Passato difficile, problemi psicologici e fibromialgia

https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/fibromialgia.jpg

Pazienti Fibromialgia

2 risposte

23 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il

Ciao a tutti,

la neuropsicologa mi ha detto che potrei avere la fibromialgia e mi consiglia di andare in un centro di fibromialgia.

Ho avuto un passato molto difficile a causa della mia famiglia di origine molto folle. Ho da sempre problemi di Ansia e umore depresso.

Ad un certo punto a 36 anni (ora ne ho 42) ho iniziato ad avere vari sintomi molto fastidiosi e forti tra cui dolori in tutto il corpo e perdita di memoria a breve termine. 

Volevo sapere se qui nel forum ci sono persone affette da Fibromialgia con un passato difficile e problemi psicologici per capire se c'è un nesso tra i disagi del mio passato e la Fibromialgia di oggi. 

Spero in molti riscontri perché, secondo me, è molto utile sapere da cosa è scatena la fibromialgia.

Grazie 

Inizio della discussione - 26/08/21

Passato difficile, problemi psicologici e fibromialgia

• Animatore della community
Pubblicato il

Cari membri @MariaGraziafranca@erolod@Vivien77@Marydb@Cangelosi@Sarawi‍ avete visto questa discussione? Potete aiutare @Silviolamore‍? Grazie mille in anticipo emoticon occhiolino

Passato difficile, problemi psicologici e fibromialgia


Pubblicato il

Ciao Sono stata da poco ricoverata, in neurologia, dopo 3 mesi di crisi acuta fibriomalgica, come dicono i medici "episodi" di rigidità, infatti si sospettava un'altra patologia, questa volta. Detto ciò sono seguita da neurologo, reumatologo, fisiatra, neuropsicologo e psicologo, fisioterapista, come vedi le figure di supporto sono diverse, e nessuno di loro sa da cosa sia scatenata la fibriomalgia. Potrebbe avere origine autoimmune, potrebbe avere origine traumatica.... Ma il dolore c'è ed è cronico. Sai cosa ti consiglio? Non cercare la causa, analizza cosa puoi fare ORA per reagire. Movimento, tranquillità, diario, alimentazione ecc ecc

E per rispondere alla tua domanda, si, non ho avuto un passato semplice ma come ho detto a tutte le figure sanitarie, che ho citato prima: prova a stare con un mal di denti costante e con picchi a giorni di dolore più acuto, e niente per anni ferma questo mal di denti, cosa potrebbe suscitare in lei?! Di certo sconforto, senso di limitazione, e potrei dire anche depressione.

Quindi direi che... Pensiamo ad ora, e qui. E su cosa possiamo fare noi, per non farci perdere il controllo. Noi non siamo la nostra malattia, e te lo dice una ragazza su un letto come una cotoletta, che ha appena finito i suoi "esercizi".

E poi hai scritto "potrei avere" la fibriomalgia, a maggior ragione, non focalizzarti, su questo, respira luce. ♥️

Discussioni più commentate