https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/depressione.jpg

Pazienti Depressione

Come essere funzionali nonostante la depressione
3


Pubblicato il

A volte...la depressione mi porta solo sotto il piumone. Ascolto musica, nel letto, e non faccio nient'altro. Dormo.

Non posso leggere, né guardare la tivù, né fare quattro passi, né lavare le stoviglie : posso solo dormire. E mi accompagna il mio cane, sempre accanto a me.

Se all'inizio l'autunno lo sopportavo...ora non lo tollero più. Mi toglie ogni desiderio di muovermi. Non esco, non vivo più. Sono in letargo.

Ciao.

Come essere funzionali nonostante la depressione

Pubblicato il

Avete visto questa discussione @Frida03‍ @Panico‍ @Marzietta00‍ @Chiarabrescia‍ @darkmoon‍ @sassa12‍ @Ariannacecchi‍ @PaolaAndoli‍? I nostri membri vi aspettano per condividere insieme emoticon occhiolinoemoticon angelo

Come essere funzionali nonostante la depressione

Pubblicato il

Può capitare a volte di sentire come una scarica elettrica alla vagina vedendo una donna nuda? Premetto che quando non ho depressione mi capita ma non gli do peso.ma in questi giorni che sto male.mi attanaglia la paura di essere lesbica e ieri mi è successa questa cosa.quindi oggi continuo a pensare di essere lesbica e ne ho paura .

Come essere funzionali nonostante la depressione

Pubblicato il

Ciao a tutti!

leggere i vostri messaggi, le vostre difficoltà e le vostre paure, per quanto a volte le persone le trovino esagerate o senza senso, a me purtroppo riempiono il cuore. Non che sia felice di quello che vi capita ovviamente, ma per una volta al giorno almeno posso leggere di qualcuno che sa cosa mi passa dentro, di cosa ho realmente paura, capisce che una giornata di sole in mezzo alla tua routine non fa di quella giornata un'insieme di ore facili da affrontare, anche se non succede assolutamente nulla.

Queste tre settimane, dopo due anni di intenso lavoro terapeutico senza mai dover prendere nessuna medicina, mi sento cadere tutto addosso. Eppure ora sono più reattiva, sto lavorando per il mio futuro, la mia stabilità e indipendenza, ce la sto facendo. Ma.... nonostante il lavoro pragmatico di inserimento in uno stile di vita "normale" che sia indirizzato all'indipendenza e alla consapevolezza di sè, ancora una volta perdo. Perdo sempre in quel terreno che tutti trovano così "facile" anche quando dicono che è impossibile. I sentimenti sono armi spietate che ti buttano giù dalla sedia delle illusioni. Quando cado da queste altezze tutto il resto viene giù con me. Se non riesco a costruire questo spazio emotivo nella mia vita, se non riesco ad andare oltre l'autocommiserazione, la paura dell'altro, l'incapacità di aprirmi, la capacità di abbassare le mie difese traumatiche....che senso ha stare meglio?

Così posso essere un ente indipendente che non appoggia sulle spalle di nessuno i propri disagi, posso essere una normo-pratica robot che fa tutti i compitini giusti da che si alza al mattino a quando va a letto la sera. Nient'altro. 

Alle persone va bene che tu ti curi di te stessa, perché in fondo hanno il terrore di doversi prendere delle responsabilità. A volte vorrei che le persone capissero che la semplice condivisione di un esperienza difficile non è una richiesta di azione, solo un avviso del tipo "mi è successo questo, mi sento in questo modo, in questo periodo mi piacerebbe essere trattata così...". Ma la cosa più triste che ho capito è che non importa se tu sia sano o clinicamente malato o in una condizione di salute instabile. L'unica regola delle relazioni, qualsiasi tipo di relazione, sta nell'incapacità del più debole di essere d'aiuto al più forte, Non è il malato ad aspettarsi le cure, è chi è sempre stato abituato ad essere paraculato da qualcun'altro.

Come essere funzionali nonostante la depressione

Pubblicato il

Ciao a tutti. Non so se l'obesità mi ha portato alla depressione o il contrario. Io per fortuna ho avuto solo una breve esperienza con gli antidepressivi, due anni ma mi sento comunque di poter esprimere un mio parere. Sono aumentata di peso ma come mi ha spiegato la psichiatra, i medicinali di nuova generazione non portano a questi problemi, bisogna cercare di risolvere il problema dentro di noi. ormai siamo in una societa' che non mangia piu' per fame ma che associa ad ogni tipo di problema ed emozione il cibo. Siamo tristi, mangiamo....siamo arrabbiati, mangiamo...

Come essere funzionali nonostante la depressione

Pubblicato il

Questa domanda è interessante, grazie ai nostri membri di condividere a riguardo. Cari membri @Panico‍ @Marzietta00‍ @Chiarabrescia‍ @darkmoon‍ @sassa12‍ avete visto questa discussione? Avete qualche esperienza da condividere per aiutare gli altri membri? Grazie tanto in anticipo. 

Come essere funzionali nonostante la depressione

Pubblicato il

Io sono ateo ma sono depresso comunque... che dobbiamo fare?

 
Come essere funzionali nonostante la depressione
2


Pubblicato il
Credo che la cosa essenziale sia dare un significato alla nostra vita. Decidere a che gioco giochiamo e definirne le regole. Avere una scala di valori. Anche io sono spesso depresso e sono ateo. Credere in Dio e' un modo per darsi delle regole, spesso anche dure, e delegare ad un'entita indefinita la responsabilita' di quello che avviene nel mondo e tra gli uomini. Noi atei siamo in "svantaggio" perche' le regole dobbiamo farle noi. Io penso che un'ateo possa studiare filosofia e confrontare tanti modelli diversi. La filosofia si pone la nostra stessa domanda. Di solito l'Etica dei filosofi e' la parte interessante per noi. Io ho fatto mio il pensiero di Spinosa. Baruh Spinosa detto in Italiano Benedetto Spinosa. Spagnolo ed ebreo fini con mettersi in contrasto coi rabbini della sua comunita' che arrivarono al punto di maledirlo, scacciarlo ed espellerlo dalla comunita'. Fu costretto ad emigrare e vivere del proprio lavoro come ottico. In breve Spinosa dice che l'Uomo e' parte della Natura! Dio e' la Natura! Per cui l'Uomo e' parte di Dio. Da questo concetto deriva la sua Etica (molto complessa) . Secondo me ogni uomo deve trovare il suo significato nella vita.Porsi degli obbiettivi e definire una strategia per ottenerli. Per semplificare penso che il fine dell'Uomo (ateo) e' quello di essere felice. A me pensare in questo modo giova per uscire dalla depressione. Penso a quello che vorrei per essere felice, definisco una strategia per ottenerlo e mi comporto di conseguenza. Oggi e' un giorno in cui sono felice. Le cose mi vanno bene e sono uscito a festeggiare (da solo).
Come essere funzionali nonostante la depressione

Pubblicato il

Cari membri @Marsigiu‍ @Giulia94‍ @Mario98‍ @Alessiotta‍ @Maximo71‍ @Marina_‍  avete visto questa discussione? Avete consigli da condividere per essere funzionali nonostante la depressione? Grazie tanto in anticipo emoticon cloveremoticon cuore