https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/depressione.jpg

Pazienti Depressione

1 risposta

22 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il

Ciao a tutti.
Ho 23 anni e, al contrario di ciò che la mia età dovrebbe suggerire, il desiderio sessuale in me è totalmente assente.
Questo compromette tutta la mia vita sentimentale, neanche a dirlo.
Soffro di depressione maggiore da anni e per un periodo (circa due anni) ho assunto antidepressivi (citalopram); Credevo, o forse speravo, che la totale assenza di desiderio fosse totalmente legata all'assunzione di sostanze del genere ma così non è.
Sono sconfortata, persa, vinta e appesantita da questo demone che è diventato il pensiero del sesso: lo odio perché non è una cosa che fa parte di me. Mi crea ansia e repulsione perché non ne traggo alcun piacere.
Non credo si possa uscire dalla depressione ma non posso vivere sin da ora con una problematica così terribile.

C'è qualcuno con disturbi analoghi?
E nella speranza... C'è qualcuno che ne è uscito?

Inizio della discussione - 15/04/17

Recuperare la sessualità


Pubblicato il

Cara Ciuliah , ti racconto un pò la mia esperienza, sai io ho giusto un anno più di te, e sono un ragazzo, dunque nella norma, questa dovrebbe essere l'età del desiderio e non altro.

Ma siamo davvero sicuri che sia così? ovvero se una persona ha rapporti allora avrà successo nella vita altrimenti no? non credo che si possa giudicare una persona dal desiderio che ha e dalle sue prestazioni.

Ti dirò che io ho sofferto per un periodo, di questo tipo di problema, e figurati io ai tempi stavo con una ragazza, che in quanto desiderio e fantasie era peggio di un ragazzo xD quindi appena ha visto che in me le cose non funzionavano proprio alla perfezione allora sono sorti problemi.

Per tipo due volte abbiamo pianto nei primi tempi in cui avevamo rapporti, una volta io una volta lei, sai quando non riesci in un rapporto, ti senti in colpa, perchè senti di aver ferito l'altro, o peggio ancora pensi che per questo lei/lui ti lascerà.

Infatti io questo pensavo, poi ho letto una cosa su internet, e in questionario, c'era questa domanda " se la tua ragazza avesse problemi sessuali tu avresti accettato questa cosa? e gli avresti dato una mano standogli vicino? oppure te ne saresti andato?" be io mi sono risposto che se la mia ragazza aveva dei problemi a livello sessuale li avremmo affrontati insieme.

Prima di tutto comunicando, sai tante volte questi problemi ci sono, perchè abbiamo paura che una nostra parola possa dispiacere al nostro compagno, quindi pur di non ferire nessuno ci teniamo tutto dentro.

Sai io non so la tua storia personale, però mi rendo conto che la mancanza di desiderio possa essere un problema, però da quello che ho letto sembra che la causa dei tuoi malesseri sopratutto in coppia sia appunto questa mancanza da parte tua.

Sicuramente i farmaci te lo buttano a terra il desiderio su questo non ci piove.

Però credo che la tua mancanza di desiderio dipenda da una vita tutto sommato piatta, sempre uguale, dove a un certo punto anche il corpo si rifiuta di attivarsi anche per certe cose, se si è un pò morti dentro per colpa delle depressione, allora anche gli impulsi più naturali come quello sessuale vengono meno.

Trovare un po di "entusiasmo di vita" nel fare le cose che ti piacciono, credo ti possano aiutare nel trovare intanto un pò di serenità in te stessa e poi magari riesci anche ad avere rapporti, se sta bene la mente anche il corpo è reattivo in tutti i sensi.

Comunque magari confrontati col tuo compagno su questa cosa, chiedigli di starti vicino apriti con lui e insieme troverete una soluzione.

E se tu metti caso non stai con nessuno perchè nessuno ha voluto comprendere questa tua necessità allora tranquilla non erano persone che dovevano stare con te, come ho scritto in un mio forum "i pesi della vita" teniamoci solo i diamanti, e le pietre lasciamole sul selciato.

Grazie per la tua condivisione e buon cammino :)

Discussioni più commentate