Combattere la fibro non conviverci

https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/fibromialgia.jpg

Pazienti Fibromialgia

6 risposte

157 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il

Buongiorno a tutti!

sinceramente vorrei passare il tempo su altri tipi di forum come presumo tutti voi, ma la Fibromialgia ci ha trascinati qui. 

A me è stata diagnosticata questo giugno quando era al suo picco. 48 ore senza dormire, sbattevo la testa contro il muro trascinandomi da una parte al'altra della casa, febbre che saliva e scendeva, dolori diffusi su tutti il corpo come un traffico di macchine allucinante dal collo, schiena, braccia, mani, gambe, testa. Emicrania forte e trigemino. Fino a non poter chiudere le mani. Mi si intorpidì tutto il corpo. Presi naproxene, tramadolo...nulla.   Alla fine andai al pronto soccorso. Piansi dal lore che mi stava fracelando le ossa. Mi fecero la flebo con altri antidolorifici e cortisone. Nulla. Ero quasi ad un punto ad impazzire dal dolore così lungo senza tregua.   Il giorno dopo mi diedero l'appuntamento con un reumatologo. Fibromialgia disse. Ma prima di ulteriori analisi mi diede il cortisone ad altissimo dosaggio. Poi Palexia, punture di Same, Sirdalud, Citopralam. Il tutto ciò mi fece avere degli attacchi notturni di respirazione. Scattavo dal letto senza poter respirare completamente sudata.   Per non dillungare la storia, perchè sarebbe lunga cronologicamente indietro, decisi di abbandonare tutti gli farmaci dati dopo un mese e mezzo e leggendo, scavando su siti americani e italiani mi fornii di integratori come Mg3 di Zerotox, Oxymix 3+, Oxymix 4+, curcuma, olio di perilla e goccie di Cellfood ( same, basic, silica). Comminciai a fare sauna ogni 2 giorni. Streching la mattina.  Ho fatto il test intolleranze Recaller e cominciai a seguire la dieta. Ho diminuito anche tutte le solinacee, farine. Faccio centrifughe.   Ho comminciato a fare la riflessologia plantare e un percorso interno, spirituale.   Bagni caldi con il sale inglese.   Stavo meglio per un po di tempo. Tre giorni fa comminciarono ad intesificarsi i dolori fino a oggi che digrigno i denti dal dolore riprendendo Palexia che non fa molto.    Punto a capo a cercare soluzioni.   Aggiungo un blog che dovrebbe essere divulgato prima di tutto ai nostri medici di base la quale maggioranza ignora questa malattia: Fibromialgia

Inizio della discussione - 23/11/15

Combattere la fibro non conviverci


Pubblicato il

Non sei sola che combatte la fibro....consiglio di unirti al nostro gruppo su facebok, siamo in tante e possiamo confrontarci diventando risorsa ..se vuoi cerca il gruppo Fibriomialgici uniti .....

Combattere la fibro non conviverci


Pubblicato il

Salve cari amici! Sono una casalinga e dal 2000 mi hanno diagnosticato la fibromialgia.Avevo molto male ovunque.Inizialmente prendevo Sirdalud poi Laroxil con il quale la malattia è abbastanza sotto controllo per lo meno riposo bene la notte(prima era impossibile dormire!) Comunque dopo tutti questi anni posso dire che gli antinfiammatori non fanno assolutamente nulla! Ho praticato un corso di Tai Chi per 6 mesi .Per  chi non lo conoscesse è una ginnastica orientale con dei movimenti molto lenti che rilassano alla grande!!!Dico questo perché poi ho passato un periodo che stavo bene!!Ora ho rigidità alla schiena, appena alzata però dopo 10 minuti mi passa e cosi posso fare le faccende di casa. Cerco sempre di stare in movimento e fare cose che mi piacciono, camminare, fare ginnastica dolce. Spero di essere d'aiuto a qualcuno di voi!!! ciao a tutti!!

Combattere la fibro non conviverci


Pubblicato il

Ciao a tutti, io ho 25 anni e mi hanno diagnosticato la fibromialgia da soli 5 mesi ma i problemi sono arrivati tre anni e mezzo fa.

volevo condividere con voi una terapia che ho sperimentato e che mi ha aiutato ad uscire dalla fase acuta: microiniezioni omeopatiche.

ero scettica all'inizio, ma non volendo assumere farmaci, se non sirdalud nei momenti più terribili, sono riuscita a stabilizzare la mia situazione ad un dolore sopportabile che mi permette almeno di andare al lavoro.

a volte ho delle "crisi fibro" e mi sembra di impazzire ma immagino che mi capiate.

Combattere la fibro non conviverci


Pubblicato il

Ciao,

anche voi con questo problema.

A me è venuta per troppo stess, ho dolore alle braccia alle gambe e sento degli impulsi o veloci fascicolazioni al braccio destro e soprattutto ai polpacci.

Sono molto ansiosa, di giorno me ne accorgo di meno perché lavorando non ci penso.. Ma alla sera sono più debole psicologicamente e sento i sintomi molto più forti.

anche a voi succede di sentite impulsi o muscoli e nervi che si muovono da soli?

Ho poca forza alle braccia e sinceramente non so più che fare...

Combattere la fibro non conviverci


Pubblicato il

Ciao Misilla,

io ho trovato nello yoga un forte alleato. La respirazione mi aiuta a controllare l'ansia e di conseguenza anche crampi e dolori muscolotensivi.

Cerca qualcuno che ti insegni degli esercizi di respirazione.

Io inoltre, utilizzo prodotti omeopatici ( di cui ho fatto delle iniezioni per sensibilizzare il mio corpo ai prodotti che ora prendo per bocca) e utilizzo da ormai 3 mesi un prodotto naturale: http://www.energiadellepiante.it/?product=c-msm

Quelle che io chiamo "crisi muscolari" sono sempre in agguato e mi è già successo di ricaderci. Nonostante ciò fai sempre attività fisica dolce, mangia sano e aiutati con dei prodotti naturali.

Combattere la fibro non conviverci


Pubblicato il

è da tempo che non entro in questo forum.

Come ve la cavate? Avete trovato qualche terapia che vi da giovamento?

Discussioni più commentate