«
»

Top

Obesità infantile: i pericoli che nasconde

Pubblicata il 22 ott 2018

Obesità infantile: i pericoli che nasconde

Molto spesso si tende ad associare l’obesità a disfunzioni endocrine o a malattie genetiche.

Obesità

In realtà, è così in pochissimi casi. Purtroppo, però, i genitori riconoscono tardi il disturbo legato all’eccesso di peso nei loro bambini, incoraggiando – senza volerlo – cattive abitudini alimentari e uno stile di vita troppo sedentario. I numeri, infatti, confermano questa tendenza: nel nostro Paese, 2 bambini su 10 sono sovrappeso e 1 su 10 è obeso. Questo è, ahimè, un primato europeo.

Le vere cause dell’obesità infantile

L’obesità infantile è, dunque, causata da uno squilibrio tra assunzione calorica e spesa energetica. L’organismo tende ad accumulare calorie in eccesso e, anno dopo anno, si aumenta di peso. Il rischio è di accumulare in maniera patologica le cellule adipose, poi difficili da eliminare.

Qual è l’errore più grande dei genitori?

Pensare che col tempo e con la crescita il piccolo dimagrisca spontaneamente. Inoltre, ancora sin troppo poche sono le consapevolezze sui rischie le complicanze associate all’obesità.

Come intervenire in modo efficace?

La prima cosa da fare è “ridurre l’introito calorico rispetto al fabbisogno energetico per un periodo di tempo sufficiente a raggiungere un miglioramento del rapporto tra peso e statura“. In poche parole, agire sul comportamento del bambino, con una nuova educazione alimentare e un più sano stile di vita. Stop a sedentarietà e cibo spazzatura! Il trattamento dell’obesità, nei casi gravi soprattutto, dura per anni, con costanti aggiustamenti dei metodi.

Pazienti.it

3 commenti


Pragas
il 19/11/18
Salve,io ho una nipotina cicciottella, la bambina ama mangiare. Ora ha 4 anni e da qualche mese i genitori la tengono a dieta, hanno eliminato dolci, le danno poca pasta ma la bambina non mangia verdure e soprattutto è molto sedentaria. Se avete suggerimenti su cosa è possibile fare per aiutarla ve ne sarei grata insieme ai suoi genitori

carlo1956
il 03/12/18

ciao a 11 anni mio figlio pesa 50KG , fa molto sport, si muove molto, non fa vita sedentaria….ho paura io ho il diabete di tipo 2 , bisogna porre un freno, no vita sedentaria, no troppa carne meglio il pesce , poca pasta meglio che la carne, colazione buona e no merendine, schifezze, no patatine. Il mio ragazzo deve essere instradato verso un normale regime di vita……..

Ti piacerà anche

Osteoporosi, promossa sequenza anabolici-monoterapia denosumab in pazienti a rischio elevato frattura

Sindrome di Sjogren-Larsson

Osteoporosi, promossa sequenza anabolici-monoterapia denosumab in pazienti a rischio elevato frattura

Leggi l’articolo
Coronavirus e obesità

Obesità

Coronavirus e obesità

Leggi l’articolo
Tumore e alimentazione: i consigli di una dietista (2/2)

Tumore secernente catecolamine

Tumore e alimentazione: i consigli di una dietista (2/2)

Leggi l’articolo
I parlamentari britannici chiedono al governo una svolta nella lotta all’obesità infantile. Rapporto del Comitato ristretto per la Salute

Acatalasemia
Aceruloplasminemia
Acidemia isovalerica
Acidemia metilmalonica
Acidemia propionica
Aciduria
Adenoma ipofisario
Alcaptonuria
Alfa-mannosidosi
Alimentazione / Metabolismo / Ghiandole endocrine
Amiloidosi
Atireosi
Chirurgia bariatrica
Cistationinuria
Cistinosi
Cistinuria
Citopatie mitocondriali
Citrullinemia
Craniofaringioma
Deficit congenito di saccarasi-isomaltasi
Deficit dell'enzima ramificante
Deficit di 3-idrossiacil-CoA deidrogenasi degli acidi grassi a catena lunga
Deficit di acil-CoA deidrogenasi degli acidi grassi a catena media
Deficit di alfa 1-atitripsina
Deficit di biotinidasi
Deficit di carbamil-fosfato sintetasi
Deficit di carnitina-palmitoil-transferasi II
Deficit di fruttosio 1
6 difosfatasi
Deficit di ornitina transcarbamilasi
Deficit di vitamina B12
Deficit di vitamina D
Deficit in adenosina fosforibosiltransferasi
Deficit in glutaril-CoA deidrogenasi
Deficit isolato congenito di globulina legante la tiroxina
Diabete con sordità a trasmissione materna
Diabete insipido
Diabete insipido nefrogeno
Diabete neonatale
Disturbo congenito della glicosilazione
Fenilchetonuria
Galattosemia
Glicinuria da deficit di 3-metilcrotonil-CoA carbossilasi
Glicogenosi tipo 2
Gotta
Iminoglicinuria
Immunodeficienza combinata grave da deficit di adenosina deaminasi
Insufficienza ipofisaria multipla non acquisita
Insufficienza pituitaria
Insufficienza surrenalica secondaria
Intossicazione da colchicina
Iperargininemia
Iperglicinemia non chetotica
Iperinsulinismo isolato congenito
Iperlipoproteinemia
Iperlipoproteinemia tipo 3
Iperossaluria
Iperparatiroidismo
Iperplasia surrenalica congenita
Ipoglicemia in persone non diabetiche
Ipogonadismo ipogonadotropo congenito
Istidinemia
Leucodistrofia metacromatica
Lipodistofia congenita di Berardinelli-Seip
Malattia delle urine a sciroppo d'acero
Malattia di Addison
Malattia di Biermer
Malattia di Fabry
Malattia di Gaucher
Malattia di Krabbe
Malattia di Niemann-Pick
Malattia di Pelizaeus-Merzbacher
Malattia di Sandhoff
Malattia di Tay-Sachs
Malattia di Wilson
Malattia di Wolman
Mucolipidosi tipo 2
Mucopolisaccaridosi
Obesità
Omocistinuria da deficit di cistationina beta-sintetasi
Polineuropatia amiloide familiare
Porfiria
Porfiria cutanea tarda
Porfiria epatica cronica
Progeria
Protoporfiria eritropoietica
Sarcosinemia
Saturnismo
Scorbuto
Sialidosi tipo 1
Sialidosi tipo 2
Sindrome da insensibilità agli androgeni
Sindrome dell'uomo rigido
Sindrome della tripla H
Sindrome di Bartter
Sindrome di Crigler-Najjar
Sindrome di Cushing
Sindrome di Cushing ACTH-dipendente
Sindrome di Gitelman
Sindrome di Hartnup
Sindrome di Hurler
Sindrome di Hurler-Scheie
Sindrome di Lemierre
Sindrome di Pickwick
Sindrome di Scheie
Sindrome di Sjogren-Larsson
Sindrome di Wolfram
Sindrome di Zollinger-Ellison
Sindrome metabolica
Sindrome oculo-cerebro-renale
Tirosinemia tipo 1
Tumore secernente catecolamine

I parlamentari britannici chiedono al governo una svolta nella lotta all’obesità infantile. Rapporto del Comitato ristretto per la Salute

Leggi l’articolo

Schede malattie