https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/depressione.jpg

Pazienti Depressione

2 risposte

25 visualizzazioni

Tema della discussione


anonymous avatar Membro Carenity
Pubblicato il
Buon consigliere

Ciao a tutti,

Non voglio parlare di me o di voi. Voglio parlare con voi delle emozioni ...soprattutto nella gioventù, quando niente sembra passare e tutto sembra eterno. Voglio parlare del disagio stando con gli altri, parlare della solitudine , della paura del futuro e del non avere un apparente motivo di stare male e perché no, di non sentirsi vivi. Poche cose insomma ... Però voglio condividere , da essere umano a essere umano , un po' di sentimenti. Niente storie troppo personali dispersive solo poche cose per capire "con chi parliamo" ... Poi vorrei tanti pensieri, opinioni, piccoli consigli.. e insomma parlare di quello che si prova e si sente . 

Incomincio : 

21 anni. Provo con questa discussione perché voglio parlare e condividere e anche ascoltare. Voglio parlare di sentimenti perché è una cosa importante che possiamo avere in comune, a prescindere dalle nostre storie personali . Provo a dirvi cosa provo: sentimento prevalente di oggi -Paura-. Mi sento sola, quella solitudine che non so se cambierà in futuro. Da questo partono tutte le mie paure appunto del futuro. Paura di restare sola, paura di non riuscire a cambiare e che le cose non cambino, paura che il mio malessere rimanga. Tanta paura, che persiste sempre, di non essere capita e che i miei sentimenti e delle persone che soffrono vengano sottovalutati ...perché alla fine è tutto soggettivo e pochi sono empatici ma è anche tanto difficile aiutare ed essere aiutati. Paura del non sapermi bastare. Paura del continuare a non vivere ma anche paura del vivere. Poi non aiuta questo maledetto disagio che mi blocca. E adesso ho paura di stare sprecando troppo tempo, e ne sono anche convinta... Ma di positivo c'è che spero che il dolore non sia vano e che il tempo e nel tempo si possano risolvere le cose . Che il tempo possa cambiarle , ci spero. E spero che anche per voi ci saranno anni migliori. 

È lunga parlare di quello che si prova ma bisogna ogni tanto buttarlo fuori . Senza tanti perché . 

Boh , spero anche che qualcuno abbia voglia di condividere i sentimenti che prova, quello che sente.  

Inizio della discussione - 06/12/17

Discussione sui sentimenti

anonymous avatar Membro Carenity • Animatore della community
Pubblicato il
Buon consigliere

Ciao @pseudonimo nascosto‍ e grazie mille del tuo contributo. Hai ragione, non è facile di parlare di se. 

Se qualcuno vuole condividere i sentimenti, può scrivere nei commenti emoticon occhiolino

Vi ringrazio in anticipo. 

Un caro saluto a tuttI. 

Discussione sui sentimenti

anonymous avatar Membro Carenity
Pubblicato il

 17 anni. Rabbia, rabbia per via di una madre dittatrice e incompresiva, rabbia perché non posso vivere le stesse esperienze dei miei coetanei. Senso di prigionia smarrimento e solitudine data dall incomprensivitá dei miei problemi. Ancora rabbia per via delle amiche che non mi comprendono. Ancora rabbia e rassegnazione perché una via d uscita a tutto ciò non c'è, non la vedo. La rassegnazione è il sentimento più brutto perché ti blocchi, non riesci più ad andare avanti perché pensi che non ne vale la pena. 

icon cross

Questo tema ti interessa?

Raggiungi i 27 000 pazienti iscritti sulla piattaforma, ottieni informazioni sulla tua malattia
o quella del tuo parente e condividi con la comunità

Unisciti

È gratis e anonimo