Un nuovo modo di vivere con la NASH

/static/themes-v3/default/images/default/home/bg-generic.jpg?1516194360

Pazienti Malattia epatica grassa non alcolica e NASH

7 risposte

117 visualizzazioni

Tema della discussione


Pubblicato il

Alla base di qualsiasi trattamento non medicinale per i disturbi del fegato come la NASH c'è una modifica dello stile di vita basato su principi ambientali comportamentali e motivazionali. 

Acquistare un'igiene alimentare

Mangiate alla stessa ora ogni giorno dei pasti strutturati e sazianti per non cedere alla tentazione di sgranocchiare alimenti che presentano un basso interesse nutritivo lontano dai pasti. 

Adattare il sonno 

Il sonno è fondamentale per avere una buona igiene di vita, favorite le cene povere di grazzi e zuccheri. Fare sport durante la giornata permette di dormire più facilmente. 

Privilegiare un'attività fisica

Favorite i spostamenti a piedi e in bicicletta per i viaggi, usate le scale piuttosto che la scala mobile. Anche un'attività fisica a bassa intensità (30 minuti di camminata veloce) è vantaggiosa per la vostra salute. 

Attenzione alla perdita di peso troppo rapida

Può provocare un peggioramento dell'infiammazione legata ad una steatosi epatica. Un ritmo sano di perdita di peso si trova tra 1 a 2 chili alla settimana. 

Smettete di fumare

Le tossine assimilate dalla sigaretta stanno per ostruire il fegato e ostacolare il suo buon funzionamento. Di più, fumare modifica le prestazioni sportive e la motivazione. 

Consumare alcol ragionevolmente

L'alcol ingerito giunge, essenzialmente, fino al fegato. Assorbito dalle cellule epatiche, si trasforma in acetaldeide e poi in acetato. Queste sostanze sono restituite nel sangue e eliminate per via renale. Ma l'etanolo e l'acetaldeide hanno un effetto tossico sulle cellule epatiche: hanno proprietà chimiche che disturbano gravemente la loro funzione, e provocano la steatosi epatica. Di più, l'alcol è molto calorico. 

Attenzione ad alcuni medicinali

Alcuni medicinali costringono il fegato a produrre molti sforzi per essere eliminati dall'organismo. È importante rispettare le dosi prescritte dal vostro medico per evitare ogni infiammazione. 

Gestire le sue emozioni

La buona salute del fegato non dipende soltanto dall'alimentazione. Secondo la medicina tradizionale cinese, la rabbia e i sentimenti repressi hanno un'incidenza diretta sul suo stato. Per evitare questo, bisogna imparare a gestire le nostre emozioni e concentrarci su attività che ci aiutano a canalizzare la nostra rabbia, come attività sportive o artistiche. Esistono anche dei rimedi omeopatici che possono aiutarci durante momenti di irritazione repressi. 

Bap del team Carenity

 

 

Inizio della discussione - 07/11/19

Un nuovo modo di vivere con la NASH

Pubblicato il

Ciao battiste mi è stata diagnosticata una steatoepatite non alcolica NASH e non mi è stata fatta una biopsia epatica. Sono purtroppo in forte sovrappeso e presento una steatosi epatica marcata e una discreta resistenza insulinica, inoltre le transaminasi sono leggermente sballate

Un nuovo modo di vivere con la NASH
1


Pubblicato il

gent. Battiste, mi ha fatto riflettere quanto hai affermato ,che anche sentimenti di rabbia repressa possono causare danni al fegato,io di rabbia ho fatto il pieno, sarà dunque una concausa delle mie non buone condizioni del fegato??? 

Un nuovo modo di vivere con la NASH

Pubblicato il

Cari membri @Arcoleo@Gian63@GianlucaBuck@MariaDanielaBelfiore‍ qual è la vostra esperienza con la malattia? Come convivete ogni giorno con la NASH? La vostra storia ci sarà utile emoticon byeemoticon cuore

Un nuovo modo di vivere con la NASH

Pubblicato il

grazie  Bap 

Un nuovo modo di vivere con la NASH

Pubblicato il

Prego @Roby67‍ emoticon cuore

Un nuovo modo di vivere con la NASH

Pubblicato il

gestire le sue emozioni

Un nuovo modo di vivere con la NASH

Pubblicato il

Come vi trovate oggi cari membri @Mariabuty‍ @AndBra‍ @Gianpiera‍ @Ennerenato‍?