Convivere con la poliartrite reumatoide

È importante parlare della poliartrite reumatoide con il proprio medico e con il suo personale ambulatoriale. Il paziente è al centro del piano terapeutico.
/static/themes-v3/default/images/default/info/maladie/intro.jpg

Il piano terapeutico dipende dal reumatologo, ma anche dallo stesso paziente che deve comprendere bene la malattia per poter aiutare il medico nel suo approccio clinico. Poiché è il malato che convive con la malattia, è lui che deve convivere anche con i problemi e il dolore e che può orientare il suo medico in modo ideale. Il paziente deve essere in grado di comprendere perfettamente la terapia, osservare in modo attento la comparsa di sintomi come quelli associati alle infezioni e monitorare la comparsa di eventuali complicazioni del trattamento (febbre, tosse, ecc.) per poter avvisare immediatamente il medico.

La partecipazione attiva del malato e un buon dialogo tra paziente e medico sono essenziali per l’efficacia del trattamento impiegato.

Commenti

Registrati per commentare questa discussione