«
»

Top

Poliartrite reumatoide e coronavirus

12 mag 2020

La poliartrite reumatoide (PR) colpisce circa il 1% della popolazione italiana, ovvero più di 400.000 persone. La malattia colpisce le articolazioni e causa la progressiva distruzione della cartilagine e delle ossa. I polsi e le articolazioni delle mani e dei piedi, a volte le ginocchia o i gomiti sono rigidi, dolorosi e rossi con una sensazione di calore, soprattutto di notte e al mattino al risveglio.

Posso uscire da casa per il deconfinamento? I trattamenti immunosoppressivi sono un fattore di rischio per l'infezione da Covid-19? Come posso combattere la rigidità articolare durante il confinamento? Rispondiamo alle vostre domande!

Poliartrite reumatoide e coronavirus

Ho la poliartrite reumatoide, sono più a rischio di essere contaminato da Covid-19?

Secondo il Dr. Patrick le Goux, reumatologo presso l'ospedale Ambroise-Paré di Boulogne-Billancourt, non ci sono prove che una maggiore incidenza di Covid-19 si verifichi nei pazienti trattati per la poliartrite reumatoide, compresi quelli con immunosoppressori. Tuttavia, occorre prestare attenzione a rispettare i gesti barriera.

Come ridurre la rigidità delle articolazioni al risveglio esacerbata dal confinamento?

L'esercizio fisico ha un vero e proprio ruolo antinfiammatorio ed è indicato nei pazienti che hanno già una PR ben stabilizzata dal trattamento. Ci sono piccoli e semplici esercizi mattutini che possono essere fatti per circa dieci minuti. Il Dr. Patrick le Goux, anch'egli medico sportivo, ha creato un programma specifico con l'associazione del reparto di reumatologia dell'ospedale Ambroise-Paré: esercizi di mobilizzazione delle articolazioni da effettuare sul pavimento ed esercizi da eseguire con un pesi piccoli non superiori a 1 kg per rendere più elastiche le articolazioni. Questo programma che combina cardio-training, rafforzamento muscolare, resistenza, stretching posturale e lavoro propriocettivo è disponibile sul video YouTube Polyarthrite R-ACTION.

Attenzione a tutti i video di coaching e altri esercizi di rilassamento disponibili su Internet che non sono affatto adattati. I pazienti affetti da problemi reumatici devono essere trattati da specialisti (medici, fisioterapisti...) ed evitare i video degli allenatori sportivi destinati al grande pubblico.

Ho la poliartrite reumatoide, devo rimanere confinato dopo il 4 maggio?

Il deconfinamento è possibile per tutti. Secondo il Dr. Patrick le Goux, la Società di Reumatologia non consiglia di limitare il deconfinamento, specialmente per le persone che sono trattate e ben equilibrate dal loro trattamento per l'artrite reumatoide. D'altra parte, le persone di età superiore ai 70 anni, che hanno più co-morbidità (soprattutto i rischi cardiovascolari) dovrebbero evitare di uscire di nuovo immediatamente.

Il mio trattamento immunosoppressivo deve essere sospeso?

Assolutamente no, secondo il Dr Patrick le Goux. Se la PR è ben bilanciata con gli immunosoppressori e i trattamenti biologici, l'infiammazione è spezzata e il terreno non è quindi favorevole all'infezione. Quindi fate attenzione a non interrompere un trattamento immunosoppressivo o qualsiasi altro protocollo! Continuate a seguire le vostre cure nel modo abituale e consultate regolarmente il vostro medico per telefono o preferibilmente per teleconsulto.  

Sto ricevendo il mio trattamento endovenoso in ospedale, ho paura di essere esposto al Covid-19, ci sono alternative? 

I reparti ospedalieri dedicati al Covid-19 sono emertici. I pazienti possono quindi venire e continuare il trattamento in tutta sicurezza. Esistono tuttavia alternative per alcuni prodotti, in particolare per il tocilizumab (Roactemra), che, secondo alcuni studi in corso, potrebbero essere efficaci in casi gravi di Covid-19. Può essere iniettato per via sottocutanea in città. Ciò può quindi essere una soluzione alternativa per i pazienti molto sensibili alle infiammazioni. Questo è anche il caso di abatacept (Orencia).

È possibile per i fisioterapisti venire a casa nel rispetto dei gesti barriera?

Secondo il Consiglio Nazionale dei fisioterapisti, la decisione tocca a ciascun fisioterapista che, a seconda dello stato di salute dei suoi pazienti e del livello dei dispositivi di protezione individuale a sua disposizione, valutare il rapporto beneficio-rischio di un intervento in casa. In caso di visite, esse devono essere effettuate nel rigoroso rispetto delle norme igieniche: far aprire la porta di casa, lavarsi meticolosamente le mani, indossare dispositivi di protezione (maschera e guanti), mantenere una distanza minima di un metro con il paziente e il suo entourage, evitare di sedersi e di toccare oggetti e mobili della casa. 

Come posso trovare sostegno su Carenity?

Oggi Carenity ha migliaia di pazienti e parenti di pazienti affetti dalla poliartrite reumatoide. Sulla piattaforma è possibile trovare il supporto di altri membri della comunità. È importante aiutarsi a vicenda soprattutto in questo difficile contesto della pandemia di Covid-19. Unitevi ora alle discussioni del momento!

Questo articolo vi è stato utile? Avete altri suggerimenti da condividere con la comunità? 

Forza a tutte e tutti!

avatar Léa Blaszczynski

Autore: Léa Blaszczynski, Online User Experience

Di una formazione in comunicazione specializzata nel digitale, Léa lavora da Carenity sin dal 2013 con l'obiettivo di aiutare il massimo di pazienti e parenti di pazienti a trovare sostegno e non sentirsi... >> Per saperne di più

Commenti

Ti piacerà anche

Plaquenil come trattamento per il COVID-19: Quali sono le conseguenze per i pazienti cronici?

Poliartrite reumatoide

Plaquenil come trattamento per il COVID-19: Quali sono le conseguenze per i pazienti cronici?

Leggi l’articolo
Testimonianza foto: continuare a sperare nonostante la poliartrite reumatoide deformante

Poliartrite reumatoide

Testimonianza foto: continuare a sperare nonostante la poliartrite reumatoide deformante

Leggi l’articolo
Testimonianza foto: continuare a lavorare con la poliartrite deformante

Poliartrite reumatoide

Testimonianza foto: continuare a lavorare con la poliartrite deformante

Leggi l’articolo
Ricerca: medicina personalizzata, al Gemelli premiati giovani cervelli

Poliartrite reumatoide

Ricerca: medicina personalizzata, al Gemelli premiati giovani cervelli

Leggi l’articolo