https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/asma.jpg

Pazienti Asma

12 risposte

154 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il

Ciao a tutti! Sono nuova qui :)
Ho l'asma, diagnosticata da quando avevo meno di un anno, con episodi più o meno frequenti, a settembre 2014 ho avuto una crisi che mi ha portata in ospedale (non usavo ventolin siccome da piccola avevo avuto una crisi di vomito a causa di quello), dopo di quella crisi una serie di visite tra cui un pneumologo che mi ha detto "non hai  l'asma" senza soluzioni o nulla, ma io continuo a trovarmi senza respiro, mi alzo la notte con "il fischio", la sensazione che l'aria non entri.. Ora sto usando ventolin, ma secondo voi cosa devo pensare? E' o non è asma? E' così stressante non sapere cosa si ha...

Inizio della discussione - 19/06/15

Vorrei un parere..


Pubblicato il

Salve sono Domenico e soffro di asma io con il ventolin non mi sono trovato bene ti consiglio Eolus è meno invasivo fammi sapere ciao!!!

Vorrei un parere..


Pubblicato il

ciao Domenico, grazie della risposta.. Chiederò al mio medico di base, ma ora non capisco se ho o meno l'asma visto quanto detto dai medici visto.. 

Vorrei un parere..


Pubblicato il

Ciao, sono Antonio ed è la prima volta che scrivo.  Ho letto per caso della tua situazione, e avendo per molti anni avuto a che fare con asmatici, ho creduto opportuno scrivere qualcosa in merito, spero che possa esserti d'aiuto.  Credo che nel corso della tua vita abbia già praticato dei tests di funzionalità respiratoria, prima di tutto una spirometria semplice che dovrebbe mettere in evidenza un deficit ventilatorio di tipo ostruttivo o quanto meno una riduzione dei flussi nelle strutture aeree periferiche.  Se ho capito bene ci sono diagnosi contrastanti, ma in questo caso si ricorre ad un test specifico che serve appunto a slatentizzare un asma nascosta o quanto meno con sintomi non proprio chiari e dirimenti per questa patologia.  Questo test si chiama test alla metacolina (T.P.B.A. - test di provocazione bronchiale aspecifica con metacolina) che è possibile eseguire presso le strutture universitarie o presso un buon centro di pneumologia. Se ti va di rispondere possiamo approfondire la cosa, alla prossima, ciao.

Vorrei un parere..


Pubblicato il

Ciao Antonio, grazie mille per la risposta. Io ho fatto più spirometrie, di recente, l'ultima, sembra essere perfetta, così dice il

pneumologo, dice che non sono asmatica proprio a partire da quella, nonostante io viva sempre con i sintomi propri dell'asma. Proverò a chiedere del test che mi hai detto, ma in cosa consiste?

Vorrei un parere..


Pubblicato il

Ciao Francins, il test inizia con una spirometria di base dalla quale, se dovesse evincersi già una ostruzione delle vie aeree superiore al 20% dei valori teorici non si procede all'esecuzione del test.  Se la spirometria risulta nell'ambito della norma allora si inizia con l'inalazione di una sostanza tampone (per semplificare, una sostanza neutra che non dovrebbe dare broncocostrizione) e poi, dopo minimo 2 minuti si esegue una spirometria di controllo, poi si esegue una inalazione di Metacolina a concentrazione conosciuta e sempre dopo minimo 2 minuti si esegue la spirometria di controllo.  E si va avanti con metacolina e spirometria fino a quando o si raggiunge la dose massima consentita senza che si verifichi una riduzione del FEV1 superiore al 20% ed in tal caso il test viene dato per negativo e quindi si esclude l'asma, oppure se si verifica la riduzione del FEV1 superiore al 20% il test viene dato per positivo e, a seconda della concentrazione di metacolina alla quale si è verificato la broncocostrizione, se ne definisce la gravità (lieve - media - severa).  La Metacolina è una sostanza che provoca broncocostrizione in tutti gli essere umani, ma che negli asmatici agisce a concentrazioni molto più basse che nei soggetti non asmatici.  Spero che  questa spiegazione semplificata sia servita a chiarirti il concetto, altrimenti chiedi pure, sono a disposizione, saluti:  Antonio

Vorrei un parere..


Pubblicato il

Grazie mille Antonio, credo che ne parlerò con i medici che ho visto, non me ne hanno mai fatto cenno e neppure mi hanno detto di farla, quando mi sembra abbastanza al caso mio, visto la spirometria "buona" ma tutti i sintomi dell'asma, spesso. Grazie ancora tante

Vorrei un parere..


Pubblicato il

Ciao Francins, sarei molto curioso di vedere qualche tua spirometria, in particolare quella che ha consentito allo pneumologo di escludere l'asma, sarebbe possibile?  Premetto che non saprei nemmeno consigliarti come fare, però può darsi che tu conosca il sistema, non si sa mai.

Vorrei un parere..


Pubblicato il

ciao Antonio, ti allego la spirometria, che ora risulta essere di due anni fa! 

Vorrei un parere..


Pubblicato il

Ciao Francins, sono spiacente ma non mi risulta nessun file allegato, non so se sono imbranato io o c'è qualche problema.  Se non ti dispiace puoi riprovare a inviarlo, oppure, se è colpa della mia ignoranza,indicami come fare per visualizzarlo. Ciao.

Discussioni più commentate