«
»

Top

Diabete: qual è l'impatto dello stress sulla glicemia?

Pubblicata il 14 nov 2022 • Da Candice Salomé

L'alimentazione, alcune patologie e la vita sedentaria possono avere un impatto sulla glicemia. Ma sapevate che anche lo stress fa parte dei fattori che influenzano la glicemia? 

Lo stress può essere complicato da gestire. Inoltre, ogni tipo di stress può avere un'influenza diversa sulla glicemia e l'impatto varia da un paziente all'altro.

In che modo influisce lo stress sulla glicemia? Cosa si può fare per gestire la cosa? 

Vi diciamo tutto nel nostro articolo!

Diabete: qual è l'impatto dello stress sulla glicemia?

Le interazioni tra stress e diabete sono complesse. Lo stress può infatti contribuire all'insorgere del diabete, ma d'altro canto vivere con il diabete può causare stress

Perché lo stress ha un impatto sulla glicemia? 

Le fonti di stress sono frequenti: forti pressioni sul lavoro, un litigio con un amico, una brutta notizia... Di fronte a queste situazioni, l'organismo ha bisogno di adattarsi. In quel momento l'organismo secerne vari ormoni, tra cui l'adrenalina (nei momenti di stress acuto) e il cortisolo (in caso di stress cronico), che, in alcune persone, possono portare a un aumento della glicemia

Nei pazienti diabetici, l'organismo non è in grado di gestire l'afflusso di zucchero nel sangue a causa dell'inefficacia, dell'insufficienza o dell'assenza dell'insulina, e questo provoca iperglicemia.

In alcuni pazienti, lo stress può diventare un elemento di disturbo nella gestione del diabete, e questo può portarli ad assumere comportamenti dannosi per gestire lo stress stesso. In effetti, alcuni tenderanno a fare più spuntini e altri, al contrario, faranno fatica a mangiare e salteranno i pasti...Queste strategie di gestione dello stress creeranno forti alterazioni nell'equilibrio glicemico. 

Infine, alcuni pazienti diabetici potrebbero non prendere le medicine o essere meno precisi nel dosaggio, contribuendo così a un cattivo controllo della glicemia. 

Come sapere se per voi lo stress ha un impatto sulla glicemia? 

Tutti vivono momenti di ansia o affrontano situazioni che li mettono alla prova. Questi eventi provocano per forza reazioni fisiologiche in tutti noi. Ma ciò che causa stress a voi può non avere alcun effetto su un'altra persona. 

Quindi, osservate e analizzate i momenti che vi fanno sentire stressati. Chiedetevi: quali fattori potrebbero avere un impatto sulla mia glicemia?

Può essere utile annotare tutti i momenti in cui la glicemia è salita in risposta allo stress emotivo per determinare le possibili cause dell'iperglicemia. 

Ecco quindi 3 step da seguire per capire se lo stress stia davvero influenzando la vostra glicemia: 

  • Provare a fare una stima del vostro livello di stress su una scala da 1 a 10 (1 equivale a un livello di stress molto basso, mentre 10 significa che siete davvero molto stressati). Annotare in un diario il livello di stress, la situazione vissuta e le emozioni del momento, 
  • Misurare la glicemia e annotare il risultato, 
  • Ripetere questo esercizio per 1 o 2 settimane e analizzare i risultati. In questo modo è possibile stabilire se esiste un legame tra la glicemia e il livello di stress. 

Come ridurre lo stress? 

È importante che i pazienti diabetici siano in grado di gestire i propri livelli di stress per controllare al meglio la malattia. Per ridurre lo stress si possono svolgere diverse attività. 

Fare regolarmente sport 

L'attività fisica scatena la produzione di endorfine e dà una sensazione di benessere che agisce direttamente sullo stress. Lo sforzo sostenuto e la concentrazione richiesti dallo sport permettono di lasciar andare le emozioni negative che causano lo stress.  

Per esempio, gli sport di resistenza costringono a gestire gli sforzi per un lungo periodo di tempo e a concentrarsi sulla propria respirazione. Preparano l'organismo a resistere meglio allo stress. Praticare questi sport all'aria aperta è benefico, perché aiuta a evadere e a cambiare ambiente. 

Praticare la meditazione 

La meditazione mindfulness insegna a concentrarsi e a ricentrarsi sul proprio io. Aiuta a svuotare la mente, a sciogliere le tensioni psichiche e fisiche e a ridurre in modo importante lo stress. 

Fare psicoterapia 

La psicoterapia può essere un buon modo per comprendere le ragioni che stanno dietro lo stress, ma anche per imparare a gestire meglio le emozioni che ne derivano. 

Dedicare dei momenti a se stessi 

Questi momenti speciali, attraverso attività con la famiglia o con gli amici, oppure massaggi e trattamenti cosmetici, o cose piacevoli come leggere, fare lavoretti a mano o produzioni creative... sono tutti modi per svuotare la mente e smettere di pensare alle cose che vi preoccupano

La maggior parte dei pazienti diabetici è consapevole dell'importanza di un'attività sportiva regolare, dell'alimentazione sana e del riposo. Ma la gestione dello stress è un elemento fondamentale che viene spesso trascurato nella gestione del diabete. 

Sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere i diversi meccanismi fisiologici che permettono di spiegare la relazione tra diabete e stress. 


Vi è piaciuto questo articolo?  

Cliccate su "mi piace" o condividete i vostri sentimenti e le vostre domande con la comunità nei commenti qui sotto! 

Forza a tutte e tutti!


4
avatar Candice Salomé

Autore: Candice Salomé, Redattrice di Salute

Creatrice di contenuti presso Carenity, Candice è specializzata nella scrittura di articoli sulla salute. Ha un interesse particolare nei campi della psicologia, del benessere e dello sport. 

Candice ha... >> Per saperne di più

Commenti

Ti piacerà anche

La diagnosi del diabete tipo 2 raccontata dai membri Carenity

Diabete tipo 2

La diagnosi del diabete tipo 2 raccontata dai membri Carenity

Leggi l’articolo
Diabete: sapere leggere le sue analisi del sangue

Diabete tipo 1
Diabete tipo 2

Diabete: sapere leggere le sue analisi del sangue

Leggi l’articolo
Diabete di tipo 2: conoscere meglio la Metformina

Diabete tipo 2

Diabete di tipo 2: conoscere meglio la Metformina

Leggi l’articolo
Vedi la testimonianza

Discussioni più commentate

Schede malattie