«
»

Top

Giornata mondiale della salute della donna: quali segni sono rivelatori di un cancro ginecologico?

Pubblicata il 27 mag 2021 • Da Aurélien De Biagi

In occasione della giornata mondiale della salute della donna, il 28 maggio, vi proponiamo un articolo sui diversi cancri femminili. 

Cosa sono questi cancri? Quali sono i loro sintomi?

Per saperne di più, leggete il nostro articolo!


Giornata mondiale della salute della donna: quali segni sono rivelatori di un cancro ginecologico?

Ci sono diversi cancri ginecologici: cancro al seno, cancro al collo dell'utero, cancro endometriale e cancro alle ovaie. Una breve panoramica di questi diversi tipi di cancro e dei loro sintomi.

Cos'è il cancro al seno?

Il cancro al seno è il cancro più comune e più letale tra le donne in Italia. Ha una prevalenza di una donna su nove e rappresenta più di un terzo dei nuovi casi di cancro nelle donne. È dovuto a un disordine cellulare che causa una replicazione incontrollata delle cellule che porta alla formazione di un tumore. Va notato che il cancro al seno esiste anche negli uomini, con un rapporto di un uomo ogni cento donne. 

Quali sono i sintomi del cancro al seno?

Il cancro al seno può manifestarsi in diversi modi. I principali sintomi del cancro al seno sono:

  • la comparsa di un nodulo nel seno, fisso o mobile, spesso con contorni irregolari, percepito durante l'autoesame;
  • linfonodi gonfi e duri nell'ascella, che non sono dolorosi;
  • un cambiamento nella forma del seno;
  • un cambiamento nell'aspetto della pelle del seno (arrossamento, gonfiore o aspetto a buccia d'arancia) o del capezzolo o dell'areola, che è la zona circostante il capezzolo (retrazione, cambiamento di colore, ecc.);
  • più raramente, flussi spontanei da un capezzolo;
  • dolore osseo.

Cos'è il cancro endometriale?

L'endometrio è il rivestimento del corpo dell'utero. Dopo il cancro al seno, il cancro endometriale è il cancro ginecologico più comune con circa 8.700 nuovi casi all'anno. Colpisce principalmente le donne in postmenopausa: l'età media alla diagnosi è di 63 anni. 

Diversi fattori aumentano il rischio di sviluppare un cancro endometriale. Per esempio, l'obesità, il diabete o l'assunzione di tamoxifene (un trattamento per il cancro al seno).

Quali sono i sintomi del cancro endometriale?

Il cancro endometriale può manifestarsi in molti modi diversi, i sintomi più comuni sono:

  • leucorrea (perdite vaginali bianche o rosate);
  • sanguinamento vaginale in donne in postmenopausa o non in menopausa;
  • dolore addominale;
  • febbre;
  • cistite ricorrente.

Anche se questi sintomi non sono specifici del cancro endometriale, se si verificano, contattate il vostro medico.

Cos'è il cancro delle ovaie?

Il cancro delle ovaie (o ovarico) si sviluppa dalle cellule dello strato esterno dell'ovaio (l'epitelio). Queste cellule cambieranno e si moltiplicheranno in modo incontrollato, formando una massa cancerosa o un tumore. Se non trattato, il tumore continuerà a crescere fino a rompere la capsula (involucro intorno all'ovaio). Una volta rotta la capsula, le cellule cancerose possono invadere i tessuti vicini (tube di Falloppio, utero, l'altra ovaia, ecc.) o organi più lontani come il fegato o i polmoni.

È il 5° cancro più comune nelle donne con circa 5.200 nuovi casi nel 2018. 

Quali sono i sintomi del cancro delle ovaie?

Sfortunatamente, questo cancro causa pochi sintomi finché raggiungere il peritoneo (la membrana che riveste l'interno dell'addome). I segni che possono suggerire il cancro alle ovaie sono i seguenti:

  • dolore addominale, pelvico o al petto;
  • problemi digestivi (ad esempio, falso stimolo ad avere un movimento intestinale);
  • pollakiuria (bisogno frequente di urinare);
  • deterioramento dello stato generale (perdita di peso, stanchezza...);
  • prolungata mancanza di respiro;
  • comparsa di una massa ovarica;
  • aumento del volume dell'addome o ascite (accumulo di liquidi).

Cos'è il cancro cervicale?

La cervice (collo dell'utero) è la parte inferiore stretta dell'utero che collega l'utero alla vagina. Questo cancro colpisce specificamente il rivestimento della cervice. Tra 2.300 e 2.700 nuovi casi sono diagnosticati ogni anno in Italia e più di 1.100 donne ne muoiono ogni anno. È la dodicesima causa di cancro nelle donne. 

