Domande nella solitudine... come fare per auto aiutarsi?

https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/depressione.jpg

Pazienti Depressione

2 risposte

21 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il

Come si fa ad aiutarsi da soli? Cosa vi dà la spinta per farcela ad andare avanti? Cosa fate per auto aiutarvi? Come si fa a smettere di autodistruggersi??? Come si Va avanti da soli ??? Sono immobile e non riesco a muovermi. Ho paura di tutto e soprattutto della vita, di non viverla. .di respirare soltanto e ogni respiro fa male.  Respiro ma non vivo.  Come faccio a tirarmene fuori senza aiuto di parenti e "amici"?  È possibile? ??? Mi sento colpevole e vittima allo stesso tempo. Sto esplodendo di dolore e nessuno se ne accorge. .. più che altro nessuno dice niente .... 

Consigliare ...condividete. ..se avete qualcosa da dire. .che di silenzio ne ho già abbastanza

Inizio della discussione - 24/02/17

Domande nella solitudine... come fare per auto aiutarsi?


Pubblicato il

Ciao Veronika, ho chiuso questo post diverse volte prima di risponderti perché effettivamente, di consigli validi, non posso dartene. Sono in una situazione così simile che leggere le tue parole mi ha fatto sentire meno sola e spero che la mia risposta possa servirti almeno a questo.
Ho così tanta paura di sprecare la mia mia vita pur essendo giovane (ho 23 anni), mi sento esattamente come descrivi te: quasi congelata, immobile, a vedere il resto del mondo che vive e che va avanti. Automaticamente, me la prendo con me stessa, pensando che la felicità è lì ed io non so raggiungerla.
Hai mai seguito una terapia? Non dico di stare bene, ma sapessi quanto mi ha aiutata a non commettere atti irrimediabili. Questo è un aiuto che non immagini nemmeno.
Per il resto, cerco di riempire le mie giornate il più possibile. Io lavoro, un lavoro che non mi piace ma che mi obbliga ad uscire di casa anche quando proprio vorrei evitare. Tu lavori? Potrebbe essere un buon modo per "reintegrarti" con il mondo che ti è così vicino ma ti sembra così lontano.
Purtoppo, per gli altri che "non si accorgono" di nulla, forse è perché la Depressione e derivati non sono realmente visti come malattie, e ti capisco tanto anche su questo.

Domande nella solitudine... come fare per auto aiutarsi?


Pubblicato il

Io certi giorni non ce la faccio proprio, quindi rimango sul letto a guardare la tv. Non essere troppo severa con te stessa, e' la malattia che ti fa sentire inerme e impotente. Io, x un giorno, sto completamente k.o. , pero' il giorno dopo reagisco. Come faccio? Sposto l' attenzione da me stessa e la proietto su qualcos' altro. La depressione mi costringe ad avere una forte visione introspettiva, mi fa guardare sempre nella mia anima, e io mi " distraggo " spostando il punto di vista e tutta la mia attenzione sulle cose esterne. Contemporaneamente cerco di fare una cosa incline alla mia natura e che, dopo fatta, mi dia autostima e senso di soddisfazione. Mi spiego meglio con un esempio : porto da mangiare o una coperta calda ai cani e gatti randagi , faccio un gesto gentile verso una persona anziana, cedo il posto in metro a una donna con tante buste della spesa, e se proprio non ce la faccio a mettere piede fuori casa; pulisco quest' ultima e poi mi sento fiera di quello che ho fatto, cucino qualcosa di buono e mi prendo un complimento da mia mamma, annaffio le mie piante e quelle del palazzo e penso che gli sto dando sollievo, amore e rispetto. Piccole cose , che pero' sommate giorno x giorno, diventano grandi appigli a cui aggrapparsi x scalare la montagna della serenita' sbarazzandoci della zavorra della depressione.

Discussioni più commentate