Parkinson: il ruolo del coniuge e dei familiari

/static/themes-v3/default/images/default/home/bg-generic.jpg?1516194360

Pazienti Malattia di Parkinson

3 risposte

47 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il
Buon consigliere

Ciao! Secondo voi, quale ruolo possono svolgere il coniuge e la famiglia per migliorare la cura dei pazienti?
Buone discussioni a tutti !

Inizio della discussione - 12/10/15

Parkinson: il ruolo del coniuge e dei familiari


Pubblicato il

Secondo me l'amore è la miglior cura per questo tipo di malattie.

Per cui il coniuge può fare e dare moltissimo, sicuramente più di genitori e fratelli

ciao

Parkinson: il ruolo del coniuge e dei familiari


Pubblicato il

Certo fausto2409 ,sono d'accordo con te anche se devo dire che comunque è molto importante anche l'affetto dei fratelli e dei figli ,anche già solo per la loro presenza .... penso comunque che la vicinanza di una moglie e le sue cure siano importantissime  e se i medici consigliano la vicinanza di uno psicologo anche per il coniuge  un motivo penso ci sia . ciao marrose 

Parkinson: il ruolo del coniuge e dei familiari


Pubblicato il
Buon consigliere

Grazie a entrambi per il vostro intervento. Mi ha colpito quello che dice marrose riguardo alla vicinanza di uno psicologo anche per il coniuge. Sarebbe interessante avere delle testimonianze in tal senso. A presto, grazie !

Discussioni più commentate