La causa principale del cancro cervicale è un'infezione persistente (10-15 anni) con HPV (papillomavirus umano), una famiglia di virus a trasmissione sessuale, 12 dei quali possono causare questo tipo di cancro. È anche l'infezione a trasmissione sessuale più comune nel mondo, con circa l'80% delle donne infettate almeno una volta nella vita. Anche se la maggior parte delle infezioni da HPV guarisce spontaneamente, in circa il 10% dei casi l'infezione persiste nel rivestimento della cervice. Il virus può quindi creare lesioni precancerose che possono svilupparsi in cancro.

Un vaccino contro l'HPV è attualmente disponibile. Tuttavia, non fornisce protezione contro tutti i tipi di HPV. Ecco perché le donne tra i 25 e i 65 anni, anche se sono state vaccinate, dovrebbero essere sottoposte a screening (Pap test).

Quali sono i sintomi del cancro cervicale?

Nelle sue prime fasi, il cancro non causa alcun sintomo. Tuttavia, man mano che progredisce, possono comparire i seguenti sintomi: 

  • sanguinamento vaginale dopo un rapporto sessuale o spontaneamente (al di fuori delle mestruazioni);
  • dolore al basso ventre;
  • dolore nella parte bassa della schiena;
  • dolore durante il rapporto sessuale;
  • leucorrea.

In conclusione, la maggior parte dei sintomi di questi tumori sono aspecifici. Inoltre, una diagnosi precoce migliora notevolmente la prognosi della malattia. Ecco perché lo screening è essenziale.

Questo articolo vi è stato utile? 

Condividete la vostra opinione e le vostre domande nei commenti qui di seguito!

Forza a tutte e tutti!


avatar Aurélien De Biagi

Autore: Aurélien De Biagi, Redattore di Salute, studente di farmacia

Aurélien è uno studente al 5° anno di farmacia all'Università della Lorena. Scrive articoli sulla salute per Carenity. Ha un interesse particolare per la neuropsichiatria e il campo cardiovascolare.

Desidera... >> Per saperne di più

Commenti

Ti piacerà anche

Violenze ginecologiche: la parola delle donne si libera

Tumore del seno

Violenze ginecologiche: la parola delle donne si libera

Leggi l’articolo
Giornata mondiale contro il cancro: tutti interessati!

Adamantinoma
Carcinoma epidermoide della testa e del collo
Feocromocitoma
Linfoma di Hodgkin
Linfoma non-Hodgkin
Macroglobulinemia di Waldenstrom
Mesiotelioma
Mieloma multiplo
Nefroblastoma
Neoplasia endocrina multipla
Neuroblastoma
Sarcoma di Ewing
Sarcoma di Kaposi
Sindrome di Sézary
Tumore al cervello
Tumore del collo dell'utero
Tumore del colon-retto
Tumore del fegato
Tumore del pancreas
Tumore del polmone
Tumore del rene
Tumore del seno
Tumore del testicolo
Tumore dell'endometrio
Tumore dell'esofago
Tumore dell'ovaio
Tumore della laringe
Tumore della pelle
Tumore della pleura
Tumore della prostata
Tumore della tiroide
Tumore della vescica
Tumore delle vie biliari
Tumore dello stomaco
Tumore di Merkel
Tumore endocrino entero-pancreatico
Tumore gliale
Tumore maligno delle tube
Tumore neuroendocrino
Tumore peritoneale primario
Tumore rabdoide
Tumore stromale gastrointestinale

Giornata mondiale contro il cancro: tutti interessati!

Leggi l’articolo
Un quarto degli adulti nel mondo non si muovono abbastanza per la loro salute

Tumore della prostata

Un quarto degli adulti nel mondo non si muovono abbastanza per la loro salute

Leggi l’articolo
Stanchezza e dolore, problemi persistenti dopo la fine del cancro

Adamantinoma
Carcinoma epidermoide della testa e del collo
Feocromocitoma
Linfoma di Hodgkin
Linfoma non-Hodgkin
Macroglobulinemia di Waldenstrom
Mesiotelioma
Mieloma multiplo
Nefroblastoma
Neoplasia endocrina multipla
Neuroblastoma
Sarcoma di Ewing
Sarcoma di Kaposi
Sindrome di Sézary
Tumore al cervello
Tumore del collo dell'utero
Tumore del colon-retto
Tumore del fegato
Tumore del pancreas
Tumore del polmone
Tumore del rene
Tumore del seno
Tumore del testicolo
Tumore dell'endometrio
Tumore dell'esofago
Tumore dell'ovaio
Tumore della laringe
Tumore della pelle
Tumore della pleura
Tumore della prostata
Tumore della tiroide
Tumore della vescica
Tumore delle vie biliari
Tumore dello stomaco
Tumore di Merkel
Tumore endocrino entero-pancreatico
Tumore gliale
Tumore maligno delle tube
Tumore neuroendocrino
Tumore peritoneale primario
Tumore rabdoide
Tumore stromale gastrointestinale

Stanchezza e dolore, problemi persistenti dopo la fine del cancro

Leggi l’articolo

Schede malattie