare una porzione di alimenti crudi per pasto. Può essere un’insalata, frutta, macedonia o una spremuta. Ma anche questa raccomandazione non può applicarsi a tutti. 

Quali sono le alternative alla frutta e verdura cruda? 

Innanzitutto, bisogna ricordare che è essenziale di adattare la quantità e il tipo di preparazione all’individuo. Alcune persone soffrono di costipazione, mentre altre soffrono di diarrea o della sindrome del colon irritabile. 

La cottura al vapore

Il vapore conserva i minerali solubili nell’acqua. La cottura al vapore è quindi un buon metodo di cottura ideale per la verdura e la frutta. 

La cottura in acqua

Durante la preparazione di zuppe, potete cuocere la verdura nell’acqua. Per i malati, è consigliato di bere soltanto il brodo vegetale, povero in fibre e ricco di minerali. Le vitamine rimangono anche ben conservate nel wok. 

Le grigliate

Il grasso che gocciola nelle braci durante un barbecue produce delle sostanze nocive per la salute. Se prendete alcune precauzioni e che usate piastra per griglia, griglia verticale… potete ancora fare delle grigliate ogni tanto. 

Un ultimo consiglio per concludere questa prima intervista? 

Si deve assolutamente evitare di mangiare sempre gli stessi alimenti. Le persone particolarmente malate che non hanno molto appetito lo apprezzano anche quando i metodi di preparazione cambiano che i cibi sono ben combinati. 

 

Grazie mille Elisa di aver risposto alle nostre domande. La ritroverete fra poco in una seconda intervista

E voi quale dieta avete adottata?

avatar Léa Blaszczynski

Autore: Léa Blaszczynski, Online User Experience

Di una formazione in comunicazione specializzata nel digitale, Léa lavora da Carenity sin dal 2013 con l'obiettivo di aiutare il massimo di pazienti e parenti di pazienti a trovare sostegno e non sentirsi più soli di... >> Per saperne di più

2 commenti

EUREKA
il 12/07/19

Wow  ecco una che ha effettivamente capito cosa e come  cibarsi indipendentemente dalla Patologia.  Mi associo in Pieno su tutto il suo dire di ><  Elisa >< .  Comunque tutti sono convinti che il fumo di sigarette o sigari, pipe, elettronic  ecc.ecc. sia la causa Principale del Tumore ai Polmoni,  ma analizziamo ed andiamo a fare una statistica del Tumore nei Paesi o continenti dove Veramente Fumano come dei turchi,  Noteremo che i Tumori sono di Gran Lunga inferiori rispetto a chi mangia cibo Spazzatura come citato da " Elisa " .  Una Nota per la Carne ,,,, si è veritiera ma sè mangiamo carne allo stato brado Non avremmo Problemi , il Problema Nasce alla <fonte "  carni allevate in cattività, con 3-4-5 cicli all'anno  di Antibiotici, estrogeni, ecc.ecc..  per far produrre 7-8 volte il doppio ed aumentare il peso per l'ingrasso, pertanto gli animali sono stressati ed ancora allevati con Mangimi trattati quando preferirebbero pascolare e brucare Erba e fieno molto più Salutare del finto Bio .  Non Fatevi ingannare dalla scritta Finta " Bio" .   Bio non è , e Non   vuole dire dare, allevare con  cereali Bio trattati, Ma il vero Bio è  Pascolare, vivere all'aperto, Brucare erbe e Produrre ciò che Natura ha previsto!   Per ora mi fermo qui !  

By Eureka ! 

Vincenzo16
il 13/07/19

applausi

Ti piacerà anche

Più pesce nella dieta, è l'elisir di lunga vita

Tumore del cuore

Più pesce nella dieta, è l'elisir di lunga vita

Leggi l’articolo
Violenze ginecologiche: la parola delle donne si libera

Tumore del seno

Violenze ginecologiche: la parola delle donne si libera

Leggi l’articolo
Giornata mondiale contro il cancro: tutti interessati!

Adamantinoma
Carcinoma epidermoide della testa e del collo
Corticosurrenaloma
Feocromocitoma
Leucemia
Linfoma a cellule mantellari
Linfoma anaplastico a grandi cellule
Linfoma cutaneo
Linfoma di Hodgkin
Linfoma diffuso a grandi cellule B
Linfoma follicolare
Linfoma non-Hodgkin
Macroglobulinemia di Waldenstrom
Maladie di Ollier
Mastocitosi sistemica
Mesiotelioma
Mieloma multiplo
Nefroblastoma
Neoplasia endocrina multipla
Neuroblastoma
Osteosarcoma
Pseudomixoma del peritoneo
Sarcoma di Ewing
Sarcoma di Kaposi
Sindrome di Sézary
Tumore
Tumore al cervello
Tumore del collo dell'utero
Tumore del colon-retto
Tumore del fegato
Tumore del pancreas
Tumore del polmone
Tumore del polmone a piccole cellule
Tumore del rene
Tumore del seno
Tumore del testicolo
Tumore dell'endometrio
Tumore della laringe
Tumore della pelle
Tumore della prostata
Tumore della tiroide
Tumore della vescica
Tumore delle vie biliari
Tumore di Merkel
Tumore endocrino entero-pancreatico
Tumore gliale
Tumore maligno delle tube
Tumore neuroendocrino
Tumore osseo raro
Tumore peritoneale primario
Tumore rabdoide
Tumore stromale gastrointestinale
xyz_Tumore del colon

Giornata mondiale contro il cancro: tutti interessati!

Leggi l’articolo

Schede malattie