https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/depressione.jpg

Pazienti Depressione

16 risposte

71 visualizzazioni

Tema della discussione


Pubblicato il
Buon consigliere

buongiorno a tutti. Ho bisogno di un aiuto, commenti da depressi e possibilmente opinione di un professionista. Il mio compagno e mia figlia lamentano la mia anafettività. Io mi sono sempre considerata dolce e comunicativa, disponibile e proiettata verso il prossimo, ma forse la depressione, per quanto curata con 30 mg al giorno da 11 anni, mi ha cambiata. Spesso mi chiudo in una bolla, dove non devo interagire con il prossimo, faccio cose che non mi permettano di pensare, anzi mi lascino vivere separata dal mondo. Per renderlo possibile, in questa vita piena e frenetica, mi prendo molte ore notturne al computer, tendenzialmente. Almeno una volta dipingevo di notte, invece adesso mi chiudo in questa bolla, la quale compare anche di giorno. Quindi, se mia figlia mi parla io sono assente e lei se ne accorge, le sembra che non me ne interessi. Il mio compagno idem e oltretutto lamenta che non lo chiamo, non lo cerco, non ricordo cose che lo riguardano. Insomma, è brutto e sta rischiando di compromettere i miei rapporti. La depressione è accompagnata da anafettibvità? Come riuscire a godere della fatica con gli altri? Perchè purtroppo è un pò questo il punto. Io faccio fatica, mi sembra tutto già visto, noioso, superficiale, non riesco ad entrare dentro al presente a godere dei momenti con gli altri nel mio profondo. Quindi? Consigli please. Perchè in realtà io voglio molto bene a questa mia famiglia e non voglio perderla, né ferirla.

Inizio della discussione - 15/01/19

Il depresso è anaffettivo?

Pubblicato il

Ciao,ho letto il tuo messaggio,devo dirti che anch’io sono diventata apatica ,tutto mi sembra superfluo ,sono in curo da uno specialista dove mi stimola e mi carica  nel senso di rimettermi in gioco ,non è facile come hai scritto tu anch’io vivo in un mondo tutto mio dove tutto ciò che mi circonda e emisfero senza interesse .

ma non è  così che  funziona .cerca di stare con tua figlia condivi con lei qualche passione e con il tuo compagno...non so che dirti ...io dopo il mio incidente di percorso ho chiuso la storia . Ciao spero nel mio piccolo di esserti stata d’aiuto .buona  serata 

Il depresso è anaffettivo?

Pubblicato il
Buon consigliere

@Danieladm‍  grazie, si forse dovrei anche riprendere le sedute dallo psicoterapeuta. E sempre utile sentire testimonianze altrui. 

Il depresso è anaffettivo?

Pubblicato il

non sono un terapeuta non sono una depressa mi piace solo dare solo il mio punto di vista 

credo che la depressione sia una malattia seria che va' curata da un medico che aiuti il paziente con questa malattia a guarire ma che la vera medicina sia il paziente stesso, ci stanno anche le medicine per breve tempo per dare il modo di gestire la situazione ma il vero centro e' capire perché ci si e' entrati nella bolla  e lavorare su questo per uscirne 

quindi mi sento di consigliarti cosi' come ha fatto @Danieladm‍ di riprendere le sedute e rompere la bolla per sentire di nuovo tua figlia e chiamare tuo marito ma soprattutto per riprendere a gioire anche delle piccole cose che hai gia sentito visto o letto perché piu' si vive piu' capita di sentire cose gia' sentite cose gia' viste cose' gia lette emozioni gia' vissute :-)

un'abbraccio virginia

Il depresso è anaffettivo?

Pubblicato il

Mi sento di dire solo una cosa ...la vera cura e ciò che ci rende felici e vedere ancora larcobaleno sia L’amore ❤️ Solo questo può esserci d’aiuto ..che sia l’amore di un figlio di un compagno di un genitore .....solo l’amore può!!

Il depresso è anaffettivo?

Pubblicato il

@Danieladm anche e soprattutto

ma se si entra in una bolla e si lascia chi ti e vuoi bene fuori

evidentemente non basta e chiedere e ricevere aiuto 

da chi capisce questi meccanismi e puo' essere di aiuto 

insieme all'amore dei familiari importantissimo :-)

Il depresso è anaffettivo?
1


Pubblicato il
Buon consigliere

@Danieladm‍ , @virgui‍ , si l'amore dovrebbe curare tutto ma la depressione maggiore purtroppo crea una sorta di annullamento di se stessi alla lunga perché il malato sente di essere troppo negativo sempre e non vuole buttare questo continuamente su chi ama. Trattenere non va bene perché poi quando ci si apre, viene fuori tutta la negatività comunque ma a volte si sceglie di esplodere una volta ogni tanto invece che fare la lagna conti uamente. Perché siamo coscienti di essere pesanti

Il depresso è anaffettivo?

Pubblicato il

@creatura 

si questo si puo' capire di non voler essere lagnosi e pesanti e assodato che l'amore solo non basta se no ci si aggrapperebbe a questo amore allora meglio affidarsi ad'un buon terapeuto che aiuti a sciogliere e stemperae gli scoppi perché possono anche essere pericolosi .ovviamente per se stessi intendo pensiamo alla sofferenza del solo chiudersi in una bolla per finire a farsi del male definitivamente 

quindi ribadisco che meglio stendere la mano a chi si pensa possa aiutare a venirne fuori 

un'abbraccio virginia

Il depresso è anaffettivo?
1


Pubblicato il
Buon consigliere

Grazie @virgui‍ si lo faro' 

Il depresso è anaffettivo?

Pubblicato il

@creatura 

ma anche qua troverai chi puo' e vuole ascoltare

una mano virtuale ma a volte importante uguale

perché si puo' spogliare l'anima senza timore

che e' la paura di ferire chi ti vuole bene 

un'abbraccio virginia

Discussioni più commentate