https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/fibromialgia.jpg

Pazienti Fibromialgia

1 risposta

22 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il

Ciao a tutti...Sono nuova, sono convinta di essere fibromialgica, ho 24anni.

Tutto é iniziato verso l'anno scorso con problemini intestinali, tipo gonfiori,nausea costante ecc...che, ho sì cercato di guarire con qualche PPI, ma senza dargli peso.

D'estate invece si presenta un certo dolore al petto centrale, al quale alcuni medici collegano i problemi gastrointestinali  e anche qui vado avanti senza dargli peso e nel frattempo mi trasferiso in Germania.

Ad ottobre mi accorgo spesso che la sera ho dolori alle dita, alle mani o alle gambe sparsi,come dolori influenzali ma senza influenza, ma coe sempre li ignoro finché a novembre mi prende un mal di testa strano tensivo che non mi molla un attimo e non passa con nulla e che mi costringe a fare una visita neurologica poiché nella mia mente di ipocondriaca era sicuramente giá un quadro di Sclerosi multipla (collegando la cosa dei dolori sparsi dei mesi precedenri e la testa, pensavo erroneamente di essere ormai malata di sm); faccio la visita e mi viene prescritta una rmn con contrasto all'encefalo, che eseguo il 27. L'indomani stesso al telefono la neurologa mi comunica che la rmn é pulita e io al momento gioisco poi...non so cosa sia successo...mi ricordo dei problemi alle gambe, di certi movimenti dei musoli che sentivo a volte e vado in rete e mi fisso sulla SLA.

Da qui,comincia il calvario...sento che cammino male, sento tante fascicolazioni, ho un episodio di colite ( o dolore lombare boh) e vengo ricoverata due giorni senza diagnosi in urologia.

A febbraio torno dai miei in italia e faccio emg di testa mia privatamente e qualcosina esce fuori, 'sofferenza dei muscoli peronei lunghi e segni di reinnervazione collaterale'..il neuorlogo esclude la Sla e mi dice di farmi una rmn lombosacrale , ma io ormai sono in panico, perché vuol dire che non mi ero immaginata nulla, non avevo somatizzato dunque, qualcosa c'era!! Faccio la rmn, ed escono fuori alcune protrusioni in l4-l5-s1, la faccio vedere al neurologo privatamente e lui collega il tutto dicendomi fai nuoto, fai movimento, rimettiti a posto la postura.

Io non ne esco contenta, perché io mi sentivo sempre peggio e piú stanca, sentivo rigida e come se camminassi male, spesso stanchezza anche alle braccia mentre un sacco di gente im famiglia con schiene messe peggio della mia non presentvano certi sintomi,giusto qualche giorno di sciatica mentre io manco il dolore lo avevo a parte l'episodio in ospedale! 

Ho vissuto così, tra paura e ossessione, vivendo ogni giorno peggio, ad aprile son tornata in Italia ho fatto una visita reumatologica, ho eseguito esami del sangue reumatologici negativi e il dottore mi ha visitato giusto venti min...mi ha toccato alcuni dei tenders point senza che io sentissi dolore e ha escluso fibromialgia e cfs così tanto per ('mah non credo')..mi ha prescritto una cura di nicetile,flexiban e tiobec(questo da iniziare a settembre). La diagnosi alla fine é stata, sia dal neurolgo che del reumatologo, radicolopatia.

Allora...ad oggi io sto sempre peggio, mi sento rigida, debole, strana, mi sento un robot e ho anche dolori (non acuti ma persistenti) a braccia e gambe con annessa sensazione.di bruciore febbre ( che non c'é) e dolore/ debolezza addominale e forte inappetenza e stanchezza. Vivo male, faccio pochissime cose al giorno..ho preso il Tavor per un mese e prima ancora un mese lo Xanax...sto cercando di sclare il tTAvor perché mi dá ancora piú stanchezza...non so davvero che pensare, é fibromialgia questa? 

Ciao a chi vorrá leggere la mia storia e un abbraccio a chi soffre!

Inizio della discussione - 20/06/17

Nuova in questa cosa...

• Animatore della community
Pubblicato il

Ciao a tutti. 

Grazie del tuo contributo @LadyStarLight, qualcuno vuole condividere la sua esperienza con noi ? 

Grazie in anticipo. 

Discussioni più commentate