https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/depressione.jpg

Pazienti Depressione

2 risposte

34 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il

Sono una ragazza, tremendamente sola, ho perso interesse verso gli studi e la vita. Non ho amici, ne ho avuti molti a dire il vero. Tutte le mie amicizie sono finite in modo tragico, non appena ho provato a parlare dei miei problemi. L'unica costante era stata una mia amica che si era trasferita anni fa e mi tenevo in contatto perenne con lei. Ora, dopo enormi sforzi per andare a trovarla, anche con lei l'amicizia è finita e lei mi ha lasciata da sola alla stazione. Avevo avuto un altro amico alle superiori, quell'amicizia è finita non appena è iniziata l'Università, poco dopo avergli parlato del mio passato. Ho avuto un ragazzo che ho amato e mi ha amato per due anni, la relazione è finita a maggio sempre a causa mia e del mio trascorso. Sono sola a Milano e tornare nella mia terra natia a dicembre non mi ha aiutato. Speravo che vedere la mia famiglia potesse aiutarmi e invece ha peggiorato tutto a causa delle continue liti. Ho deciso allora di passare le vacanze dalla mia ormai ex migliore amica, ma l'epilogo mi sta spingendo verso l'oblio. L'unica alternativa è il suicidio, dopo essermi resa conto che sono sola di fronte ai miei fantasmi e non posso combatterli. Non posso farlo, perché un mio suicidio farebbe trapelare dettagli che potrebbero causare enormi problemi. Da un paio di mesi sto cercando di inscenare una morte accidentale, ma non è semplice. È il mio pensiero fisso, ormai. Probabilmente nessuno risponderà alla mia richiesta di aiuto, ma poco importa, mi è valso come sfogo per procrastinare una morte a cui non ho il coraggio di concedermi  

Inizio della discussione - 08/01/17

Parlare di suicidio


Pubblicato il

Ehi ciao, sono una ragazza di circa la tua età. Non è per niente facile, io soffro di depressione e bipolarismo, è una lotta continua per e contro me stessa. Anche io ho perso tante amicizie per questo mio male e anche io spesso ho pensato e penso ancora se ne valga davvero la pena di continuare a sopravvivere (perchè per me non può chiamarsi vivere tutto ciò). Ogni volta però che arrivo a fare questo pensiero mi incavolo, perchè comprendo quanto in realtà desidererei semplicemente una vita normale, senza tutte queste ombre e problemi, poi magari morirò pure, ma almeno vorrei vivere normalmente la mia vita finchè potrò farlo. Lo so, il suicidio può apparire la soluzione migliore e più razionale di fronte a tutto questo dolore ma come dice Stephen Hawking "Finchè c'è vita c'è speranza" quindi bisogna cercare di lottare, anche se sembra impossibile. Qualsiasi cosa, puoi contattarmi :)

Parlare di suicidio


Pubblicato il

Ehi ciao, sono una ragazza di circa la tua età. Non è per niente facile, io soffro di depressione e bipolarismo, è una lotta continua per e contro me stessa. Anche io ho perso tante amicizie per questo mio male e anche io spesso ho pensato e penso ancora se ne valga davvero la pena di continuare a sopravvivere (perchè per me non può chiamarsi vivere tutto ciò). Ogni volta però che arrivo a fare questo pensiero mi incavolo, perchè comprendo quanto in realtà desidererei semplicemente una vita normale, senza tutte queste ombre e problemi, poi magari morirò pure, ma almeno vorrei vivere normalmente la mia vita finchè potrò farlo. Lo so, il suicidio può apparire la soluzione migliore e più razionale di fronte a tutto questo dolore ma come dice Stephen Hawking "Finchè c'è vita c'è speranza" quindi bisogna cercare di lottare, anche se sembra impossibile. Qualsiasi cosa, puoi contattarmi :)

Discussioni più commentate