https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/depressione.jpg

Pazienti Depressione

2 risposte

12 visualizzazioni

Tema della discussione


anonymous avatar Membro Carenity
Pubblicato il
Buon consigliere

Ciao a tutti! a qualcuno di voi è mai capitato di avere il disturbo di conversione?

Ho 36 anni e non mi è mai capitato fino al 30 luglio,sono stata al pronto soccorso e la seconda volta è capitata esattamente il 14 settembre.

http://www.studiopsicoterapia.si.it/disturbo_conversione.htm

In questo sito spiega i vari disturbi tutti di natura psicologica,sopratutto ansiosa.

Domani ho appuntamento con il mio psichiatra e pretendo che nella mia terapia sia inserito un farmaco per evitare che tutto ciò accada di nuovo,perchè è terribile. Ansia estrema,movimenti involontari e incontrollabili degli arti,del collo,digrignamento dei denti (dalla forza l'ultima volta uno si è spezzettato...),non si riesce a parlare,oppure la voce è afona,paresi e paralisi alle braccia e alle mani,stomaco che "sussulta",udito e vista annebbiata....

L'ultima volta mi è stata fatta prima una flebo di Valium,poi una di Muscoril,un'altra di Valium,soluzione fisiologica ed infine una flebo di En.

E' terribile...non sai se è quando ti passa,sopratutto la prima volta che mi è successo.. l'ultima volta questo disturbo si è placato dopo 8 ore...

Scusate se mi sono dilungata un pò troppo.

Un caro saluto a tutti voi della community :-)

Inizio della discussione - 25/09/17

Disturbo di conversione

anonymous avatar Membro Carenity • Animatore della community
Pubblicato il
Buon consigliere

Grazie del tuo contributo @pseudonimo nascosto emoticon occhiolino

Qualcuno conosce il disturbo di conversione e vuole condividere la sua esperienza con noi?

Vi ringraziamo in anticipo. 

Un caro saluto. 

Disturbo di conversione

anonymous avatar Membro Carenity
Pubblicato il
Buon consigliere

figurati!

un caro saluto anche a te! :-)

Maya

icon cross

Questo tema ti interessa?

Raggiungi i 25 000 pazienti iscritti sulla piattaforma, ottieni informazioni sulla tua malattia
o quella del tuo parente e condividi con la comunità

Unisciti

È gratis e anonimo