Disturbo unipolare e depressione

https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/depressione.jpg

Pazienti Depressione

12 risposte

104 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il

Ciao a tutti, 

Dal 2003 sono depressivo. La prima diagnosi fatta da uno psichiatra è stata : "Schizofrenia distimica", poi si è transformata in : "Depressione unipolare". Qualche mese fa, un'altro psichiatra mi disse che ero malato di ansia e depressione. Oggi...non so più che cosa pensare. Mi sento ipersensibile, ansioso al cento per cento ( ho paura di tutto ), sono fobico di certe cose ( il caldo e le scosse elettriche statiche ), e ovviamente...depresso. Le mie emozioni raggiungono dei picchi, sono troppo forti, eppure prendo degli ansiolitici nonché un antidepressivo...ma non cambia nulla. 

Sono malato da...dodici anni, e a me sembra che sia cronico. Davvero! 

Ecco la mia testimonianza...Ciao ! 

Inizio della discussione - 01/11/15

Disturbo unipolare e depressione


Pubblicato il

Ciao,

Leggendo la tua storia mi sembra di capire in che tu sia stanco in qualche modo. Credo che nel tuo caso sia importante l'aiuto di un terapeuta. Lo consiglio generalmente a tutti, da chi ha "piccole" difficoltà con gli altri, a chi è esule da una diagnosi medica. Questo perché la psicoterapia é un   percorso che ci porta alla scoperta di noi stessi. Ci fa affrontare strade impervie delle volte; però alla fine, quando si trova la persona giusta, quella in grado di portarci per mano verso il cambiamento, diventa uno strumento utilissimo per il nostro benessere.

Quello di cui tu hai bisogno, forse, é di qualcuno che ti dia quella scossa, che rimescoli in te tutte le carte e ti faccia uscire da questa sensazione di "inettidudine" che la lunga convivenza con la depressione ti ha portato.

Buona fortuna,

un abbraccio

Disturbo unipolare e depressione


Pubblicato il
Buon consigliere

Ciao;

scrivo perché credo che i suggerimenti di manu6595 siano corretti. Per i miei stati depressivi e ansiosi ho consultato sia uno psicoterapeuta sia uno psichiatra. Ti chiedo inoltre se il tuo psichiatra ti abbia fatto fare analisi approfondite come elettroencefalogramma e tac: solo con queste posso essere diagnosticati casi di schizofrenia o altre malattie di componente biologica. Ti consiglio anche di praticare alcune attività che posso essere utili per stabilizzare l'umore e lenire qualche effetto della depressione: sport, attività meditative e ricreative. Non sono una manna dal cielo ma possono aiutarti a confrontarti con altre persone e iniziare a sviluppare la tua socialità. Possono essere piccoli rimedi, forse estemporanei, non risolutori, ma sempre meglio che niente. Un ultimo suggerimento che mi ha portato qualche beneficio: affronta la tua vita con maggiore progettualità, fissando obiettivi, finalità e scegliendo come vuoi impiegare il tuo tempo. Io ho avuto alcuni effetti positivi riprendendo a studiare e cercando di conseguire alcuni titoli di studio. 

Disturbo unipolare e depressione


Pubblicato il

Ciao, amici.

Vi ringrazio tanto per i vostri commenti.

Dal mese di ottobre, mi sento meglio. Cioè, ho iniziato una formazione per diventare bibliotecario, e dunque non mi annoio, frequento delle persone con cui m'intendo bene, e ho dei progetti personali: Imparare l'olandese, allargare le mie conoscenze riguardo alla musica, ecc...Cio' non significa che ho abbandonato le medicine: Prendo l'ansiolitico e l'antidepressivo ogni giorno, come prima, pero'...il mio stato è migliorato. Lo psichiatra lo vedo ogni due mese, adesso.

Disturbo unipolare e depressione


Pubblicato il
Buon consigliere

Grazie Malattiacronica per averci informato del seguito... sono contento di leggere che stai bene. Ringrazio anche manu e alessandro per i loro consigli. A presto, Francesco

Disturbo unipolare e depressione


Pubblicato il

Credo che non ce la farò. La pressione che ho da tutte le parti ( al lavoro, soprattutto ) è troppo forte. Ora ho voglia di lasciar perdere tutto...dato che l'anno prossimo non troverò lavoro. Meglio finirla piuttosto che vivere un tempo di disoccupazione...........

Disturbo unipolare e depressione

• Animatore della community
Pubblicato il

Non mollare mai @Malattiacronica‍ emoticon clover

Cerca di mettere meno pressione nel lavoro. Crea occasioni di incontro, esci, scopri, sperimenta cose nuove. 

La comunità di Carenity è qui per te emoticon cuore 

Spero di non aver detto banalità. Siamo qui. Ciao emoticon occhiolino

Disturbo unipolare e depressione


Pubblicato il

Questo pomeriggio sono arrabbiatissimo. Non so perché. Forse perché niente funziona correttamente, tutto è troppo complesso, e vivo sempre con lo stress, con la pressione inflitta da altri...e non ne posso più. Sono...in collera. Ce l'ho con questa società ingiusta, con il sistema lavorativo sempre pesante e inadatto...

Ho voglia di rompere tutto, di urlare, di mandare tutti a quel paese...

Disturbo unipolare e depressione


Pubblicato il

Sembri me qualche giorno fa, io molti giorni mi sveglio che sono cosi e la rabbia persiste, rabbia subito accompagnata da pianto perchè non so cosa fare, dato che non ho nulla da fare..... oggi però la giornata ha presa una piega bruttissima, mi sento completamente totalmente al massimo assoluto insensata..... che schifo @Malattiacronica‍ 

Disturbo unipolare e depressione


Pubblicato il

Capisco benissimo. Io...cerco di consolarmi, oggi, bevendo una soda che sono andato a comprarmi al distributore, al lavoro. Ho bisogno di zucchero, di molto zucchero, e anche di farmi piacere...Questo placherà un po' la mia rabbia...e poi, a casa, suonerò il pianoforte fino alla sfinitezza. Quando ero "depressivo" ( oggi mi considero più un "bipolare incompleto-ciclotimico" ) andavo ogni giorno in collera, ce l'avevo con tutti, con tutto...e oggi non so perché : sono arrabbiatissimo. Mi secca tutto.

Discussioni più commentate