/static/themes-v3/default/images/default/home/bg-generic.jpg?1516194360

Pazienti Malattia di Parkinson

1 risposta

17 visualizzazioni

Tema della discussione


Pubblicato il
Buon consigliere

L'apomorfina è un principio attivo utilizzato nella terapia della malattia di Parkinson, in virtù della sua attività agonista sui recettori dopaminergici.

Qualcuno di voi lo ha già provato ? Che effetti avete constatato? Grazie per i vostri contributi. Francesco

Inizio della discussione - 08/08/16

Apomorfina

Pubblicato il

Difficile rispondere in poche parole. La mia amica e assistita l'ha usata negli anni 90, quando ancora era distribuita solo dai militari poiché quella volta si usava solo come emetico elettivo. Si era ai primordi, e alcuni sono morti per collasso.

Era quindi di difficilissimo reperimento. Noi la si comprava in Francia e spesso alcune fiale di una partita erano "marce" e inutilizzabili

l'abbiamo usata con le siringhe da insulina e poi con l'infusore che ha provocato ascessi tremendi sul ventre.

per quanto ne so ora è venduta su una sorta di "penne" da insulina usa e getta...

il problema è che l'emivita è di meno di trenta minuti.

serve per uscire dall' off per emergenze.

Per molti è insdopportabile a causa della nausea e del vomito che provoca.