https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/depressione.jpg

Pazienti Depressione

8 risposte

48 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il

io ho paura. ho 22 anni ma mi sento morta.

mi sento uno schifo. ho passato la mia vita a subire, a piangere, a stare male, a non respirare, a bere e a fumare. a 18 anni me ne sono andata via di casa, da quella "cosa" che non è una famiglia. ho vissuto 2 anni con un uomo bastardo che mi picchiava, si alcolizzava, bulimico, e mi ha trascinata con sè. Lo xanax, la gastrite, sono scappata. ma ho paura. ogni volta che scrivo dei testi scrivo cose degne di Luca Abort (cercatelo) e ogni giorno, anche se la mia vita ora è cambiata ed è migliore, sento in modo sadico e masochista che il dolore fa parte di me. è dentro di me, sempre, ogni giorno, e ad ogni minimo dolore salta fuori. ho chiesto aiuto ma tutti volevano i soldi. non ho mai parlato con nessuno. ho paura che non reggerò. mi sento crollare

Inizio della discussione - 02/05/16

22 anni di paura


Pubblicato il
Buon consigliere

"E' la storia di ognuno di noi, che comincia quando nasciamo, ed è in base ai modi in cui essa si sviluppa sin da subito che si concretizzano i nostri condizionamenti." Purtroppo e per fortuna siamo quello che siamo stati. L'importante credo sia non ricadere negli stessi errori "automaticamente", come se fosse una consolidata abitudine. Non è per nulla facile tagliare quel cordone ombelicale! Se tu ora hai una vita migliore, ci sei riuscita, o almeno in parte, e devi essere FIERA di te stessa.

Non credo che una vita felice, sia una vita senza dolore... sarebbe monotona ed impossibile. Il Dolore esiste. Sarà per sempre un nostro compagno fedele: sappiamo che c'è, ok... Quale dispetto migliore da fargli se non quello di porre l'attenzione sulle cose positive!?!

Lo so. Parole parole parole... bla bla bla. Allora dovrei dirti che è tutto uno schifo e che non cambierà mai nulla? Che senso ha! Niente di nuovo insomma! ;)

22 anni di paura


Pubblicato il
Buon consigliere

@Collera  con chi sei arrabbiata?

22 anni di paura


Pubblicato il

Sono arrabbiata con i miei genitori..

22 anni di paura


Pubblicato il
Buon consigliere

Non sei sola... Se ti va di parlarne io ci sono, ho 42 anni e tanta rabbia dentro...

22 anni di paura


Pubblicato il
Buon consigliere

Collera,  .... di certo ti racconto cosa nota, ma come si suol dire gli errori dei figli sono quelli dei padri... molto probabilmente, e con questo non voglio giustificare nessuno, i tuoi genitori ti danno ciò che loro hanno a loro volta subito. Nessuno nasce "genitore imparato". Impariamo per emulazione, un po' come le scimmke! ;) La "magia", per così dire, sta nello spezzare un triste circolo vizioso. Loro non san fare diverso da quello che fanno. Lo so. È tristemente difficile da accettare. Una volta lessi un brano in cui si decantava il fatto che un figlio non appartiene al genitore che lo ha creato, ma appartiene a se stesso ed al mondo. Sii fiera del fatto che tu ti sei resa conto che questo loro modus operandi non funziona. Sarai di certo una persona migliore. Non rimuginare su di loro. SONO PERSI! Non fartene una colpa.

22 anni di paura


Pubblicato il
Buon consigliere

Mio padre era (è?) un alcolista violento, mi ha annientato psicologicamente soprattutto perchè ero piccola e mi sentivo in colpa in quanto non riuscivo a proteggere mia mamma dalle botte... La sera che me ne sono andata di casa ci siamo puntati la pistola in faccia. Sono 19 anni che non lo vedo ma non dimentico.

22 anni di paura


Pubblicato il

io non perdono chi mi ha picchiata, insultata, rifiutata e abbandonato.. i miei genitori non hanno mai capito nulla e non mi hanno mai chiesto scusa

22 anni di paura


Pubblicato il
Buon consigliere

Nemmeno io, non per orgoglio (di quello oramai me ne frego ma ci ho messo anni ed anni) ma continuo a chiedermi il perchè. Non mi chiederà mai scusa, dopo 19 anni è convinto che la pazza sia io, che le colpe siano mie... Come se avessi chiesto di nascere.

Discussioni più commentate