Depressione, ansia e Sertralina

https://www.carenity.it/static/themes-v3/default/images/it/header/depressione.jpg

Pazienti Depressione

29 risposte

347 visualizzazioni

Tema della discussione



Pubblicato il

Ciao a tutti, ho 54 anni a giorni,sono in "cura" con la sertralina (zoloft) ormai da 15 anni.. troppe volte ho tentato con le dovute diminuzioni delle dosi  a toglierli del tutto ma non ci riesco. All'inizio pensavo di avere questa dipendenza per motivi caratteriali.Sono molto timida,ho difficoltà ad avere una vita sociale appagante..della serie se non cerco io le persone,nessuno mi chiama.. ma dall'altra parte,spesso, nemmeno ho la voglia di chiamare perchè so di non essere brillante,non ho mai la battuta pronta, sorrido poco e mai spontaneamente, però mi sento sola,SONO sola e credevo che l'assunzione di questo ansiolitico/antidepressivo mi aiutasse a tirarmi su a tirar fuori un po' di coraggio.Poi invece ho capito anche che,se non assumevo regolarmente il farmaco,diventavo aggressiva, sopratutto in famiglia, con i figli al punto di mollare uno schiaffo per un compito non capito o altre cose sciocche. Quindi per ogni piccolo disguido,scene di isterismo, grida,rabbia fortissima..la sensazione di scoppiare di voler spaccare tutto e ogni volta riprendevo il maledetto Zoloft.Tuttora con l'assunzione,gli isterismi sono sotto controllo ma di base la rabbia, il nervosismo ci sono...la mancanza di un rapporto continuativo con le amicizie è un cane che si morde la coda... più nessuno mi cerca e più mi deprimo e non trovo la forza di buttarmi io.Per di più possiedo un'empatia esagerata verso tutte le persone che a pelle mi piacciono,quindi vorrei comportarmi nei loro confronti come si fa con una sorella,un'amica speciale ma sicuramente finisco per avere un atteggiamento troppo confidenziale,intimo che non viene apprezzato. Con il marito siamo separati in casa per questioni economiche al momento non risolvibili,i figli sono cresciuti ma hanno entrambi lasciato la scuola ad un passo dalla matura..mi sento un fallimento addosso e non so come uscirne

Inizio della discussione - 02/05/16

Depressione, ansia e Sertralina


Pubblicato il
Buon consigliere

Salve ,lo Zoloft (sertralina) la prima  volta che mi e'stato dato molti anni fa non mi ha

dato nessun segno di miglioramento neanche dopo aver passato tutto il tempo

che occorre  agli antidepressivi e psicofarmaci in genere per stare meglio.

Si sa che ognuno di noi ha le sue caratteristiche  che lo distinguono dagli altri

e percio' non e'vero che un medicinale ha una risposta uguale per tutti, inoltre

 tutti quelli che ci sono attualmente in circolazione  hanno delle varianti nella

loro composizione  , bisogna trovare quello che si adatta meglio e a volte basta

solo cambiare per trovare  beneficio.  In seguito a quell'episodio ho sospeso

lo Zoloft ma poi dopo anni  una dottoressa  mi ha prescritto la sertralina che

io non conoscevo e mi sono trovato malissimo, mi sono sentito molto depresso

e afflitto ero caduto nel buio piu' profondo  e ho dovuto sospenderlo subito.

Depressione, ansia e Sertralina


Pubblicato il

Ciao, mi chiamo Paola, vorrei sapere se, dopo il fallimento dello Zoloft, vi siete rivolti ad un altro specialista per cambiare cura.

Io ne ho cambiate molte prima di trovare quella giusta, per anni ho fatto un po' di testa mia o ho seguito terapie prescritte dai medici della clinica dove sono stata ricoverata due volte. Terapie folli, che mi hanno solo fatto diventare una palla insonne...

Adesso sto bene, finalmente ho trovato uno psichiatra serio che ha indovinato la terapia, alla quale ogni tanto diamo un'aggiustatina  

Depressione, ansia e Sertralina


Pubblicato il
Buon consigliere

ci vogliono anni e anni per trovare "la terapia giusta" è molto raro che al primo tentativo si trovi la cura giusta , io ho cambiato decine e decine di farmaci in 7 anni e solo ora posso dire di stare un pochino meglio .......

Depressione, ansia e Sertralina


Pubblicato il

Salve a tutti ,io e' 15 anni che soffro di depressione ,su di me nn ha funzionato nessun farmaco cosi' mi sono decisa e sono andata al CIM. Dopo aver sperimentato ogni farmaco mi sono trovata bene con fluoxetina. liryca e adesso il wellbutrin, solo ho una fortissima dipendenza da tavor ne prendo a dosi smisurate nn riesco a smetterlo..vedremo il mio psichiatra come fara' ciao ciao

Depressione, ansia e Sertralina


Pubblicato il
Buon consigliere

ciao exutente anchio ho provato il tavor anni fa ma su di me non ha dato nessun miglioramento. anche per il rivotril da dipendenza infatti l ho preso per anni e anni e poi me l hanno sostituito con l en quando hanno visto che non faceva piu effetto

Depressione, ansia e Sertralina


Pubblicato il
Buon consigliere

Ciao Crottina', se si prendono psicofarmaci per lungo tempo questi interferisco-

no col vissuto per cui puo'capitare  di non ricordare o che questi appaiano of-

fuscati. Dopo lo Zoloft sono andato a Pisa e qui di nuovo ricordo l'Atarax,

I'll Leponex ma l'antidepressivo  non mi viene in mente dovro'cercare dove 

sono stati messi tutti I fogli delle visite mediche fatte dall'inizio anche per-

che' interessa anche a me. Dici di averne provate molte ,se ti interessa puoi

dirmi quali di che categoria (SSRI/Triciclici ecc..) cosi' possiamo fare con-

fronti.

Depressione, ansia e Sertralina


Pubblicato il
Buon consigliere

                ELIMINATO

Depressione, ansia e Sertralina


Pubblicato il

Ciao Fail64 la psichiatra che mi ha prescritto la sertralina, per i primi 15/20 giorni mi ha prescritto anche lexotan (bromazepan)  ricordo perfettamente che disse che i primi giorni la sertralina fa quasi l'effetto contrario,cioè ti butta ancora più giù ci vuole almeno una quindicina di giorni perchè sia bilanciata, quindi l'ha affiancata al lexotan e tranne la sonnolenza iniziale,non ho avuto grossi sbalzi, anzi ho sentito presto un miglioramento. 

Depressione, ansia e Sertralina


Pubblicato il

Il problema è che adesso la prendo da troppo tempo e probabilmente mi da assuefazione e l'effetto non è più così forte...anzi da un bel po' non dormo più bene,mi sveglio 50 volte la notte e poi sono rintronata di giorno...però non conosco medici validi,la dottoressa che mi seguiva faceva parte di un progetto al consultorio matrimoniale e non riceve in privato..adesso dovrei andare a caso e sta cosa mi deprime..

Discussioni più commentate