Chi è riuscito ,dopo anni di terapie con psicofarmaci e aiuto psicologico per "curare" la Depressione, ad uscirne definitivamente?

https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/depressione.jpg

Pazienti Depressione

7 risposte

76 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il

Io ci ero riuscito per tre anni. Purtroppo, "improvvisamente", ne ebbi nuovamente bisogno ed è da tre abbi circa che ho ripreso la terapia la quale mi sta aiutando.

Pur tuttavia, il mio obiettivo, è quello di far sì che un giorno possa farne a meno per sempre!

Inizio della discussione - 13/02/17

Chi è riuscito ,dopo anni di terapie con psicofarmaci e aiuto psicologico per "curare" la Depressione, ad uscirne definitivamente?


Pubblicato il

Ho letto un intervento scritto da un medico in cui si parlava appunto dei farmaci per curare la depressione, e appunto lui andava a demonizzare l'utilizzo di questi farmaci, perchè spesso come sappiamo, si tende a pensare che tutti coloro che ne fanno uso, automaticamente sono "pazzi/persone da cui stare alla larga" .

Quando invece non è assolutamente così però diciamo che per tradizione si tende a pensare questo.

Allora appunto secondo questo medico, i farmaci vanno a fare una semplice cosa, produrre tutte quelle sostanze, che il cervello di norma produce il cervello e che ci fanno stare bene, ma ci sono periodo in cui il cervello non riesce a fare questo e allora, i farmaci producono queste sostanze per noi.

Il problema dove sta? appunto che poi questi farmaci non li puoi prendere per sempre e col tempo devi riddurre le dosi fino a eliminarli del tutto, ma questo mi rendo conto non è facile farlo.

Io ho preso i farmaci per un periodo, poi però li ho sospesi perchè l'unica cosa positiva era che sentivo meno ansia sicuramente, ma tendevano a rilassarmi un pò troppo.

Quindi come dicevo li ho sospesi, poi ho avuto la fortuna di avere una persona vicino, con cui è iniziata una relazione, e accanto a questo ho cominciato a leggere il professor Raffaele Morelli, lettura che consiglio anche a te, perchè a me ha aiutato molto ad andare avanti.

Trovi anche video su youtube se non hai subito voglia di leggere i libri.

Ci sono video in cui parla della depressione, degli amori finiti,dell'autostima, insomma tutto quello che può servire per stare bene.

Io ti posso dire che attraverso quella relazione, e queste letture sono andanto avanti.

Ancora magari posso avere qualche momento di crisi, ma li affronto in maniera decisamente migliore.

Grazie per l'attenzione.

Un saluto a tutti.

Chi è riuscito ,dopo anni di terapie con psicofarmaci e aiuto psicologico per "curare" la Depressione, ad uscirne definitivamente?


Pubblicato il

Non so se se ne possa uscire. A me non è mai stata diagnosticata la depressione, ma ho passato dei momenti molto difficili e ho scelto di seguire una psicoterapia per due anni. È stato un percorso molto difficile e mai, neanche una volta, lo psichiatra mi ha prescritto un farmaco. Devo dire che rifarei mille volte la scelta di intraprendere questo cammino, ma adesso sento di averne di nuovo bisogno.

Non so se si tratti di una questione di dipendenza o se abbiamo costantemente bisogno di rinnovare la nostra forza. 

Chi è riuscito ,dopo anni di terapie con psicofarmaci e aiuto psicologico per "curare" la Depressione, ad uscirne definitivamente?


Pubblicato il

Io mi sento uscito dalla depressione ma sono consapevole che in me c'è, soprattutto in certe condizioni.

Secondo la mia esperienza, ci sono cose che mi hanno aiutato più di tutte:

1) lavoro (è probabile che la depressione ritorni nel caso lo perdessi, però ho anche imparato l'importanza di riempire le giornate)

2) passioni e hobby (quando si è depressi non piace niente, però sono riuscito ad entrare in un gruppo di pittura dove mi ha aiutato a circondarmi di persone ed esprimermi creativamente)

3) gli amici (qua non sempre è andata bene, a volte uscivo e stavo male, però con loro ho sempre avuto un momento di stacco e una sicurezza della loro presenza)

4) il sonno (prendendo dei farmaci che mi aiutano a dormire quanto basta hanno migliorato in meglio la mia situazione durante il giorno)

Un'altra cosa che ho imparato è di non confondere tristezza e depressione, dopo che l'hai avuta.

Vado ancora dal psicoterapeuta ma più per motivi che riguardano la mia sfera sentimentale che è un altro fattore negativo della mia vita, che nel mio caso è una componente molto forte e che mi avvicina alla depressione e che purtroppo non dipende esclusivamente da me ma da numerosi fattori.

L'importante è fare piccoli passi, avere degli obiettivi e perseguirli nel miglior modo possibile..

Chi è riuscito ,dopo anni di terapie con psicofarmaci e aiuto psicologico per "curare" la Depressione, ad uscirne definitivamente?


Pubblicato il

secondo me non se ne esce mai definitivamente. Bisogna imparare a gestirla e a conviverci

Chi è riuscito ,dopo anni di terapie con psicofarmaci e aiuto psicologico per "curare" la Depressione, ad uscirne definitivamente?


Pubblicato il

Vi ringrazio tutti per quanto avete scritto.

Chi è riuscito ,dopo anni di terapie con psicofarmaci e aiuto psicologico per "curare" la Depressione, ad uscirne definitivamente?


Pubblicato il

pur essendo convinta che alla base vi sia uno squilibrio chimico (che dunque si dovrebbe poter risolvere con un farmaco) diffido moltissimo dell'industria farmaceutica... Un bel dilemma! ciao a tutti

Chi è riuscito ,dopo anni di terapie con psicofarmaci e aiuto psicologico per "curare" la Depressione, ad uscirne definitivamente?


Pubblicato il

Purtroppo spesso è necessario il farmaco per la terapia d'urto. Non si può star male "gratuitamente". Ci si deve aiutare prima che la situazione si faccia sempre più pesante. Poi, tornati a livello, se ne parla a mente serena..

Discussioni più commentate