"Liberarsi dalla depressione in 8 passi" di M. Gradassi

https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/depressione.jpg

Pazienti Depressione

23 risposte

195 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il
Buon consigliere

Salve! ;)

Amazon me lo ha consegnato ieri! Ho appena iniziato a leggerlo.

Cosa mi ha colpito? Queste parole in cui mi ritrovo perfettamente: "L'isolamento sociale peggiora notevolmente la caduta depressiva, ma anche il circondarsi di amici per palare unicamente di problemi (co-ruminare) può produrre gli stessi effetti dell'isolamento."!!!!!

Effettivamente io sto nettamente meglio quando sono fra sconosciuti che mi trattano da sconosciuta: in quel momento sono per loro "normale"!

Anche per voi è così?

Inizio della discussione - 16/05/16

"Liberarsi dalla depressione in 8 passi" di M. Gradassi


Pubblicato il
Buon consigliere

Si, incontrarsi per lamentarsi tutti in gruppo può essere negativo secondo me. Io per fortuna ho trovato sempre molto di sostegno i rapporti amicali, ma dipende sempre molto dal carattere. Lo stare in compagnia con sconosciuti può essere interessante e rilassante all'inizio ma per me, dopo un pò diventa peggio.

"Liberarsi dalla depressione in 8 passi" di M. Gradassi


Pubblicato il
Buon consigliere

sicuramente  ho trovato molto più "affetto" nelle persone estranee che nei genitori. le persone che dovrebbero volerti più bene degli altri perchè ti hanno messo al mondo ti trattano peggio delle persone che non conosco. e quindi anchio sto meglio con le persone che non conosco 

"Liberarsi dalla depressione in 8 passi" di M. Gradassi


Pubblicato il

io sento la necessità il bisogno di isolarmi mi sento più sicura a casa mia o davanti al pc e avverto spesso la sensazione quando sono insieme ad amici e o conoscenti di disagio. a volte sento il bisogno di voler immediatamente ritornare a casa mia .

"Liberarsi dalla depressione in 8 passi" di M. Gradassi


Pubblicato il
Buon consigliere

@creatura perché diventa peggio avere a che fare con persone che non ti conoscono? O meglio, che ti conoscono per quello che sei in un dato momento?

"Liberarsi dalla depressione in 8 passi" di M. Gradassi


Pubblicato il
Buon consigliere

@elisa81 sono concorde con il tuo punto di vista! Magari inizialmente non è affetto, ma è tipo "mal comune mezzo gaudio".

Sono però certa che le persone che ti conoscono, non contestualizzata nel tuo solito ambiente, possano meglio apprezzare certi tuoi aspetti, ma.... quando si è accettati per la propria totalità?

"Liberarsi dalla depressione in 8 passi" di M. Gradassi


Pubblicato il
Buon consigliere

@laura78 che cosa ti crea disagio? prova a chiudere gli occhi e percepire la sensazione esatta per la quale senti il bisogno impellente di tornare a casa. Qual è?

"Liberarsi dalla depressione in 8 passi" di M. Gradassi


Pubblicato il
Buon consigliere

si è affetto, smilingsoia anche perchè sono signore anziane della caritas e mi vogliono " bene"  e non hanno altri interessi e spesso vado li anche solo per parlare 1po 

"Liberarsi dalla depressione in 8 passi" di M. Gradassi


Pubblicato il
Buon consigliere

@SmilingSoia ho capito che ho un problema di destabilizzazione, che devo cercare di tornare ad un mio nucleo,cercare un centro. Negli anni ho esagerato nel cercare all'esterno. Per questo sto cercando di raccogliermi e creare un 'centro di gravità permanente', ma senza extraterrestri ;-)

"Liberarsi dalla depressione in 8 passi" di M. Gradassi


Pubblicato il

@smilingsoia credo che gli altri vedano o percepiscano la mia tristezza e mi sento a disagio perchè non è facile ridere quando non ne hai voglia o fare finta fingere diventa ancora più pesante

Discussioni più commentate